Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Addominali - Crunch a Terra

data di redazione: 13 Giugno 2014 - data modifica: 23 Luglio 2018
Addominali - Crunch a Terra

L'esercizio addominale più conosciuto al mondo è il Crunch a terra. Come si esegue?

PARTENZA

  • La posizione di partenza vede l'atleta sdraiato supino sul pavimento con le ginocchia flesse in modo che entrambi i piedi siano appoggiati sul pavimento con tutta la pianta.
  • Gli arti inferiori dovranno rimanere immobili per tutta la durata dell'esercizio.
  • La testa inizialmente è a contatto con il pavimento.
  • Le mani possono essere tenute lungo i fianchi, incrociate sul petto, ai lati della testa all'altezza delle tempie, oppure dietro la testa con le spalle completamente flesse ed i gomiti estesi.

L'elenco è stato scritto in ordine crescente di difficoltà. Una volta stabilito dove posizionare gli arti, non è più possibile cambiare questo parametro se non come tecnica di cheating o per alleggerire il carico durante una serie in “stripping”.

L'esecuzione consiste nell'eseguire una flessione colonna in modo che si stacchi la parte alta della schiena dalla superficie d'appoggio, mentre la parte bassa della schiena rimane a contatto con il pavimento per tutta la durata dell'esercizio. La distanza tra mento e sterno deve rimanere quanto più possibile costante.

Il range di movimento è ridotto, poiché sollevando troppo la schiena si finisce per flettere anche l'anca trasformando il crunch in un sit up. In caso non si riesca a tenere i piedi fermi sul pavimento, è necessario passare ad eseguire una variante più leggere di crunch come quella con anche flesse a 90° e piedi appoggiati su rialzo.

Per enfatizzare il lavoro degli addominali obliqui è possibile eseguire la fase concentrica del movimento torcendo il busto verso il lato destro; in questo movimento viene massimizzato il lavoro degli obliqui esterni del lato sinistro e degli obliqui interni del lato destro. Il movimento è unilaterale e la descrizione si riferisce ad il lato destro. Ripetere in modo speculare per il lato sinistro.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

La Miglior Scheda di Allenamento per gli Addominali di Bruce Lee
02 Ottobre 2014

La Miglior Scheda di Allenamento per gli Addominali di Bruce Lee

scheda con esercizi addominali e consigli di allenamento

Bruce Lee riteneva che il tipo di alimentazione determini lo spessore e la densità del tessuto esterno che ricopre gli addominali e, una volta che con l'allenamento avrete tolto questo tessuto grasso attraverso una combinazione di una dieta poco calorica ed una sufficiente attività aerobica e di resistenza, potrete semplicemente continuare con un programma di allenamento giornaliero e una dieta corretta.

Addominali Scolpiti con gli Esercizi Giusti
01 Ottobre 2014

Addominali Scolpiti con gli Esercizi Giusti

Come ottenere addominali scolpiti usando gli esercizi giusti senza sprecare tempo ed energie è la domanda che ci siamo posti tutti quanti noi per anni e anni. Prima di tutto è doveroso dire che se volete vedere la delineazione del retto addominale la percentuale di grasso corporeo deve essere bassa quantomeno sotto il 10% e quindi oltre ad un buon allenamento sarebbe utile seguire un piano alimentare di qualche vostro dietista di fiducia. Senza una bassa percentuale di grasso non c'è programma addominale che tenga . 

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.