Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

MMA: Esempio di Allenamento Funzionale

data di redazione: 14 Ottobre 2014 - data modifica: 06 Febbraio 2019
MMA: Esempio di Allenamento Funzionale

protocollo di condizionamento atletico per fighter

MMA: Esempio di Allenamento Funzionale

Il Condizionamento fisico atletico è un fattore determinante per un combattente delle M.M.A. il quale, tecnicamente, è impegnato su più fronti per ottenere i risultati richiesti dalla sua preparazione in vista dell'incontro, di norma vengono eseguite:

4 sessioni di MMA

Ogni sessione d'allenamento prevede:

  • una fase di riscaldamento,
  • una fase di potenziamento,
  • una parte tecnica
  • una di sparring finale.

Inoltre ogni combattente che si rispetti effettua anche :

  • 2 sessioni di functional training
  • 1 sessione aerobica di attività cardio.

Perchè? La tecnica in un incontro se non è supportata da una buona condizione fisica non vale molto, invece se la tecnica ha un buon supporto di forza e fiato allora diventa micidiale. A parità di qualità tecniche vincerà chi è più in condizione, altresì se l'atleta è tecnico ma non in forma, potrà anche perdere da un avversario meno dotato, ma un toro come forza e resistenza.

Nella mia Scuola di Arti Marziali, per due volte la settimana, effettuiamo il protocollo di allenamento che posterò il quale sta dando ottimi risultati ed i miei allievi sono diventati forti, resistenti e resilienti.

Domanda. A seconda di quanto durerà il vostro combattimento di MMA, dovrete calibrare la durata dell'allenamento a circuito con l'avvertenza di farlo durare di più in quanto il combattimento porta via anche energie nervose ed è facile andare in riserva. Non risparmiatevi in allenamento e dateci dentro.

PROTOCOLLO ALLENAMENTO FUNZIONALE PER M.M.A.

ESERCIZIO SERIE RIPETIZIONI
SALTO DELLA CORDA 1 8 minuti
CLEAN & PRESS CON 2 KETTLEBELL 1 15
BURPESS A CORPO LIBERO 1 10
SQUAT & PRESS CON 2 KETTLEBELL 1 15
PULL UP ALLA SBARRA 1 MAX
AFFONDI CON ROTAZIONE CON MEDBALL 1 10 PER LATO
AMERICAN PUSH UP (PIEGAMENTI A TERRA) 1 15

RIPETERE IL CIRCUITO 5-10 VOLTE NON STOP

CON L'AVVERTENZA DI INSERIRE UN RECUPERO

MINIMO AL TERMINE DI OGNI CIRCUITO

AL TERMINE

SALTO DELLA CORDA

1

8 minuti


Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Protocollo di Allenamento in Total Body per Migliorare la Potenza e la Connessione dei Colpi
29 Giugno 2016

Protocollo di Allenamento in Total Body per Migliorare la Potenza e la Connessione dei Colpi

La potenza dei colpi è una questione di armonia tra gambe, bacino e braccia. Il movimento di rotazione del corpo non coinvolge solo le spalle e la cosa difficile è sapersi coordinare

Fighter's Deadlift
21 Luglio 2016

Fighter's Deadlift

Impegnando tutto il corpo questo fantastico esercizio di sollevamento, è in grado di stimolare una risposta ormonale estremamente anabolica; quello che otterremo quindi sarà un livello alto di testosterone e di ormone della crescita.

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.