(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Russian Twist

data di redazione: 29 Gennaio 2015 - data modifica: 23 Luglio 2018
Russian Twist

Esercizio che allena tutta la parete addominale con enfasi sugli obliqui

Esercizio veramente tosto e non facile da eseguire che allena tutta la parete addominale con enfasi particolare sugli obliqui. E' un esercizio addominale per avanzati che viene spesso inserito nelle schede di allenamento per pugili, fighter mma e lottatori in quanto rinforza tantissimo i fianchi che possono essere colpiti da colpi che spesso tolgono il fiato. Inoltre per i fini puramente estetici è un esercizio che sicuramente assottiglia la vita, a patto che si rispetti una dieta equilibrata.

ESECUZIONE DELL'ESERCIZIO

Posizione iniziale

  1. Sdraiatevi su di una panca per addominali, mettendo i piedi sotto ai fermi, oppure sdraiatevi per terra e chiamate un partner che vi aiuterà a mantenere la posizione tenendo fermi i piedi
  2. Le gambe devono essere piegate
  3. Elevare la parte superiore del corpo in modo che si venga a creare una forma a V immaginaria con le cosce
  4. Le braccia devono essere completamente estese di fronte a voi e perpendicolari al busto e con le mani giunte

Questa è la posizione iniziale

Azione dell'esercizio

  1. Torcere il busto verso destra fino a quando le braccia sono parallele al pavimento espirando aria
  2. Tenere la contrazione per un secondo e tornare alla posizione di partenza durante l'espirazione
  3. Giunti al punto iniziale, effettuare il medesimo movimento dal lato opposto
  4. Ripetere l'operazione per la quantità raccomandata di ripetizioni

VARIANTI DELL'ESERCIZIO

La versione base del Russian Twist, prevede i piedi a terra, come se voleste eseguire un semplice Sit-Up, con i piedi "ancorati" sotto i fermi, oppure mantenuti da un compagno quando non si ha una panca a disposizione. Come forma di resistenza, per effettuare le rotazioni, potete usare:

  • Piastra da 2/5/10/15/20 kg
  • Kettlebell
  • Madball
  • Smashball
  • Manubrio

Fatta questa premessa, un modo per rendere ancora più duro l'esercizio è quello di inclinare la panca di qualche grado, oppure aumentando anche il carico utilizzato.

Ma secondo noi la versione molto più dura è quella raffigurata nella foto, dove l'atleta rimane in isometria in un V-Up tra braccia e gambe, e da questa posizione, molto dura da mantenere, deve effettuare le torsioni a destra e sinistra con l'attrezzo prescelto.

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Allenamento Avanzato Addominali
01 Ottobre 2014

Allenamento Avanzato Addominali

Prima di lanciarci nell'allenamento avanzato per il muscolo addominale, vogliamo facilitarlo prima con alcuni esercizi di base fondamentali. Il Plank è un ottimo modo per iniziare. Il Plank offre un semplice ed efficace warm-up per l'addome, perché impegna tutti i muscoli del core dalla punta dei piedi fino alla testa

Abdominal Machine - L'Errore Commesso da Tutti
19 Gennaio 2017

Abdominal Machine - L'Errore Commesso da Tutti

L'Abdominal Machine, ovvero macchina per gli addominali, non è altro che un popolare attrezzo da palestra per l'allenamento degli addominali, il cui scopo è quello di potenziare la muscolatura dell'addome, aumentando l'intensità del lavoro grazie al pacco pesi di cui è dotata.

Ultimi post pubblicati

ABC Safe: La Giusta Distanza Per Sferrare una Gomitata
23 Settembre 2018

ABC Safe: La Giusta Distanza Per Sferrare una Gomitata

Sifu Sandro Ci Spiega la Giusta Distanza per Sferrare una Gomitata

La gomitata è uno dei colpi più potenti e letali in quanto è un colpo che taglia, è un colpo che è in grado di concludere una lite, un match di muay thay o mma. Proprio per il fatto che la superficie di impatto è in pratica lo spigolo del gomito, questo tipo di colpo, anche se non è portato alla massima potenza, è in grado di aprire una profonda ferita.

Galletto al Limone con Paprika e Dragoncello
22 Settembre 2018

Galletto al Limone con Paprika e Dragoncello

La ricetta base è di origine romana, ma ogni regione ne ha una propria versione: la caratteristica di base, da cui deriva il nome “alla diavola”, è il colore rosso del pollo grazie alla consistente aggiunta di peperoncino, sia la paprica dolce che quello piccante.
Preparazione: 60 min.
Difficoltà: 5
N. porzioni: 4