ABC Allenamento
(0)
Carrello (00)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

UFC 202 - La Rivincita tra Conor McGregor e Nate Diaz

data di redazione: 18 Agosto 2016
UFC 202 - La Rivincita tra Conor McGregor e Nate Diaz

Ci siamo, siamo agli sgoccioli dell'attesissimo incontro, la rivincita che tutti aspettano, quella tra Conor McGregor e Nate Diaz.

Ricordiamo che il 5 marzo i due si erano incontrati al T-Mobile Arena a Las Vegas di UFC 196 e Nate Diaz dopo aver pressato con un'ottima pugilistica l'Irlandese (al debutto nei pesi Welter), lo sottometteva con uno strangolamento al secondo round, andando letteralmente contro i pronostici.

Sembrava che questo match non si dovesse più disputare, invece il 20 agosto p.v. si incontreranno nel main event di UFC 202 sempre presso la T-Mobile Arena a Las Vegas.

Come la volta scorsa i due combattenti si sfideranno nei pesi welter, ovvero al limite dei 77 Kg (170 libbre). Questo evento viene propagandato come l'evento più atteso e di maggior successo della storia dell'UFC, e McGregor si dice pronto ad affrontare il suo rivale: "mi sono preparato al meglio per affrontare il mio avversario, farò fuori quest'uomo alto, brutto, mancino e messicano".

I veleni, con due fighter come questi, non si risparmiano neanche in conferenza stampa.

Per McGregor la vittoria a UFC 202 è essenziale per mantenere la sua credibilità di grande combattente, anche se non ne avrebbe bisogno.

Il 19 aprile l'Irlandese aveva scritto su Twitter che aveva intenzione di ritirarsi come combattente, anche se questo suo annuncio non era stato preso poi così seriamente da chi lo conosce bene e sa quindi di che temperamento è fatto.

E non avevano torto. Sembra che McGregor questa volta, al contrario del solito (da quello che riferisce in un'intervista), si sia preparato in maniera specifica, consapevole di trovarsi di fronte un astuto e temibile lottatore con una grandissima resistenza, come ha dimostrato anche nel loro precedente incontro.

Si preavvisa un incontro spettacolare! Certo è che se vincesse McGregor si aprirebbero le porte per una terza sfida. Staremo a vedere.



Potrebbe interessarti anche

MMA Psicologia della Competizione (prima parte)
02 Ottobre 2014

MMA Psicologia della Competizione (prima parte)

L'ambiente, il saluto, il coach, l'arbitro ed il temperamento dell'atleta sono tutti aspetti da valutare

La determinazione dell'atleta, la sua capacità di rinunce, il lavoro dell'allenatore e tanto altro sono tutti aspetti da valutare in uno sport da combattimento; l'insieme di questi ne determina il risultato

Come deve mangiare un lottatore di m.m.a.
01 Ottobre 2014

Come deve mangiare un lottatore di m.m.a.

tutto quello che si deve sapere sull'alimentazione di un lottatore di m.m.a.

come deve mangiare un lottatore di m.m.a. il discorso è alquanto complesso perchè la questione è molto soggettiva . Avete mai effettuato un allenamento in stile M.M.A ovvero mixed martial art? sono allenamenti estenuanti basati su tecniche di boxe, muay thay, wt , lotta libera, greco romana

Ultimi post pubblicati

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari
08 Aprile 2021

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari

Scheda di Allenamento Old School anni 80

La monofrequenza “pura” non esiste, perché la fisiologia del nostro corpo va in una direzione completamente diversa. Chi pensa d’allenare un muscolo una volta a settimana in monofrequenza, in realtà non sa che sta facendo un allenamento pesante, più diversi richiami, perché nessun muscolo può mai lavorare in modo totalmente isolato. Fatta questa premessa entriamo nel nocciolo dell'articolo.

Massa Muscolare Scolpita - Programma Definitivo
07 Aprile 2021

Massa Muscolare Scolpita - Programma Definitivo

La routine di allenamento PHAT è stata progettata da Layne Norton bodybuilder e powerlifter. Il programma PHAT combina routine di bodybuilding e powerlifting in un unico programma di allenamento settimanale.