(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Braccia Grosse Boom

data di redazione: 08 Luglio 2014 - data modifica: 11 Giugno 2017
Braccia Grosse Boom

Volete avere due braccia grosse esplosive che facciano boom ogni volta che le contraete? Non è possibile cambiarne la forma, ma si può sviluppare al massimo quella per cui si è geneticamente predisposti. Molti culturisti pensano di modellare e scolpire i bicipiti a seconda degli esercizi svolti. Sicuramente gli esercizi per i bicipiti sono quasi tutti ottimi ma la forma finale ed il tipo di sviluppo è determinato dal patrimonio genetico individuale.

  • Arnold Schwarzenegger ha sempre avuto bicipiti lunghi e pieni .
  • Mentre Columbu e Dickerson avevano bicipiti piu’ corti.
  • Come Wolf ad esempio che ha i dorsali corti.
  • E’ genetica.

Comunque ognuno di noi dovrebbe cercare il massimo sviluppo muscolare possibile dei bicipiti. E con una buona volontà e qualche trucco del mestiere si ottengono ottimi risultati anche se la genetica rema contro. Noi consigliamo 3 Workout con i pesi alla settimana. I bicipiti vanno allenati dopo i dorsali.

In quanto già intaccati dall’allenamento dorsale richiedono pochi esercizi per finirli. Con i dorsali possiamo caricare molto sfinendo le fibre bianche di potenza in sicurezza e con gli esercizi di isolamento finiamo le fibre rosse resistenti dei bicipiti. Inoltre in una settimana avranno un recupero soddisfacente con la conseguente crescita muscolare.

La via per i natural e non, è questa. Allenare le braccia da sole, sempre e comunque, è forse uno sbaglio. Bicipiti e tricipiti sono allenamenti leggeri per il corpo umano.

Si producono pochi ormoni anabolici ed inoltre come inseriamo nella settimana questo workout?

  • Dopo il giorno dedicato petto? ed i tricipiti non devono recuperare?
  • Dopo il giorno del dorso? bicipiti cotti.

Come la mettete, mettete a nostro parere la splite routine migliore è la seguente:

  • petto, deltoidi e tricipiti
  • dorso, delt posteriori e bicipiti
  • gambe polpacci

In ogni seduta c’è un esercizio base anabolico come panca, squat, pressa, stacco, trazioni. Recupero, supercompensazione, aumento di massa.

Consigliamo per il workout dei bicipiti di non usare pesi astronomici. E di fare tre esercizi diversi tra loro:

  • Curl con bilanciere diritto 3/4 serie tradizionali con 8-10 reps con un bel peso, ma gestibile
  • Un bel hammer curl a braccio singolo, lavorato in acidosi, per il bicipite brachiale che gonfiandosi rende il bicipite piu’ grosso, 3-4 serie x 10 reps
  • Ed infine un esercizio di isolamento puro come la panca scoot con manubrio, 3 serie x 10 reps.

Rendete il vostro menù completo e vario. Non vi piace il curl con bilanciere? Allora manubri in piedi. Hammer no? Allora curl alla fune. Dovete conoscere come e dove lavorano certi esercizi per rendere al top e sviluppare al massimo il vostro fisico.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Focus Braccia Grosse
03 Settembre 2016

Focus Braccia Grosse

Sappiate che lo stacco da terra è un movimento che vi aiuterà a stimolare il testosterone, come del resto avviene con lo squat, e quindi inserire questo grande esercizio.

Spinte indietro al cavo
23 Luglio 2018

Spinte indietro al cavo

Esercizio di Puro isolamento per i Tricipiti

Le Spinte indietro è un esercizio di bodybuilding di rifinitura che serve per terminare un certo tipo di lavoro svolto per incrementare la massa muscolare dei TRICIPITI.

Ultimi post pubblicati

Alimenti e Integratori Che Aumentano il Testosterone
18 Maggio 2019

Alimenti e Integratori Che Aumentano il Testosterone

Il testosterone alto, il principale ormone maschile, è un ottimo segno per la salute, ecco perché ci si domanda sempre come aumentarlo con l'alimentazione o altre soluzioni, ovviamente naturali e non chimiche.

Definizione Muscolare - La Scheda Migliore
16 Maggio 2019

Definizione Muscolare - La Scheda Migliore

Acquisire massa muscolare è abbastanza semplice, basta mangiare un pò di più adottando un allenamento strutturato sui grandi esercizi, spingendo grossi carichi; in linea di massima questa strategia ha sempre dato ottimi risultati in termini di aumento di peso e massa muscolare. Il problema nasce quando si deve perdere grasso, cercando di non perdere la massa muscolare, faticosamente acquisita nella fase bulk.