Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Addominali agli Anelli

data di redazione: 13 Gennaio 2014 - data modifica: 01 Ottobre 2014
Addominali agli Anelli

Addome scolpito con gli Esercizi alla "JURI CHECHI"

Addominali agli anelli alla Juri Chechi

 
Moltissimi amanti del fitness hanno la mania di effettuare centinaia e centinaia di ripetizioni per allenare i muscoli addominali sperando di definire tale zona. Un addome definito non si ottiene con delle maratone del "crunch", infatti i Body Builder lo sanno che un addome definito si ottiene soprattutto a tavola, unendo il lavoro con i pesi ad un'ottima attività aerobica ad alta intensità, per periodi di tempo non troppo lunghi, ma sanno anche che l'addominale è esattamente come un'altro muscolo e quindi va allenato per il verso del pelo con sovraccarichi sempre maggiori.
 
Una regola di base è quella di rendere l'esercizio duro e quindi se in un determinato esercizio sorpassate in surplex le 20 ripetizioni dovete aggiungere qualche carico o rallentare l'esecuzione del movimento per rendere l'esercizio più duro altrimenti i muscoli addominali non lavorano come dovrebbero in quanto sono già "abituati" a tale intensità, bisogna quindi aumentarla.
 
Un'altra regola di base è quella di iniziare la routine addominale sempre e comunque con gli addominali definiti "bassi", quindi iniziate la routine con tutti gli esercizi che adoperano le gambe durante il movimento, come ad esempio: gli addominali alla sbarra, ginocchia al petto, crunch inverso, leg raise. 
 
Perché? questi esercizi sono gli esercizi base dell'addome, dove tutte le componenti degli addominali e dei muscoli affini (flessori dell'anca) lavorano in sinergia e sappiate che un esercizio viene definito base quando più muscoli lavorano in sinergia tra di loro. E' consigliabile inoltre, effettuare un esercizio per stirare bene i muscoli dopo l'esercizio base e sappiate che l'abdominal machine è idonea a questo fattore, vanno benissimo anche i crunch effettuati al cavo alto con la corda.
 
Fatta questa premessa Jury Chechi è stato un ginnasta italiano, il quale era un fenomeno degli anelli i quali grazie al CROSSFIT sono tornati in auge nelle palestre italiane. Gli anelli del Crossfit sono denominati RING e con questi anelli si possono effettuare numerosi esercizi tra cui anche alcuni per gli addominali.
 
Attaccate gli anelli alla sbarra per le trazioni e metteteli ad un'altezza dove riuscireste ad effettuare delle distensioni alle parallele, a questo punto impugnate gli anelli, senza tremare cercate una posizione di equilibrio, iniziate l'esercizio portando le ginocchia al petto , ora dopo avere portato le ginocchia al petto, continuate il movimento cercando di effettuare un 'elevazione completa del corpo umano mettendovi a candela toccando con i piedi la sbarra. Praticamente sono due esercizi collegati assieme : ginocchia al petto ed elevazioni delle gambe in alto, però eseguiti in sospensione agli anelli ! E' un esercizio tremendamente duro ma efficacissimo, eseguitelo sempre all'inizio delle vostre routine per gli addominali, all'inizio riuscirete ad effettuare due o tre ripetizioni, è normale, ma vi assicuro che quando ci avrete preso piede, avrete addominali come Juri Chechi
Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

La Miglior Scheda di Allenamento per gli Addominali di Bruce Lee
02 Ottobre 2014

La Miglior Scheda di Allenamento per gli Addominali di Bruce Lee

scheda con esercizi addominali e consigli di allenamento

Bruce Lee riteneva che il tipo di alimentazione determini lo spessore e la densità del tessuto esterno che ricopre gli addominali e, una volta che con l'allenamento avrete tolto questo tessuto grasso attraverso una combinazione di una dieta poco calorica ed una sufficiente attività aerobica e di resistenza, potrete semplicemente continuare con un programma di allenamento giornaliero e una dieta corretta.

Addome Scolpito e Definito con 3 Esercizi
01 Ottobre 2014

Addome Scolpito e Definito con 3 Esercizi

Consigli e tabella allenamento addominali

Prima di entrare nel tema dell’articolo, ovvero l’allenamento degli addominali definiti e scolpiti, parliamo un  po’ di anatomia di questi muscoli.  Di solito, quando le persone parlano degli addominali intendono in particolare il retto addominale, quel muscolo tipo lamina che va dalla fine della cassa toracica fino alle pelvi. Anche se sembrano diversi muscoli a quadratini, in realtà è un unico muscolo. Le increspature che vedete sono determinate dai tendini che corrono orizzontalmente e verticalmente, non da singole strutture muscolari. Ci sono molti altri muscoli dentro e vicino il punto vita, ma il retto addominale è quello su cui dovreste concentrarvi

Ultimi post pubblicati

Addominali: Allenamento Killer Per Avanzati
05 Aprile 2020

Addominali: Allenamento Killer Per Avanzati

Nel bodybuilding molte persone relegano ad inizio workout o al termine qualche serie di esercizi addominali eseguiti contro voglia e senza tanto entusiasmo. Se volete avere uno sviluppo addominale di un certo rilievo e mostrarli in pubblico con orgoglio, dovere lavorarci di più e meglio.

Ronnie Coleman Oggi e il suo Pensiero sui Mr Olympia Attuali con Video Intervista
04 Aprile 2020

Ronnie Coleman Oggi e il suo Pensiero sui Mr Olympia Attuali con Video Intervista

Uno dei più grandi più grandi culturista di tutti i tempi è senza dubbi Ronnie Coleman, nella foto vediamo come appare oggi. Secondo lui, gli atleti in gara attualmente non hanno nulla dei culturisti del suo tempo.