Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Addominali - 3 Esercizi con la Palla Medica

data di redazione: 21 Aprile 2014 - data modifica: 10 Giugno 2017
Addominali - 3 Esercizi con la Palla Medica

E' proprio vero ciclicamente alcuni attrezzi per l’allenamento ritornano ad essere apprezzati e, conseguentemente, nuovamente utilizzati. La palla medica, per esempio, è uno dei più vetusti supporti per l’esercizio di cui ci si ricordi, accantonato per far posto ad attrezzi più moderni, ma nell’attuale contesto dell’allenamento funzionale, ritrova la collocazione che gli spetta.

La palla medica, per un personal trainer, rappresenta un attrezzo di straordinaria utilità, oltre ad essere un oggetto di basso costo e poco ingombrante. Serve per il lavoro singolo e per il lavoro a coppie, aprendo la possibilità di accedere ad una vastissima gamma di nuovi esercizi, attraverso i quali è possibile migliorare sia il tono muscolare che la potenza.

La palla medica è di diverse dimensioni ( C'è grande come un pallone da basket e piccola poco piu' grande di una palla da baseball) e peso ( da 2 kg sino a 8 kg e piu').

Sit up con compagno e palla medica

I Body Builder non usano quasi mai questo attrezzo, ma in qualche ciclo di allenamento puo' essere integrato. Ad esempio se siamo stanchi del solito Sit Up a Terra, possiamo farlo con un compagno e con la palla medica! Per acquisire potenza nella zona addominale! magari durante un ciclo di Forza.

  • Sdraiatevi a terra
  • Agganciate le caviglie con il vostro compagno di allenamento
  • Tenete la palla medica nelle mani , braccia tese
  • Cominciate il classico Sit Up
  • Venendo su espirate e passate la palla con le braccia tese al compagno e scendete
  • Non toccate il pavimento con la schiena ma ripartite per non perdere tensione
  • Fate 10 ripetizioni con il passaggio della palla medica!

Lancio della palla medica in alto da sdraiati su panca

Questo esercizio serve per dare dinamicità ai tricipiti. Magari è indicato per sport di combattimento ove i tricipiti devono essere Forti, scattanti e potenti.

  • Sdraiatevi su una panca piana
  • Uno spotter si metterà su un rialzo e vi farà cadere una palla medica pesante
  • Voi dovrete prendere la palla al volo, caricare il tricipite e lanciare con forza la palla al compagno che ripeterà l'esercizio Per 12-15 volte
  • Piu' è pesante la palla e piu' in alto si trova il compagno piu' sarà duro l'esercizio!

Rotazioni con compagno con palla medica

  • sedetevi a terra come seduti su una sedia
  • schiena diritta
  • Il vostro schienale è il compagno
  • Prendete una palla medica e ruotando in torsione passatela al vostro compagno
  • Ritornate diritti centrali e riprendete la palla dall'altro lato!
Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Allenamento Addominali in soli 8 minuti
23 Luglio 2018

Allenamento Addominali in soli 8 minuti

2 Schede di Allenamento Addominali da 8 minuti

Allenamento Muscoli Addominali in 8 minuti riducendo le pause di recupero tra gli esercizi oppure allenandosi a circuito.

L'Allenamento Addominale più Duro al Mondo
22 Dicembre 2015

L'Allenamento Addominale più Duro al Mondo

Routine Addominale con i 6 Esercizi più duri al Mondo

Nel mondo del Bodybuilding & Fitness, di norma, gli addominali vengono allenati con i crunch a terra, leg raise e gli obliqui con i manubri o a corpo libero. Diciamo la verità, sono allenamenti interessanti? O sono routine noiose?

Ultimi post pubblicati

Shawn Rhoden Squalificato a Vita
23 Luglio 2019

Shawn Rhoden Squalificato a Vita

Il 2019 non ha portato fortuna a Shawn Rhoden, infatti il campione in carica,  non potrà più gareggiare sul palco del mr Olympia per il resto della sua vita. Dopo l’accusa di stupro, l'azienda che organizza l'evento del mr Olympia ha deciso di squalificare a vita il vincitore del mr Olympia 2018.

PRONATORE ROTONDO
18 Luglio 2019

PRONATORE ROTONDO

Origine - Inserzione - Azione

Il muscolo pronatore rotondo fa parte dei muscoli del primo strato della regione anteriore dell'avambraccio ove è anche il più laterale.