(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Monoserie ad Alta Intensità per i Tricipiti

data di redazione: 24 Gennaio 2015 - data modifica: 23 Luglio 2018
Monoserie ad Alta Intensità per i Tricipiti

Protocollo di Allenamento per Incrementare la Massa di Distretti Muscolari Piccoli

Mono Serie ad Alta Intensità per i Tricipiti

 
In questo breve articolo vi descriveremo una "simpatica" tecnica di allenamento, finalizzata all'allenamento della massa muscolare dei tricipiti; questo protocollo si potrebbe applicare anche ad altri distretti muscolari, ma essendo ad altissima intensità è bene effettuarlo in esercizi di isolamento per muscoli piccoli. 
 
Esercizi come Squat, Stacco da Terra e Distensioni su panca piana con bilanciere, hanno già un livello di difficoltà intrinseco, e quindi non hanno bisogno di ulteriori protocolli per aumentarne la difficoltà. 
 
Esercizi di puro isolamento come le estensioni per i tricipiti oppure i curl per i bicipiti, a volte, hanno bisogno di maggiore intensità, per stimolare al meglio i muscoli, in quanto aumentare esclusivamente il carico non è l'unica via; inoltre può capitare che, durante l'esecuzione di un protocollo di allenamento ad alta intensità, i muscoli cedano di netto e quindi un conto è avere un bilanciere da 30 kg nelle mani per un curl con bilanciere ed un conto è avere un bilanciere da 100 kg sopra il collo per uno squat con bilanciere. C'è quindi un discorso sicurezza dell'atleta da osservare e rispettare, farsi male è un attimo.
 
Fatta questa premessa vi proponiamo ora un protocollo di allenamento denominato 5 reps - 5 rest. Il protocollo in questione in realtà è una monoserie alla morte la quale porterà al cedimento muscolare i distretti muscolari allenati, più volte durante l'esecuzione dell'esercizio.
 
Prendiamo ad esempio la macchina per allenare i Tricipiti, la cosiddetta Dip Machine, mettete un carico con il quale riuscite ad effettuare 8 ripetizioni, quindi il vostro 8RM.
 
 
 
1) Iniziate la prima serie effettuando 5 ripetizioni
 
2) Riposate 5 secondi
 
3) Effettuate altre 5 ripetizioni
 
4) Riposate altri 5 secondi
 
Quando non riuscite ad effettuare 5 ripetizioni ( può capitare già dalla 2 serie) fermatevi e riposate 10-15 secondi
 
5) Ripartite effettuando 4 ripetizioni
 
6) Recuperate 5 secondi
 
7) Ri-Effettuate 4 ripetizioni
 
Quando non riuscite ad effettuare 4 ripetizioni, fermatevi e riposate 15-20 secondi
 
8) Ripartite effettuando 3 ripetizioni
 
9) Recuperate 5 secondi
 
10) Ri-effettuate 3 ripetizioni
 
Quando non riuscite ad effettuare 3 ripetizioni, fermatevi e riposate 20-25 secondi
 
11) Ripartite con 2 ripetizioni
 
12) altri 5 secondi di recupero, andando avanti così fino a quando ci riuscite, dopodiché avrete solo la singola ripetizione da effettuare
 
Riposate 25-30 secondi e poi partite con le singole ripetizioni
 
Ovviamente più serie riuscite a fare in questa particolare "mono-serie" e meglio è. 
 
Sono quindi da evitare esercizi potenzialmente pericolosi, con il cedimento muscolare non si scherza.
 
Buon ABC Allenamento

 

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Arnold Schwarzenegger ed il Blaster Curl
23 Luglio 2018

Arnold Schwarzenegger ed il Blaster Curl

Il blaster isola perfettamente i bicipiti e li costringerà a lavorare senza l'intervento di altri muscoli come ad esempio i deltoidi anteriori . Previene un eccessiva oscillazione del busto e permette la stimolazione ai muscoli target allenati ovvero i bicipiti.

Come Aumentare La Forza della Mano con Le Pinze da Allenamento
23 Luglio 2018

Come Aumentare La Forza della Mano con Le Pinze da Allenamento

Utilizzare correttamente gli hand grip per ottenere più sicurezza e più forza nelle prese

L’allenamento che fate per le vostre dita vi tornerà utile anche per il vostro allenamento generale, infatti quando la presa è forte, vi sentirete molto più sicuri quando vi solleverete sulla sbarra trazioni oppure mentre alzate il bilanciere ed i manubri durante gli altri esercizi. Con una presa più forte e più resistente potreste essere in grado di eseguire sicuramente più ripetizioni.

Ultimi post pubblicati

Quante volte andare in palestra?
23 Ottobre 2018

Quante volte andare in palestra?

Il Giusto Numero di Sedute Settimanali a Seconda del Proprio Obiettivo

E' la classica domanda che ci pongono tutti i nostri clienti e lettori. Una prima risposta che vi diamo è questa: dipende dal vostro obiettivo. In palestra si allenano delle qualità, che poi ci permetteranno di sviluppare un corpo statuario, muscoloso e magro; a seconda del vostro obiettivo dovrete adottare una particolare strategia di allenamento che comporterà anche l'inserimento del giusto numero di sedute settimanali.

Crepes ai Pistacchi
23 Ottobre 2018

Crepes ai Pistacchi

I pistacchi danno tanti benefici perché contengono molti sali minerali soprattutto potassio, fosforo, magnesio e calcio, oltre a ferro e rame. Contengono, inoltre, molta vitamina A ma anche vitamina B,C e vitamina E.
Preparazione: 35 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 4