Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

MMA Circuito con Isometria

data di redazione: 14 Ottobre 2014 - data modifica: 01 Ottobre 2014
MMA Circuito con Isometria

Scheda per un allenamento a circuito per Arti Marziali Miste

Gli esercizi basati sul mantenimento della contrazione muscolare statica in una determinata posizione, per un tempo prestabilito sono detti esercizi isometrici e hanno la proprietà di fortificare e potenziare la muscolatura dell'atleta.

 

Eccellente per l'allenamento e lo sviluppo della forza, gli esercizi isometrici vengono utilizzati da atleti di diverse discipline che spaziano dal calcio alla podistica, alle arti marziali e agli sport da combattimento.

 

Spesso usati nelle preparazioni atletiche degli agonisti si possono associare a ripetute di tecniche che lo sport stesso prevede creando un vero e proprio circuito.

Per quanto riguarda le MMA questi circuiti sono utilizzati per sviluppare la resistenza oltre che la forza, sono sfiancanti e richiedono impegno, dedizione e costanza per ottenere i risultati sperati.

 

Nel nostro circuito adottiamo un esercizio di isometria per ogni gruppo muscolare che poi impegneremo anche con ripetute di tecnica per poi recuperare e passare all'esercizio successivo.

 

Il circuito avrà quattro stazioni che impegneranno in sequenza questi gruppi muscolari;

  1. - gambe
  2. - braccia e petto
  3. - bicipiti
  4. - fascia addominale

 

Prima stazione.

  1. Flettete le ginocchia tenendo le braccia tese in avanti, contraete l'addome e tenete la posizione per 40 secondi (in alternativa appoggiate la schiena al muro nella stessa posizione)
  2. Fate una serie di Low Kick al sacco appeso con una frequenza di 1 al secondo per 40 secondi

 

Seconda stazione.

  1. Tenete la braccia tese e sollevatele all'altezza del petto e con i palmi rivolti verso l'interno, stringete una palla e fate pressione per 40 secondi.
  2. Al sacco fate la combinazione jab e diretto, anche questo come il precedente esercizio deve essere fatto con potenza e velocità di esecuzione per 40 secondi.

 

Terza stazione.

  1. Tenete due manubri di 10 kg ciascuno e simulate la posizione di guardia,  tenete la posizione per 40 secondi
  2. Al sacco a pera fate ganci bassi e montanti sempre a ritmo consistente per 40 secondi

Quarta stazione (VEDI FOTO)

  1. Stendetevi a terra a pancia sotto con i gomiti appoggiati a terra a gambe tese sulla punta dei piedi (plank position), tenete busto e gambe sollevati dal terreno e tenete la posizione per 40 secondi.
  2. Rimanete appoggiati a spalle al muro a braccia larghe e addominali contratti; il vostro compagno di allenamento ci colpirà nella fascia addominale con ritmo non troppo serrato in modo che ci sia un piccolo recupero tra un colpo e l'altro (per la durata di 40 secondi)

 

Questo allenamento riguarda la fase del combattimento in piedi, sarebbe opportuno affiancargliene un altro simile e sempre in isometria nel corso della settimana ma con tecniche a terra e di take down che tratteremo nel prossimo articolo, e come ogni circuito va ripetuto tante volte in base al livello di preparazione dell'atleta.

 

Buon allenamento da ABC

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Protocollo di Allenamento in Total Body per Migliorare la Potenza e la Connessione dei Colpi
29 Giugno 2016

Protocollo di Allenamento in Total Body per Migliorare la Potenza e la Connessione dei Colpi

La potenza dei colpi è una questione di armonia tra gambe, bacino e braccia. Il movimento di rotazione del corpo non coinvolge solo le spalle e la cosa difficile è sapersi coordinare

Sport da Combattimento - Circuit Training a 5 Stazioni
01 Febbraio 2016

Sport da Combattimento - Circuit Training a 5 Stazioni

L'allenamento a circuito, se ben strutturato, coinvolge tutti i gruppi muscolari principali, in un ciclo continuo, costringendo inoltre il cuore a lavorare di più...

Ultimi post pubblicati

Personal Trainer Sì o No?
27 Settembre 2019

Personal Trainer Sì o No?

I personal trainer sono atleti avanzati, magari anabolizzati? Questa è una credenza popolare anni 90 che in questo post sarà smentita. Affidarsi ad un personal trainer vuol dire scegliere di fare il giusto ingresso in una palestra; vuol dire approcciarsi correttamente al mondo dell’allenamento fitness.

Schede Di Allenamento Online Per Tutti
15 Settembre 2019

Schede Di Allenamento Online Per Tutti

Il mondo delle palestre è un ambiente nuovo e vorresti evitare di sbagliare allenamento? In questo articolo troverai la scheda di allenamento da portare sempre con te (smartphone e/o cartaceo).