(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Allenamento Specifico Thai Boxe

data di redazione: 21 Febbraio 2015
Allenamento Specifico Thai Boxe

Migliorare potenza, precisione e velocità

Tutti gli sport da combattimento hanno un sistema specifico per allenare gli attributi (atteramenti, clinch, colpi di mano, ginocchiate, calci, ecc.).

Thai boxe, pugilato e le MMA hanno bisogno di un allenamento specifico, per migliorare la potenza, la precisione, i tempi di reazione, le schivate.

 

Solo con i colpitori, con i pao o con gli scudi si possono raggiungere dei buoni risultati sotto questi punti di vista, allenando il praticante a colpire con la massima potenza e perfezionando e affinando la tecnica di esecuzione.

Vi sono diverse metodologie di allenamento con questi accessori, che mirano a migliorare le diverse caratteristiche dell'atleta, sia in modo dinamico che statico.

 

Allenamento alle combinazioni con i guanti da passata (focus gloves)

Questi fanno parte di quell'attrezzatura "presa in prestito" dal pugilato, oramai utilizzata in diverse discipline, comodi e leggeri, per focalizzarsi sul lavoro di pugilistica alla media e alla corta distanza. 

 

Molto pratici anche per le MMA, uniscono combinazioni di braccia ai take-down, permettendo di eseguire esercizi particolari con assoluta precisione, potenza e realismo.

 

Alle combinazioni si aggiunge il lavoro di passi, che rende il lavoro più dinamico, permettendo all'atleta di avere una visione più ampia e completa del combattimento, pur non essendo impegnato in un lavoro di sparring vero e proprio.

L'allenamento dei calci ai “pao”

Essendo più imbottiti e spessi permettono di assorbire più efficacemente colpi ben più potenti dei pugni, come low kick, middle kick, ginocchiate e gomitate.

 

Questo tipo di colpitori, visto che offrono la possibilità di lavorare sia con le gambe che con le braccia, sono largamente usati per i circuiti di allenamento, che sviluppano resistenza ed esplosività nell'atleta. 

Particolarmente adoperati nella Muay Thay, ce ne sono di tipi più moderni con la zona d'urto curva, e di materiali ottimi e resistenti, comodissimi e pratici per un lavoro intenso e professionale.

Allenamento dinamico

È fondamentale il ruolo dell'istruttore, ovvero quello che regge i colpitori, che in un certo senso recita la parte dell'avversario, che crea le più svariate situazioni, dà il ritmo all'allenamento e crea le combinazioni.

 

Oltre ad allenare le singole tecniche, i colpitori ci permettono di sviluppare allenamenti estremamente dinamici ed intensi, generalmente della durata dei round del match in vista.

Simulando il lavoro di sparring, l'istruttore metterà il praticante nelle condizioni più realistiche possibili, obbligandolo alle combinazioni più diverse, sia in attacco che in difesa, variando continuamente le distanze, portandolo dalla media distanza al clinch, dalla corta alla distanza da calcio ecc.

 

Diciamo che negli sport da contatto, ma non solo, visto che spesso vengono usati anche nelle arti marziali, l'allenamento con queste attrezzature è diventato indispensabile, essendo il modo più efficace per sviluppare contemporaneamente precisione “chirurgica”, potenza, resistenza ed esplosività, e gode di un fascino particolare che attrae tutt'ora tanti appassionati di questo tipo di discipline.

 

Buon allenamento da ABC

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Allenamenti di Forza e CrossFit per MMA
02 Ottobre 2014

Allenamenti di Forza e CrossFit per MMA

La Complessa Preparazione fisica di un lottatore di MMA

Le MMA acronimo di mixed martial art’s sono uno sport molto più complesso rispetto ad altre arti marziali, in quanto bisogna essere bravi in diverse discipline di combattimento ed essere veramente pronti a livello fisico anche nelle classi più modeste. 

Schede di Forza o Circuiti per gli Sport di Combattimento
01 Ottobre 2014

Schede di Forza o Circuiti per gli Sport di Combattimento

Come allenarsi con i pesi negli sport di combattimento per vincere il proprio incontro . Come non pregiudicare una preparazione con allenamenti sbagliati , troppo pesanti o lunghi . Considerazioni dello staff e qualche protocollo di allenamento da provare. 

Ultimi post pubblicati

Grande Pettorale
15 Ottobre 2018

Grande Pettorale

Origine, inserzione ed Azione

Il grande pettorale unitamente al muscolo piccolo pettorale, al muscolo succlavio e al muscolo dentato anteriore, costituisce i muscoli toracoappendicolari (muscoli estrinseci del torace).

WHOODCHOPPER CON 1 MANUBRIO
15 Ottobre 2018

WHOODCHOPPER CON 1 MANUBRIO

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.