ABC Allenamento
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

​Scolpisci Gli Addominali Con i Triset

data di redazione: 16 Aprile 2017 - data modifica: 04 Febbraio 2019
​Scolpisci Gli Addominali Con i Triset

​Scolpisci Gli Addominali Con i Triset

Buongiorno ragazzi, come da titolo oggi andremo a vedere come rendere più voluminosi i vostri addominali con l'allenamento in triset.

Ormai ci siamo, l'estate è alle porte e chi di noi non desidera fare bella figura in spiaggia? Provate allora questo semplice programma per un mese e poi fateci sapere come vi siete trovati.

L'allenamento è composto da due triset da eseguire per 2-3 volte a settimana. Cercate di lasciare sempre un giorno di recupero tra un allenamento e l'altro. Eseguirlo per tre giorni consecutivamente a mio avviso non ha molto senso in quanto, vi assicuro, già il secondo giorno sarete meno performanti.

Parto con lo spiegarvi come si struttura questo allenamento. Il triset, come lo stesso termine indica, si compone di tre esercizi. Questi esercizi vanno eseguiti uno di seguito all'altro senza recupero. Una volta completato il triset avrete a disposizione due minuti di recupero per poi eseguirlo nuovamente.

Ogni triset è strutturato in una maniera ben precisa:

  • ci saranno due esercizi (il primo e il terzo) che andranno a coinvolgere il retto dell'addome;
  • un esercizio (il secondo) che lavorerà su obliqui interni ed esterni;
  • il primo ed il terzo esercizio hanno 10 ripetizioni con picco di contrazione di 1-2'';
  • il secondo esercizio invece prevede 20 ripetizioni ed un andamento più sostenuto.

ATTENZIONE: la struttura del triset è assolutamente variabile. Vedremo in che modo a fine articolo.

Non perdiamoci in chiacchere e iniziamo il workout!

TRISET #1
Leg raise appeso con gambe tese10 rip. 1-2'' PICCO
Laterali con fitball 20 rip. Per lato NO PICCO
Sollevamento ginocchia alle parallele 10 rip. 1-2'' PICCO
2 MINUTI DI RECUPERO - RIPETI IL TRISET ALTRE DUE VOLTE.

TRISET #2
Crunch cavo alto con corda 10 rip. 1-2'' PICCO
Obliqui cavo alto 20 rip. Per lato NO PICCO
Crunch con peso su panca declinata 10 rip. 1-2'' PICCO
2 MINUTI DI RECUPERO - RIPETI IL TRISET ALTRE DUE VOLTE.

Ecco fatto ragazzi. Questi due triset vi aiuteranno a raggiungere i vostri obbiettivi e a migliorare la struttura del vostro addome.


Questi che vi ho voluto mostrare sono due triset strutturati in maniera basica che comprendono esercizi adatti agli atleti di ogni livello.


Se lo desiderate però però potete renderli ancora più complicati “giocando” con:

  • tempo di recupero tra i triset (diminuendolo di 1 minuto);
  • numero di ripetizioni (aumentandone il numero);
  • picco di contrazione (aumentandolo di ulteriori 2'');


Vi aspetto sul mio canale YOUTUBE dove troverete anche il video di questo allenamento.

Un saluto, ci vedremo molto presto nel prossimo articolo!



Potrebbe interessarti anche

La Ruota Per Gli Addominali Funziona?
11 Aprile 2018

La Ruota Per Gli Addominali Funziona?

Non tutti gli attrezzi sono però delle bufale, infatti c'è ne uno che allena tutta la parete addominale in un modo alquanto efficace, al tal punto da diventare uno degli attrezzi preferiti anche degli atleti professionisti. L'unico attrezzo che vi serve per lavorare sulla vostra tartaruga si chiama AB WHEEL e costa poco più di dieci euro.

Addominali alla Sedia Romana
23 Luglio 2018

Addominali alla Sedia Romana

Roman Chair Sit Ups

I sollevamenti su sedia romana sollecitano l'intera parete addominale, soprattutto la parte superiore.

Ultimi post pubblicati

Pettorali Enormi A Casa A Corpo Libero
25 Novembre 2020

Pettorali Enormi A Casa A Corpo Libero

Come Sviluppare La Massa Dei Pettorali a Casa a Corpo Libero

Come allenarsi a casa per costruire pettorali enormi come se foste in palestra. Consigli su serie, ripetizioni ed esercizi da utilizzare.

Occhio Ai Bicipiti
25 Novembre 2020

Occhio Ai Bicipiti

Più si va avanti con l'età e più si può correre il rischio di avere questo incidente, se capita durante il lavoro, pazienza, l'operatore non può farci nulla, in quanto è il suo mestiere. Ma in palestra, questo genere di incidente deve essere evitato, o perlomeno arginato, prendendo qualche precauzione prevista dal caso.