Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Kettlebell - Allenamento per Bicipiti ed Avambracci Enormi

data di redazione: 15 Giugno 2017 - data modifica: 23 Luglio 2018
Kettlebell - Allenamento per Bicipiti ed Avambracci Enormi

Il kettlebell viene introdotto negli allenamenti di molti atleti, per diversificare il classico lavoro con i pesi, al fine di inserire componenti nuove in grado di agire sia sulla motivazione che sul sistema fisiologico. I kettlebell consentono di lavorare in maniera più efficace sulla forza dinamica preparando meglio l'atleta ai cambi di direzione e alle accelerazioni improvvise, quindi si rivelano ottimi attrezzi per sport da combattimento, rugby, arti marziali, football americano.

L’uso dei kettlebells significa migliorare la presa delle mani agendo sia a livello dei polsi che degli avambracci.

In pratica mentre si stanno eseguendo esercizi che allenano tutto il corpo, come lo swing, snatch o clean and press, si sta allenando anche la presa e quindi la forza e l'ipertrofia degli avambracci. Pertanto consigliamo di introdurre i kettlebell nelle proprie routine di allenamento, effettuando dei cicli per il miglioramento della presa, nonchè aumento di forza e volume dei propri avambracci e bicipiti. Qui di seguito vi proponiamo 3 esercizi da inserire nelle proprie routine di allenamento adibiti allo sviluppo di bicipiti ed avambracci.

HAMMER CURL CON 1 KETTLEBELL

  • Prendete un kettlebell abbastanza pesante (12-16 kg),
  • In posizione eretta, impugnatelo con una presa molto forte e mantenetela fino al termine del movimento,
  • Con il braccio, aderente al corpo, effettuate un curl a martello, cercando di portare la base del kettlebell che guarda il soffitto.
  • Rimanete in contrazione nel punto apicale del movimento,
  • Scendete in maniera lenta e controllata.

3 SET X 6-8 Ripetizioni

CURL IN COMPAGNIA CON 1 KETTLEBELL

Impugnate un kettlebell pesante (24-28-32 kg), afferratelo con una presa a 2 mani, in una specie di curl a presa stretta, mettetevi di fronte ad un compagno oppure ad una panca ed iniziate la seguente serie:

  • Effettuate 10 ripetizioni e poi passate il Kettlebell al compagno che eseguirà 10 ripetizioni,
  • Poi ve lo ripassa e ne fate 9, lo ripassate al collega che ne farà 9
  • Poi 8, 7, 6 sino ad arrivare ad 1 ripetizione.
  • I recuperi saranno brevi ed al termine brevissimi, e questo offrirà un pump pazzesco ai vostri bicipiti.

10 - 9 - 8 - 7 - 6 - 5 - 4 - 3 - 2 - 1: Sono 55 ripetizioni macinate in poco tempo. Se siete persone allenate, al termine recuperate 2 minuti e fate il giochino in senso inverso, ovvero:

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10.

MAN MAKERS BICEPS CURL

Per il tutorial di tale esercizio, vi proponiamo il video di Funk Roberts, noto preparatore degli States.

Essendo un movimento che allena la resistenza di avambracci e bicipiti, consigliamo pesi bassi, a seconda della forza e tenuta dell'atleta (dagli 8 ai 16 kg) ed altresì consigliamo di effettuare tale movimento a tempo.

PROTOCOLLO TABATA: 4' - 20" lavoro - 10" recupero

In conclusione

Dopo Trazioni, stacchi e rematori, oppure dopo un allenamento per petto e spalle inserite questa scheda di allenamento.

  • KB HAMMER CURL 3 set x 6-8 reps
  • KB CURL IN COMPAGNIA 55 reps (10-9-8-7-6-5-4-3-2-1)
  • KB CURL IN COMPAGNIA 55 reps (1-2-3-4-5-6-7-8-9-10)
  • MAN MAKERS BICEPS CURL 4' TABATA
Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Spinte in Basso a Presa Inversa
23 Luglio 2018

Spinte in Basso a Presa Inversa

Rovescia la Spinta per Stimolare la Crescita Muscolare dei Tricipiti

Questo esercizio, oltre ad ampliare la scelta degli esercizi per i tricipiti, permette di agire in modo più intenso sul capo laterale, migliorando i dettagli del braccio. Il che rende questo movimento l’ideale per il lavoro di rifinitura. Ecco come eseguirlo correttamente.

French Press in Super Set
23 Luglio 2018

French Press in Super Set

Come salvaguardare i gomiti con alcuni accorgimenti

Il problema maggiore che da questo esercizio è derivato dai gomiti, i quali con carichi elevati vengono stressati a tal punto da provocare infiammazioni a queste delicate giunture. Nel Body Building si sa che il carico è importante per stimolare i muscoli alla crescita e quindi non è possibile usare gli stessi carichi ad ogni allenamento, però è altrettanto vero che non si possono distruggere i gomiti con un esercizio che in  fondo è di secondaria importanza.

Ultimi post pubblicati

Personal Trainer Sì o No?
27 Settembre 2019

Personal Trainer Sì o No?

I personal trainer sono atleti avanzati, magari anabolizzati? Questa è una credenza popolare anni 90 che in questo post sarà smentita. Affidarsi ad un personal trainer vuol dire scegliere di fare il giusto ingresso in una palestra; vuol dire approcciarsi correttamente al mondo dell’allenamento fitness.

Schede Di Allenamento Online Per Tutti
15 Settembre 2019

Schede Di Allenamento Online Per Tutti

Il mondo delle palestre è un ambiente nuovo e vorresti evitare di sbagliare allenamento? In questo articolo troverai la scheda di allenamento da portare sempre con te (smartphone e/o cartaceo).