(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

5 Esercizi In Serie Gigante Con Il Bilanciere EZ Per Braccia Enormi

data di redazione: 05 Gennaio 2018
5 Esercizi In Serie Gigante Con Il Bilanciere EZ Per Braccia Enormi

5 Esercizi In Serie Gigante Con Il Bilanciere EZ Per Braccia Enormi

Il bilanciere è l'attrezzo principale e più importante per l'allenamento pesi, pensiamo alle distensioni su panca piana, allo squat, allo stacco da terra che si effettuano con i bilancieri con carichi enormi. Il bilanciere però diventa scomodo per effettuare alcuni esercizi come ad esempio il curl con bilanciere che costringe i polsi in posizioni scomode e poco confortevoli. La barra EZ, conosciuta anche come EZ curl bar, è stata inventata da Lewis G. Dymeck per aiutare a risolvere questi problemi. Il bilanciere utilizza una forma leggermente piegata che assomiglia a una "W" anche se solo leggermente. 

Questo profilo leggermente diverso tuttavia è sufficiente per consentire ai polsi di assumere una posizione più neutrale e meno supina. Questo può aiutare a prevenire le lesioni e allo stesso tempo isolare maggiormente il bicipite. La maggiore facilità di movimento significa un numero maggiore di ripetizioni con lo stesso carico e questo significa maggior crescita muscolare. Molti ragazzi utilizzano però pesi enormi per effettuare curl in piedi e alla panca scott con questo bilanciere, e secondo noi si rischia di perdere la giusta tecnica e tempo di esecuzione che sono fondamentali per far crescere in maniera ottimale i bicipiti.

Sappiate che i bicipiti, nonché tricipiti lavorano tantissimo rispettivamente con gli esercizi per i dorsali e pettorali/deltoidi pertanto dopo un lavoro di forza su questi gruppi muscolari, bisognerà allenare le braccia con esercizi di resistenza ed isolamento curando molto la tecnica di esecuzione. 

Dopo l'allenamento per i pettorali, dorsali, spalle oppure dopo un allenamento per la parte superiore del corpo provate ad inserire questa serie gigante composta da 5 esercizi che hanno lo scopo di terminare il lavoro sui muscoli delle braccia (tricipiti e bicipiti) , utilizzando un Ez Bar. Dovrete eseguire questi 5 esercizi senza riposo, vi basterà un bilanciere con un peso medio leggero ed una panca piana.

SCHEDA DI ALLENAMENTO BILANCIERE EZ PER LE BRACCIA

SKULL CRUSHER 8 REPS
DISTENSIONI PRESA STRETTA 8 REPS
TIRATE AL MENTO 8 REPS
DISTENSIONI IN ALTO IN PIEDI8 REPS
CURL PRESA INVERSA 8 REPS

Distensioni in alto e tirate al mento sono esercizi che allenano rispettivamente deltoidi e trapezi ma che stimolano tantissimo anche tricipiti e bicipiti e in un contesto di serie gigante sono perfetti. Inoltre questi 5 esercizi sono disposti in un modo armonico per effettuarli in sequenza e saranno 40 ripetizioni devastanti per i muscoli delle vostre braccia. Consigliamo 2 serie giganti con 2 minuti di recupero tra una serie gigante e l'altra.

Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Curl con Bilanciere In Compagnia
14 Febbraio 2019

Curl con Bilanciere In Compagnia

Metodo 10-1 da applicare nel Curl per i Bicipiti

Questo protocollo con la serie 10/9/8/7/6/5/4/3/2/1 è consigliabile dopo l'allenamento dei dorsali e non avrete bisogno di riscaldamenti particolari in quanto le braccia sono già calde.

I 5 Migliori Esercizi per Finalizzare l'Allenamento dei Tricipiti
23 Luglio 2018

I 5 Migliori Esercizi per Finalizzare l'Allenamento dei Tricipiti

Quali, Come, Dove e Quando Inserire nella propria Routine i Giusti Esercizi di FINALIZZAZIONE per i Tricipiti

Molti ragazzi dedicano molto tempo, a loro disposizione, all'allenamento dei bicipiti pensando che sia la giusta strada per incrementare la massa generale delle braccia. Sappiate che i bicipiti sono molto più piccoli dei tricipiti ed hanno un potenziale di crescita molto più basso rispetto ai propri cugini....

Ultimi post pubblicati

Allenamento PHA
18 Giugno 2019

Allenamento PHA

Le schede di allenamento in PHA prevedono diversi esercizi eseguiti consecutivamente stimolando distretti corporei il più possibile distanti tra loro (ad esempio cosce/deltoidi o bicipiti femorali/pettorali), in generale alternando l’attività della parte superiore con quella inferiore del corpo o viceversa. Tale sequenza andrà a reclutare tutti i gruppi muscolari del corpo in un’unica seduta (allenamento total body).

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute
16 Giugno 2019

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute

Non esiste una definizione specifica di superfood, un termine che, alla resa dei conti, è stato creato unicamente per soddisfare delle esigenze di mercato: in modo molto vago possiamo dire che un superfood è un alimento ricco di nutrienti, in grado di apportare importanti benefici per la salute.