ABC Allenamento
(0)
Carrello (00)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Grappling, Sottomissione in Triangolo partendo dal tentativo in Arm Bar

data di redazione: 07 Aprile 2015 - data modifica: 16 Settembre 2018
Grappling, Sottomissione in Triangolo partendo dal tentativo in Arm Bar

Tecnica illustrata

Ciò che differenzia un lottatore alle prime armi da uno più esperto è proprio la capacità del secondo di saper passare da una tecnica all'altra in modo fluido ed istintivo, l'esperto ha già in mente diverse possibilità di finalizzazione da una determinata posizione, e quindi sa trasformare le difese dell'avversario in ulteriori occasioni per attaccare di nuovo.

Vi presentiamo una tecnica illustrata di sottomissione, che parte con lo scopo di piazzare un arm bar, e che come conseguenza alla sua difesa si trasforma in triangolo.

IL TRIANGOLO

Non è altro che un soffocamento, con le gambe allacciate che formano una figura simile al 4, infatti chiamata "figura 4", intorno alla testa e al braccio dell'avversario, che provoca un arresto del flusso sanguigno dell'arteria carotide.

TECNICA ILLUSTRATA

A è in guardia chiusa e per prima cosa isola e blocca il braccio dell'avversario B (1)

A slaccia la guardia e con un movimento uniforme sale con la gamba destra per bloccare in posizione obbligata B, per tentare la finalizzazione in arm bar. (2)

(notare che a questo punto basterebbe che A passasse la gamba oltre la testa di B per chiudere con successo l'arm bar)

B per evitare la sottomissione in arm bar ritrae il braccio destro con forza, e a questo punto A ne approfitta passando la gamba sulla spalla dell'avversario e chiudendo la guardia. (3)

Per evitare che B si alzi, A si prende con la mano la caviglia e si sistema la posizione con uno spostamento di bacino in modo da poter allacciare comodamente il triangolo (4).



Potrebbe interessarti anche

Addome da Lottatore
31 Marzo 2020

Addome da Lottatore

Come Costruire un Addome o meglio CORE da lottatore

L’errore più grave per un atleta impegnato negli sport da combattimento, sarebbe quello di ispirarsi all’allenamento classico del body builder, dove la maggior parte degli esercizi sono svolti da seduti, sdraiati ed in modalità di isolamento muscolare.

Submission Grappling - Preparazione alle Gare
05 Febbraio 2019

Submission Grappling - Preparazione alle Gare

Come preparare una gara di Submission Grappling

Il submission grappling è uno sport nel quale non è ammesso afferrare l'avversario per il vestiario, quindi è più facile vedere match con un ritmo più accelerato piuttosto che in discipline tipo il BJJ brasilian jiu jitsu, ma è anche vero che in quest'ultimo essendoci gli afferramenti per il kimono è altrettanto dispendioso ed estenuante.

Ultimi post pubblicati

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari
08 Aprile 2021

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari

Scheda di Allenamento Old School anni 80

La monofrequenza “pura” non esiste, perché la fisiologia del nostro corpo va in una direzione completamente diversa. Chi pensa d’allenare un muscolo una volta a settimana in monofrequenza, in realtà non sa che sta facendo un allenamento pesante, più diversi richiami, perché nessun muscolo può mai lavorare in modo totalmente isolato. Fatta questa premessa entriamo nel nocciolo dell'articolo.

Massa Muscolare Scolpita - Programma Definitivo
07 Aprile 2021

Massa Muscolare Scolpita - Programma Definitivo

La routine di allenamento PHAT è stata progettata da Layne Norton bodybuilder e powerlifter. Il programma PHAT combina routine di bodybuilding e powerlifting in un unico programma di allenamento settimanale.