ABC Allenamento
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

30 minuti di Allenamento Brutale per le Braccia

data di redazione: 06 Agosto 2014 - data modifica: 05 Ottobre 2020
30 minuti di Allenamento Brutale per le Braccia

Uno dei protocolli di Allenamento per le braccia più duri che esista

30 minuti di Allenamento Brutale per le Braccia

Questo protocollo di allenamento è molto particolare : 

  1. Prima di tutto il protocollo è composto da 3 superserie di esercizi
  2. Sono coppie di esercizi per bicipiti e tricipiti
  3. I due esercizi vanno eseguiti uno di seguito all'altro per 10 minuti 
  4. Si tratta quindi di un allenamento ad alta DENSITA' DI LAVORO

Pertanto

  • A1) è accoppiato con A2)
  • B1) con B2)
  • C1) con C2)

ALAP = è un acronimo che significa  il meno tempo possibile e quindi l'obiettivo è quello di ottenere il maggior numero di set possibili nella finestra dei 10 minuti. 

Cosa ?

Avete capito bene quando partite dovrete "morire" per 10 minuti alternando i 2 esercizi per un pompaggio delle braccia mostruoso, ovviamente vi fermerete quando l'acido lattico non vi farà andare avanti, ma appena possibile dovete ripartire subito per rendere il Workout efficace.  

Il 60% del massimale è una buona percentuale di carico per lavorare sodo ad alta intensità.

 

ESERCIZIO SET RIPETIZIONI  RECUPERO NOTE CARICO

A1) CURL ALLA PANCA SCOTT EZ

PRESA STRETTA

10 MINUTI 10  ALAP   60%

A2)FRENCH PRESS DIETRO LA TESTA 

CON EZ PRESA STRETTA

10 MINUTI 10 ALAP   ""

B1)HAMMER CURL SEDUTO SU PANCA 

INCLINATA A 70°

10 MINUTI 8 ALAP   ""

B2)FRENCH PRESS SU PANCA DA 

SDRAIATO

10 MINUTI 8 ALAP   ""

C1)CURL PRESA INVERSA AL CAVO

BASSO

10 MINUTI 6 ALAP   ""

C2) PUSH DOWN CON CORDA AL 

CAVO ALTO

10 MINUTI 6 ALAP   ""

 

 

Da un rapido calcolo il lavoro proposto dura più o meno 30 minuti e quindi non ci resta che augurarvi un: Buon Pompaggio delle Braccia con ABC 



Potrebbe interessarti anche

Incrementare la Massa Muscolare degli Avambracci in Modo Indiretto
23 Luglio 2018

Incrementare la Massa Muscolare degli Avambracci in Modo Indiretto

Consigli su come aumentare la massa degli avambracci con esercizi destinati ad altri muscoli

Abbiamo redatto diversi articoli sull'allenamento "diretto" degli avambracci, in quanto è una zona del corpo spesso trascurata dai frequentatori delle palestre. Non sempre c'è tempo e spazio per allenare muscoli "secondari" come possono essere gli avambracci, polpacci o bicipiti femorali, non è forse vero? Non è colpa di nessuno, vi spiegheremo le motivazioni e come allenare gli avambracci in modo indiretto in modo tale da cogliere due piccioni con una fava.

Allenamento Bicipiti: Uno Studio Dimostra Quale sia il Migliore Esercizio
14 Febbraio 2019

Allenamento Bicipiti: Uno Studio Dimostra Quale sia il Migliore Esercizio

Non sapete quale Esercizio effettuare per allenare i vostri Bicipiti?

Un nuovo studio rivela il migliore esercizio per l'allenamento dei bicipiti. Anche chi non ha mai fatto un passo in una palestra, dovrebbe non essere sorpreso dal fatto che volere dei bicipiti ben sviluppati sono uno dei risultati dell'allenamento più ambiti tra gli appassionati del sollevamento pesi.

Ultimi post pubblicati

I 10 Esercizi Migliori Per Aumentare La Massa Muscolare dei Pettorali
01 Marzo 2021

I 10 Esercizi Migliori Per Aumentare La Massa Muscolare dei Pettorali

Vuoi conoscere quali sono i 10 Esercizi Migliori Per Aumentare La Massa Muscolare dei Pettorali? Continua a leggere questo articolo e lo scoprirai tu stesso.

Push Pull Legs in Multifrequenza
26 Febbraio 2021

Push Pull Legs in Multifrequenza

Come Aumentare la Massa Muscolare con la PPL in Multifrequenza

L'allenamento push si concentra sui movimenti di spinta per la parte superiore del corpo, che coinvolgono petto, spalle e tricipiti. L'allenamento di trazione si concentra tipicamente sui movimenti di trazione per la parte superiore del corpo, che coinvolgono i dorsali, trapezi, deltoidi posteriori e i bicipiti. Con l'allenamento gambe alleni quadricipiti, glutei, muscoli posteriori della coscia e polpacci.