ABC Allenamento
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Perché le Braccia Non Crescono?

data di redazione: 02 Luglio 2014 - data modifica: 14 Febbraio 2019
Perché le Braccia Non Crescono?

Vi sarete sicuramente posti una domanda: 

  • "PERCHE' LE BRACCIA NON CRESCONO COME VORREMMO?"

Il Bicipite ed il Tricipite sono due muscoli sognati da ogni Body Builder e da ogni sportivo. 

  • Quante volte il vostro fisico è stato giudicato dalla grandezza e forma delle vostre braccia? 
  • Magari avete gambe e tronco da urlo, ma braccia esili e di fianco ad un individuo secco con due braccia tornite e definite, letteralmente sfigurate.

E' giunta l'ora di far crescere queste benedette braccia. Perché Volere è potere!

Secondo il nostro punto di vista e secondo la nostra filosofia le braccia vanno allenate una volta alla settimana coinvolgendo tutte le fibre muscolari, finendole senza pietà. E dare poi una settimana piena per recuperare.

Perché?

Come ben saprete i muscoli delle braccia intervengono nell'esecuzione di altri esercizi della parte superiore del corpo. Se mixiamo troppo i gruppi muscolari le braccia possono correre il rischio di non recuperare e quindi di non crescere.

  • PETTO + BICIPITI
  • DORSO +TRICIPITI
  • GAMBE + SPALLE

E' un abbinamento classico che vedo seguire da molti avventori delle palestre. Alle persone, di norma, piace allenare i bicipiti ed i pettorali e quindi il lunedì, il primo giorno della settimana, tutte le panche piane del mondo ed i bilancieri ez per i curl, sono impegnati. Il resto della settimana, a cascata, si alleneranno poi dorsali e tricipiti e nell'ultimo giorno gambe e spalle.

Analizziamo i punti a sfavore

  • I tricipiti così lavorano tre volte la settimana
  • I bicipiti due

In questo modo i muscoli non riescono a recuperare.

  • Inoltre con i muscoli ancora indolenziti come si fa a spingere o tirare?

Non sono indolenziti? 

Vuol dire che nel Workout precedente non avete lavorato a sufficienza.

Invece se provate il Menu':

  • 1) PETTO + DELTOIDI LATERALI +TRICIPITI
  • 2) SCHIENA TOTALE + DELTOIDI POSTERIORI + BICIPITI
  • 3) GAMBE E POLPACCI.

Avrete meno problematiche relative al recupero muscolare in quanto:

  1. Dopo il petto e spalle i tricipiti saranno già stanchi e basteranno due o tre esercizi per finirli
  2. Stesso discorso vale per i Bicipiti allenati dopo i dorsali
  3. Le Gambe avranno una loro giornata dedicata

Un altra routine valida per far in modo che le braccia lavorino nel verso del pelo è quella di inserire il giorno delle gambe a metà settimana.

  • PETTO + DORSALI
  • GAMBE E POLPACCI
  • SPALLE TRICIPITI E BICIPITI

Le braccia lavoreranno in maniera indiretta nel primo giorno e diretta nel terzo giorno. E' un modo per dargli una doppia pompata settimanale con giudizio.



Potrebbe interessarti anche

6 Schede di Allenamento per la Massa dei Bicipiti
14 Febbraio 2019

6 Schede di Allenamento per la Massa dei Bicipiti

Siete stanchi delle solite routine per i Bicipiti? Volete dare Brio, una scossa elettrica alle braccia? vi propongo 6 allenamenti diversi per rendere i vostri bicipiti Mostruosi.

Panca Scott - Bicipiti Grossi?
14 Febbraio 2019

Panca Scott - Bicipiti Grossi?

PANCA SCOTT: Effettuare questo esercizio in maniera pesante serve a far crescere i muscoli bicipiti?

Ultimi post pubblicati

I 10 Esercizi Migliori Per Aumentare La Massa Muscolare dei Pettorali
01 Marzo 2021

I 10 Esercizi Migliori Per Aumentare La Massa Muscolare dei Pettorali

Vuoi conoscere quali sono i 10 Esercizi Migliori Per Aumentare La Massa Muscolare dei Pettorali? Continua a leggere questo articolo e lo scoprirai tu stesso.

Push Pull Legs in Multifrequenza
26 Febbraio 2021

Push Pull Legs in Multifrequenza

Come Aumentare la Massa Muscolare con la PPL in Multifrequenza

L'allenamento push si concentra sui movimenti di spinta per la parte superiore del corpo, che coinvolgono petto, spalle e tricipiti. L'allenamento di trazione si concentra tipicamente sui movimenti di trazione per la parte superiore del corpo, che coinvolgono i dorsali, trapezi, deltoidi posteriori e i bicipiti. Con l'allenamento gambe alleni quadricipiti, glutei, muscoli posteriori della coscia e polpacci.