(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

ShaKo Club Scuola di Arti Marziali a Cesena

data di redazione: 14 Ottobre 2014 - data modifica: 25 Agosto 2016
ShaKo Club Scuola di Arti Marziali a Cesena

L'atleta completo in materia di Difesa Personale deve essere in grado di sapersi destreggiare nelle 5 distanze del combattimento come avviene nella scuola di arti marziali di Cesena, Shako Club dove:

  1. Con il Wing Fight l'evoluzione del Wing Chun, si impara ad agire sui punti sensibili per neutralizzare un avversario più grande e più forte di lui (si pensi ad una donna contro un uomo) utilizzando sensibilità tattile, strategia e tattiche e particolari di combattimento
  2. Con il Brazilian Jiu Jitsu e Submission Grappling lo si aiuta a capire e prendere confidenza con i movimenti quando la distanza tra i due contendenti cambia, cioè si finisce al suolo: qui le logiche di combattimento variano radicalmente.

Nell'autodifesa totale non può certo mancare lo studio delle armi: si pensi ad esempio quanto potrebbe essere utile sapere utilizzare un bastone oppure un coltello in caso di disparità enormi di forze (ad esempio uno contro più avversari), inoltre imparando ad usare un arma si capisce meglio a sua volta come difendersi da essa.

Lo studio del contesto sportivo ad esempio con le MMA dona degli attributi all'atleta che altrimenti non potrebbe allenare: prontezza di riflessi, resistenza, contatto, gestione dello stress e della paura; inoltre si impara a leggere il linguaggio del corpo dell'avversario.

Un altro elemento da non trascurare è la preparazione atletica.

Con il Functional Training, miglioramento e potenziamento dei movimenti utilizzati nelle discipline sopracitate.

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Hwa rang do
25 Marzo 2015

Hwa rang do

Il metodo moderno di combattimento coreano

È uno dei più estesi sistemi di lotta coreana che esiste oggi giorno, ed è la fusione di molte versioni e metodi di allenamento dei Hwa Rang Do classici. La sua pratica viene considerata alla portata di tutti, e unisce la dimensione mentale con la disciplina fisica, cosa che rende possibile al praticante di diventare cosciente delle proprie capacità.

Le Riflessioni di Bruce Lee sul combattimento
02 Ottobre 2014

Le Riflessioni di Bruce Lee sul combattimento

chi pratica boxe è permesso solo tirare pugni, chi pratica judo è permesso soltanto atterrare e a terra lottare con determinate regole. Ciò che intendo dire è che chiudendo le arti marziali in clan, chiusi nel loro dogmi, si danneggia questo mondo e non lo si migliora! Molti appartenenti a questi clan ritengono che il loro stile abbia la verità assoluta e non si azzardano a migliorarlo e tantomeno a modificarlo. Costoro guardano solo i punti validi del loro sistema e non i punti deboli e sappiate che ogni sistema ha un punto debole!"  

Ultimi post pubblicati

PONTE CON BILANCIERE
26 Settembre 2018

PONTE CON BILANCIERE

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

Trapezio
26 Settembre 2018

Trapezio

Origine, inserzione ed azione

Il trapezio, conosciuto anche come muscolo cucullare è un distretto muscolare del corpo umano che fa parte dei muscoli spinoappendicolari e che hanno pertanto origine sul rachide e inserzione su un'appendice o arto. Vediamo l'origine, inserzione ed azione del muscolo trapezio.