Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Allenamento Arti Marziali Miste MMA, riscaldamento

data di redazione: 14 Ottobre 2014 - data modifica: 02 Ottobre 2014
Allenamento Arti Marziali Miste MMA, riscaldamento

Allenamento arti marziali miste MMA riscaldamento.

 

Prima di ogni sforzo muscolare intenso , quale può essere un combattimento oppure una semplice sessione di lotta in palestra è bene dedicare inizialmente un po’ di tempo al riscaldamento fisico. Una Buona preparazione allo sforzo fisico che si andrà ed effettuare salvaguarderà infatti l’atleta da infortuni di vario genere quali possono essere di tipo muscolare come strappi o stiramenti , di tipo articolare a ginocchia , gomiti e spalle .

 

 

Un altro motivo per il quale è bene effettuare un buon riscaldamento riguarda il sistema cardiovascolare perché aumenta i battiti cardiaci preparando il cuore a sforzi più intensi e altresì riduce la pressione arteriosa durante lo sforzo. Per quanto riguarda le arti marziali miste M.M.A. un ottimo riscaldamento consiste nello svolgere esercizi che rispecchino il gesto sportivo che si deve compiere in seguito e dovrebbe avere un intensità progressivamente in aumento .

 

Andiamo nel concreto iniziate il riscaldamento per l’allenamento delle arti marziali miste , con una decina di minuti di saltelli con la corda da boxe.

 

Saltare la corda permette un aumento del flusso di sangue nei muscoli ed è un eccellente metodo di preriscaldamento . In seguito sono ottimi gli esercizi di ginnastica a corpo libero coordinando braccia e gambe in varie combinazioni , dopodiché si passa ai vuoti guardandosi allo specchio i quali consistono in combinazioni di pugni e calci .

 

Terminato il lavoro cosiddetto in piedi si passa ai Drill della fase di lotta , con ponti , uscite di anca , triangoli , è ottimo in questa fase avere uno sparring per continuare con un po’ di combinazioni di lotta e passaggi di guardia leggeri .

 

Per concludere un buon riscaldamento deve dare spazio ai suoi 10 minuti di stretching con il fine di prevenire traumi alla muscolatura e ai tendini.

 

In globale un buon riscaldamento prima del vostro combattimento dovrebbe essere almeno di 30 minuti , in tal modo partiremo caldi e al 100% per una buona prestazione .

 

Al top

 

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Protocollo Strength & Conditioning per Sport da Combattimento
05 Settembre 2016

Protocollo Strength & Conditioning per Sport da Combattimento

L'obiettivo di un protocollo Strength & Conditioning è quello di incrementare e migliorare tramite l’ottimizzazione dei sistemi energetici del corpo umano, le abilità specifiche neurali e metaboliche dell’atleta a questi sistemi collegate

Allenamento Massa con pochi Esercizi Risolutivi per Sport da Combattimento
26 Luglio 2016

Allenamento Massa con pochi Esercizi Risolutivi per Sport da Combattimento

Se non c'è un organizzazione ben strutturata realizzata dal vostro allenatore, che inserirà nella vostra preparazione dei cicli di forza-massa, dove in quel periodo si effettueranno meno sedute di sparring, il rischio che si incorre è quello di andare in un sovrallenamento cronico.

Ultimi post pubblicati

Shawn Rhoden Squalificato a Vita
23 Luglio 2019

Shawn Rhoden Squalificato a Vita

Il 2019 non ha portato fortuna a Shawn Rhoden, infatti il campione in carica,  non potrà più gareggiare sul palco del mr Olympia per il resto della sua vita. Dopo l’accusa di stupro, l'azienda che organizza l'evento del mr Olympia ha deciso di squalificare a vita il vincitore del mr Olympia 2018.

PRONATORE ROTONDO
18 Luglio 2019

PRONATORE ROTONDO

Origine - Inserzione - Azione

Il muscolo pronatore rotondo fa parte dei muscoli del primo strato della regione anteriore dell'avambraccio ove è anche il più laterale.