Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

UFC Fight Night 112, Marvin Vettori pronto alla Sfida

data di redazione: 24 Giugno 2017
UFC Fight Night 112, Marvin Vettori pronto alla Sfida

Ci siamo, domenica 25 giugno, all'evento UFC Fight Night 112 al Chesapeake Energy Arena di Oklahoma City (Stati Uniti), il nostro Marvin Vettori (11-3) incontrerà il brasiliano Vitor Bruno Soares Miranda (38 anni). Al contrario degli altri atleti brasiliani incontrati da Vettori, che prediligevano il combattimento a terra, Miranda è un pericoloso fighter specializzato nel combattimento in piedi. Per farci un'idea del match che avverrà diamo un'occhiata all'avversario di Marvin.

VITOR MIRANDA


Vitor Miranda (12-5), come abbiamo già detto è uno striker esperto, avendo un passato da Kickboxer professionista, ed essendo un peso massimo per questo match ha dovuto fare un taglio del peso consistente per rientrare nei -84 kg. Nonostante la stazza Miranda è quindi un abilissimo striker, veloce e potente di braccia, in grado di effettuare con una certa fluidità ed efficacia combinazioni di pugni e calci. Il brasiliano ha un metodo poco fine, ma molto efficace, finta colpi al corpo per poi piazzare micidiali headkick, che spesso si rilevano decisivi.

Il "punto debole" di Miranda è sicuramente il combattimento al suolo, come hanno dimostrato le sue esperienze passate con altri fighter come Chris Camozzi e Carlos Jr. C'è quindi da aspettarsi che il brasiliano punterà a rimanere in piedi, cercando il ko.

Marvin Vettori disputerà quindi il suo terzo match in UFC; il primo lo ha visto brillare contro Alberto Uda vincendo per sottomissione al primo round, mentre il secondo lo ha perso per decisione unanime contro Antonio Carlos Jr. durante UFC 207 il 30 dicembre scorso. Questa quindi sarà una sfida decisiva per le sorti dell'atleta trentino.

Il nostro portabandiera, atleta intelligente e riflessivo, dovrà puntare sulla freschezza, vista la differenza di età, ma soprattutto sul lavoro in piedi, estremamente migliorato negli ultimi tempi, per colpire ma anche per non subire gli attacchi di Miranda, e soprattutto dovrà cercare di impostare il gioco e portarlo a terra, vista la sua abilità in quel campo.

Il match fra il brasiliano e Vettori sarà il sesto in programma nella card di UFC Fight Night 112, quindi tutti incollati al televisore a tifare il nostro fighter italiano! Sintonizzatevi su FOX Sports Italia – Canale 204 di Sky.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Holly Holm, Regina dell'UFC
16 Novembre 2015

Holly Holm, Regina dell'UFC

La sua vittoria più importante l'ha centrata all'UFC 193, il 14 novembre u.s., quando ha conquistato il titolo dei pesi gallo nelle MMA contro un'agguerritissima e fino ad allora imbattuta e campionessa in carica Ronda Rousey.

M.M.A. Scheda di Potenziamento Pesi di Chuck Liddell
27 Gennaio 2015

M.M.A. Scheda di Potenziamento Pesi di Chuck Liddell

Come si allenava Chuck Liddell, il Grande Campione dell'UFC

Chuck Liddell ha iniziato il suo cammino marziale studiando Koei-Kan Karate all'età di 12 anni, anche se è meglio conosciuto come Kempo Karate, stile insegnato da John Hackleman. Si è poi allenato per diversi anni nella Kick Boxing e ha studiato anche Brasilian Jiu Jitsu conquistando la cintura viola, ma nonostante ciò, nei suoi incontri ha sempre preferito lo scambio di colpi in piedi, cercando di evitare i takedown.   

Ultimi post pubblicati

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.

Esericizi per la Parte Alta del Corpo - Upper Body
25 Giugno 2020

Esericizi per la Parte Alta del Corpo - Upper Body

Dopo l’esperienza di questa quarantena, stiamo riscoprendo gradualmente la bellezza e l’efficacia degli allenamenti a corpo libero. Nel precedente articolo ho introdotto quelli che secondo me sono degli ottimi esercizi a corpo libero per la metà inferiore del corpo (lower body), adesso mi occuperò della parte alta del corpo (upper body).