Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Addominali Definiti con l'allenamento a circuito ABC

data di redazione: 24 Aprile 2013 - data modifica: 02 Ottobre 2014
Addominali Definiti con l'allenamento a circuito ABC

Come dimagrire allenandosi a circuito con esercizi ABC Allenamento

Addominali Definiti con l'allenamento a circuito ABC : Non dovrete stare sulla cyclette per ore o camminare per km e km , dovrete solo seguire questo protocollo  di allenamento a circuito.  Vi divertirete e se abbinate al programma proposto, un piano alimentare adeguato in un anno perderete un sacco di chili!  Prima di iniziare ABC ALLENAMENTO vi fornirà qualche nozione sui circuit training per ottenere Addominali Definiti con l'allenamento a circuito ABC.

 

 

 

 

L’allenamento a circuito (“circuit training”) consente di migliorare contemporaneamente la forza, la potenza e la resistenza a livello muscolare, ma anche la funzionalità dell’apparato cardio-respiratorio. Esistono numerose varianti del metodo, a seconda delle capacità che, fra queste, si desidera avvantaggiare, ed è pertanto considerato efficace per la preparazione fisica a diversi sport, come pure per il fitness e per il dimagrimento. Fu ideato nel 1956 da Morgan e Adamson, due professori del Dipartimento di educazione fisica dell’Università di Leeds, in Inghilterra. Negli anni seguenti questo metodo si affermò ovunque, dagli ambienti scolastici a quelli militari, sportivi e riabilitativi. Nell’allenamento a circuito si passa rapidamente da una “stazione” all’altra del programma, ognuna delle quali consiste nell’esecuzione di un determinato esercizio per un tempo o per un numero di ripetizioni prefissato. Il circuito termina quando sono stati eseguiti tutti gli esercizi nell’ordine stabilito, dalla prima all’ultima stazione del percorso, e può essere ripetuto più volte. Di solito nel circuit training si scelgono esercizi con i pesi o con macchine a contrappesi, ma possono essere inclusi anche esercizi ginnici diversi quali ad esempio salti, saltelli, trazioni, flessioni, piegamenti, esercizi di corsa come la corsa sul posto a ginocchia alte (skip), oppure l’uso di macchine per l’allenamento cardiovascolare (cyclette, vogatore, tapis roulant, stepper, ecc.). Considerato che il circuit training consente di allenarsi con carichi bassi ed un maggior numero di ripetizioni, è indicato per principianti, giovani, obesi, anziani, e in tutte quelle condizioni in cui limiti soggettivi, problemi di sicurezza o esigenze di riabilitazione fisica escludono esercizi intensi con l’uso di carichi elevati.

 

 

 

Il protocollo TABATA è ottimo per realizzare dei Bellissimi circuiti dimagranti e tonificanti , è molto duro ed indicato a persone con un livello medio alto . Nello studio di Tabata, effettuato al National Institute of Fitness and Sports di Tokyo, vennero messi a confronto due protocolli (protocollo IE1 e protocollo IE2; IE sta per Intermittent Exercise); i test, che ebbero la durata di 6 settimane, vennero effettuati su 9 soggetti volontari che praticavano discipline quali baseball, basket, calcio, nuoto ecc. Il protocollo IE1 prevedeva 6-7 ripetute (fino ad arrivare a esaurimento), al 170% del VO 2 MAX, della durata di 30 secondi (20 secondi di lavoro + 10 secondi di recupero); l'altro protocollo, l'IE2, prevedeva 4-5 ripetute (fino ad arrivare a esaurimento), al 200% VO2max, della durata 2 minuti e 30 secondi (30 secondi di lavoro + 2 minuti di recupero). I test furono effettuati al cicloergometro (90 rpm). Lo studio concludeva che il primo protocollo era quello risultato più allenante e che, secondo questa tipologia di allenamento, si potevano incrementare sia la resistenza anaerobica sia quella aerobica. Per quanto il test originale sia stato effettuato su cicloergometro, il protocollo Tabata è stato proposto negli anni sotto diverse forme (burpee, corsa, ellittica, skip ecc.). 

 

SCHEDA Addominali Definiti con l'allenamento a circuito ABC 

 

  1. panca piana con bilanciere 30"
  2. 30" recupero
  3. pressa 30"
  4. 30" recupero
  5. vertical row 30"
  6. 30" recupero
  7. affondi alternati 30"
  8. 30" recupero
  9. spinte in alto con manubri 30"
  10. 30" recupero
  11. abdominal machine 30"
  12. 30" recupero
  13. lat machine avanti 30"
  14. 30"
  15. leg curl 30"

 

Questo circuito Tabata utilizza macchine isotoniche di qualsiasi palestra ma può essere effettuato anche con esercizi a corpo libero come ad esempio:

 

  1. crunch 30"
  2. 30" recupero
  3. piegamenti sulle braccia 30"
  4. 30" recupero
  5. squat corpo libero 30"
  6. 30" recupero
  7. trazioni con trx 30"
  8. 30" recupero
  9. burpees 30"
  10. 30" recupero
  11. crunch inverso 30"
  12. 30" recupero
  13. affondi alternati 30"
  14. 30" recupero

 

 BUON ALLENAMENTO anzi BUON ABC ALLENAMENTO !

 

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Landmine Rainbow
25 Dicembre 2017

Landmine Rainbow

Il Landmine Rainbow è un esercizio finalizzato all'allenamento del core, che prevede l'utilizzo di un bilanciere ancorato in un lato, mediante un apposito snodo.

Addominali agli Anelli
01 Ottobre 2014

Addominali agli Anelli

Addome scolpito con gli Esercizi alla "JURI CHECHI"

Moltissimi amanti del fitness hanno la mania di effettuare centinaia e centinaia di ripetizioni per allenare i muscoli addominali sperando di definire tale zona. Un addome definito non si ottiene con delle maratone del "crunch", infatti i Body Builder lo sanno che un addome definito si ottiene soprattutto a tavola, unendo il lavoro con i pesi ad un'ottima attività aerobica ad alta intensità, per periodi di tempo non troppo lunghi, ma sanno anche che l'addominale è esattamente come un'altro muscolo e quindi va allenato per il verso del pelo con sovraccarichi sempre maggiori.  

Ultimi post pubblicati

Maca Per La Palestra
16 Febbraio 2020

Maca Per La Palestra

La Maca, altrimenti definita Lepidium meyenii, è una pianta tuberosa Peruviana appartenente alla famiglia delle Brassicacee, che cresce nelle regioni montuose andine, anche oltre i 3000 metri.

Allenamento Veloce Ad Alto Volume Per La Massa
13 Febbraio 2020

Allenamento Veloce Ad Alto Volume Per La Massa

Allenamento ad alto volume significa eseguire una mole di lavoro elevata in un lasso di tempo relativamente ristretto, in modo tale da aumentare la densità di allenamento.