Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

UFC Fight Night 112, Marvin Vettori pronto alla Sfida

data di redazione: 24 Giugno 2017
UFC Fight Night 112, Marvin Vettori pronto alla Sfida

Ci siamo, domenica 25 giugno, all'evento UFC Fight Night 112 al Chesapeake Energy Arena di Oklahoma City (Stati Uniti), il nostro Marvin Vettori (11-3) incontrerà il brasiliano Vitor Bruno Soares Miranda (38 anni). Al contrario degli altri atleti brasiliani incontrati da Vettori, che prediligevano il combattimento a terra, Miranda è un pericoloso fighter specializzato nel combattimento in piedi. Per farci un'idea del match che avverrà diamo un'occhiata all'avversario di Marvin.

VITOR MIRANDA


Vitor Miranda (12-5), come abbiamo già detto è uno striker esperto, avendo un passato da Kickboxer professionista, ed essendo un peso massimo per questo match ha dovuto fare un taglio del peso consistente per rientrare nei -84 kg. Nonostante la stazza Miranda è quindi un abilissimo striker, veloce e potente di braccia, in grado di effettuare con una certa fluidità ed efficacia combinazioni di pugni e calci. Il brasiliano ha un metodo poco fine, ma molto efficace, finta colpi al corpo per poi piazzare micidiali headkick, che spesso si rilevano decisivi.

Il "punto debole" di Miranda è sicuramente il combattimento al suolo, come hanno dimostrato le sue esperienze passate con altri fighter come Chris Camozzi e Carlos Jr. C'è quindi da aspettarsi che il brasiliano punterà a rimanere in piedi, cercando il ko.

Marvin Vettori disputerà quindi il suo terzo match in UFC; il primo lo ha visto brillare contro Alberto Uda vincendo per sottomissione al primo round, mentre il secondo lo ha perso per decisione unanime contro Antonio Carlos Jr. durante UFC 207 il 30 dicembre scorso. Questa quindi sarà una sfida decisiva per le sorti dell'atleta trentino.

Il nostro portabandiera, atleta intelligente e riflessivo, dovrà puntare sulla freschezza, vista la differenza di età, ma soprattutto sul lavoro in piedi, estremamente migliorato negli ultimi tempi, per colpire ma anche per non subire gli attacchi di Miranda, e soprattutto dovrà cercare di impostare il gioco e portarlo a terra, vista la sua abilità in quel campo.

Il match fra il brasiliano e Vettori sarà il sesto in programma nella card di UFC Fight Night 112, quindi tutti incollati al televisore a tifare il nostro fighter italiano! Sintonizzatevi su FOX Sports Italia – Canale 204 di Sky.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

MMA: Difendere i tentativi di atterramento
16 Settembre 2018

MMA: Difendere i tentativi di atterramento

Esercizi specifici contro i temuti Take Down

La prima cosa da fare per imparare a difendersi dai take-down è saper conoscere alla perfezione le tecniche stesse di atterramento. La lotta greco romana, la lotta libera e grappling ci aiutano ad addentrarci meglio dentro questo tema specifico.

10 Elementi Fondamentali del Combattente
25 Aprile 2015

10 Elementi Fondamentali del Combattente

Come Migliorare la Preparazione Globale di un Combattente

Ogni combattente ha dei punti deboli, dei punti dove è più carente e di contro avrà invece qualche campo dove è più esperto e più abile e il discorso vale anche per le qualità fisiche. In combattimento il fighter tenderà ovviamente ad imporre il gioco nella distanza a lui più congeniale, cercando di nascondere al suo avversario le sue debolezze ed indirizzando il match nella direzione da lui precedentemente studiata in modo da condurre l'incontro nel verso "giusto".

Ultimi post pubblicati

Allenamenti Da Casa
25 Ottobre 2020

Allenamenti Da Casa

Quella di allenarsi a casa è quindi una scelta condivisa da un grande numero di persone che per difficoltà logistiche e spesso anche economiche preferiscono praticare un po’ di sano movimento tra le le mura domestiche senza aggiungere allo stress della vita quotidiana l’impegno di dover recarsi in palestra più volte a settimana.

Pancakes Proteici BULK POWDERS™ Recensione
21 Ottobre 2020

Pancakes Proteici BULK POWDERS™ Recensione

Ogni porzione permette di ottenere 6 piccoli pancake all'americana, oppure 2 grandi pancake, e questo a seconda delle dimensioni della padella che utilizzate, il tutto vi offrirà un apporto proteico pari a 36 grammi, una quantità senza uguali in confronto ad altri prodotti simili.