(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

UFC Fight Night 112, Marvin Vettori pronto alla Sfida

data di redazione: 24 Giugno 2017
UFC Fight Night 112, Marvin Vettori pronto alla Sfida

Ci siamo, domenica 25 giugno, all'evento UFC Fight Night 112 al Chesapeake Energy Arena di Oklahoma City (Stati Uniti), il nostro Marvin Vettori (11-3) incontrerà il brasiliano Vitor Bruno Soares Miranda (38 anni). Al contrario degli altri atleti brasiliani incontrati da Vettori, che prediligevano il combattimento a terra, Miranda è un pericoloso fighter specializzato nel combattimento in piedi. Per farci un'idea del match che avverrà diamo un'occhiata all'avversario di Marvin.

VITOR MIRANDA


Vitor Miranda (12-5), come abbiamo già detto è uno striker esperto, avendo un passato da Kickboxer professionista, ed essendo un peso massimo per questo match ha dovuto fare un taglio del peso consistente per rientrare nei -84 kg. Nonostante la stazza Miranda è quindi un abilissimo striker, veloce e potente di braccia, in grado di effettuare con una certa fluidità ed efficacia combinazioni di pugni e calci. Il brasiliano ha un metodo poco fine, ma molto efficace, finta colpi al corpo per poi piazzare micidiali headkick, che spesso si rilevano decisivi.

Il "punto debole" di Miranda è sicuramente il combattimento al suolo, come hanno dimostrato le sue esperienze passate con altri fighter come Chris Camozzi e Carlos Jr. C'è quindi da aspettarsi che il brasiliano punterà a rimanere in piedi, cercando il ko.

Marvin Vettori disputerà quindi il suo terzo match in UFC; il primo lo ha visto brillare contro Alberto Uda vincendo per sottomissione al primo round, mentre il secondo lo ha perso per decisione unanime contro Antonio Carlos Jr. durante UFC 207 il 30 dicembre scorso. Questa quindi sarà una sfida decisiva per le sorti dell'atleta trentino.

Il nostro portabandiera, atleta intelligente e riflessivo, dovrà puntare sulla freschezza, vista la differenza di età, ma soprattutto sul lavoro in piedi, estremamente migliorato negli ultimi tempi, per colpire ma anche per non subire gli attacchi di Miranda, e soprattutto dovrà cercare di impostare il gioco e portarlo a terra, vista la sua abilità in quel campo.

Il match fra il brasiliano e Vettori sarà il sesto in programma nella card di UFC Fight Night 112, quindi tutti incollati al televisore a tifare il nostro fighter italiano! Sintonizzatevi su FOX Sports Italia – Canale 204 di Sky.

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

MMA - La Settimana Tipo di Allenamento
16 Settembre 2018

MMA - La Settimana Tipo di Allenamento

Come allenarsi durante la settimana nelle MMA

L'appellativo Mixed martial art's, deriva dal fatto che originariamente queste competizioni erano state concepite come un confronto diretto fra discipline differenti, sebbene nel corso degli anni i praticanti abbiano progressivamente iniziato ad adattare al nuovo scenario le tecniche più efficienti di ogni singola arte marziale, combinando stili diversi fra loro e mettendo a punto strategie innovative e funzionali al contesto.

MMA Femminile: Ronda Rousey
25 Maggio 2015

MMA Femminile: Ronda Rousey

Come diventare una donna di successo con le mma

Si è trasformata in un campionessa di judo, guadagnandosi passo dopo passo medaglie d'oro ai campionati americani ed una prestigiosa medaglia di bronzo olimpica a Pechino 2008, all’età di 21 anni. La ROUSEY ha poi aderito al circuito delle arti marziali miste, nel 2010, e da allora è una stella dei pesi Gallo Femminili dell’UFC.

Ultimi post pubblicati

AFFONDI LATERALI A CORPO LIBERO ALTERNATI
20 Novembre 2018

AFFONDI LATERALI A CORPO LIBERO ALTERNATI

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

ROTAZIONI DEL BUSTO CON PIEGAMENTO LATERALE
20 Novembre 2018

ROTAZIONI DEL BUSTO CON PIEGAMENTO LATERALE

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.