ABC Allenamento
(0)
Carrello (00)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Giant Set Workout

data di redazione: 27 Febbraio 2014 - data modifica: 01 Maggio 2018
Giant Set Workout

Tutto quello che c'è da sapere sulle serie giganti

Giant Set Workout

Un Giant Set o serie gigante è una serie speciale di allenamento effettuato con i pesi e serve per rendere più intensa la vostra routine. 

In cosa  consiste? 

Sono 4 o 6 esercizi eseguiti in successione immediata, senza intervalli o con tempi di intervallo ridotti al minimo, in modo tale da rendere elevata la densità del vostro allenamento. 

In poche parole eseguirete un volume di lavoro maggiore in un determinato tempo. 

Queste metodologie servono in fase di definizione muscolare per rendere plastici i vostri muscoli cercando la migliore qualità possibile.

 

Ci sono vari modi di eseguire i Giant Set :

 

 

MUSCOLI ANTAGONISTI

Sono muscoli che effettuano un'azione contraria a quella del muscolo agonista, opponendosi alla contrazione di quest'ultimo. Le migliori serie giganti tra muscoli antagonisti sono :

 

 

Ad esempio per i pettorali e dorsali la serie sarà composta da 4 esercizi dove il primo è dei pettorali, il secondo dei dorsali, il terzo ancora per i pettorali e l’ultimo per i dorsali. 

In questo modo mentre eseguirete l’esercizio di spinta i muscoli di trazione effettueranno una sorta di stretching forzato e si riposeranno il tempo necessario per poter spingere carichi medio alti.

 

Esempio:

 

PANCA PIANA + REMATORE CON BILANCIERE + PARALLELE + TRAZIONI PRESA INVERSA ALLA LAT MACHINE

 

Essendo serie di puro pompaggio non serve usare carichi immani, divertitevi con carichi medi stando sulle 10 ripetizioni. 

E quindi la serie sarà composta da 10 serie di panca + 10 rematori con il medesimo bilanciere + 10 distensioni alle parallele + 10 tirate inverse alla lat machine. 

Riposate 3 minuti al termine della serie gigante e poi effettuate 2 o 3 giri a seconda del vostro stato di forma.

 

Per i Bicipiti e Tricipiti la regola è la medesima dei pettorali e dorsali.

 

Esempio:

 

CURL CON BILANCIERE EZ + FRENCH PRESS EZ + CURL INVERSO CAVO BASSO + PUSH DOWN CAVO ALTO

 

Anche in questo caso eseguite gli esercizi senza riposo usando pesi medio bassi stando sulle 10-12 ripetizioni per esercizio. 

Usare stazioni analoghe aiuta molto nell’esecuzione corretta delle serie giganti e quindi dopo un curl è bene eseguire con il medesimo bilanciere dei french press per poi andare ai cavi dove basterà usare sia il cavo basso che alto.

 

 


STESSO GRUPPO MUSCOLARE

 

Le Serie Giganti per il medesimo muscolo sono un massacro, ma danno molte soddisfazioni in termini di dilatazione dei tessuti che contengono i muscoli, vi sembrerà di scoppiare. 

Però se non avete delle accortezze nell’impostare la serie gigante, non riuscirete a terminarla, in quanto i muscoli ausiliari più piccoli, si stancheranno prima dei grandi muscoli.

 

Ad esempio per i pettorali se eseguite tutti esercizi di distensione i tricipiti al secondo esercizio saranno demoliti e quindi non potrete andare avanti, il trucco consiste nell’intervallare esercizio di spinta con movimento a croce come ad esempio :

 

SPINTE PANCA PIANA INCLINATA CON MANUBRI + CROCI MANUBRI PANCA INCLINATA + CHEST PRESS + PECTORAL MACHINE

Provate ad eseguire 2 serie giganti da 10+10+10+10 ripetizioni riposando 3 minuti al termine della serie gigante. 

Non bisogna eseguire troppe serie giganti per lo stesso gruppo muscolare in quanto disgregherete  troppa fibra muscolare, sono tecniche intense da usare con il contagocce e giudizio.

 

AREE MUSCOLARI DISTANTI

Se allenate aree muscolari distanti la serie gigante sfrutterà i principi del PHA TRAINING usato da Bruce Lee e quindi oltre a pompare i muscoli, perderete anche molto grasso in quanto sono circuiti dove il cuore deve fare un lavoro extra per pompare il sangue in zone molto lontane tra di loro. 

Un esempio è dato da QUADRICIPITI + PETTORALI:

 

PRESSA 45° + PANCA PIANA + LEG EXTENSION + PARALLELE

 

Anche in questo caso provate serie lunghe da 10 o 12 ripetizioni, riposando 3 minuti al termine della serie gigante, eseguendo 3 giri completi.

 

Le serie giganti in conclusione possono essere usate in schede di body building per aumentare la massa muscolare ove sono indicate quelle sullo stesso muscolo, in schede fitness per tonificare e dare forma ai muscoli senza esasperazioni ove in questo caso sono indicate le serie giganti per muscoli antagonisti ed in schede di allenamento funzionale dove sono indicate le serie giganti tra muscoli distanti tra loro sfruttando la bontà degli esercizi base.

 

Buon Allenamento con ABC

 



Potrebbe interessarti anche

Definizione Muscolare: I Consigli di ABC FIT
19 Marzo 2019

Definizione Muscolare: I Consigli di ABC FIT

Prima di tutto devi trovare il tempo per una corretta alimentazione. Se non hai tempo per questo, lo devi trovare, in quanto senza un'alimentazione corretta non c'è allenamento che tenga. Spesso le persone che cercano di perdere grasso corporeo usano solo allenamenti cardio e sessioni HITT (allenamento ad intervalli ad alta intensità).

Maggiore Densità di Allenamento per una Maggiore Perdita di Grasso
03 Giugno 2016

Maggiore Densità di Allenamento per una Maggiore Perdita di Grasso

Perdere il Grasso Superfluo mantenendo la massa muscolare magra

Nonostante il nome, l'allenamento di densità non si riferisce alla costruzione di muscoli più spessi, anche se questo può essere un effetto collaterale, piuttosto, l'allenamento di densità è una metodologia che cerca di incrementare il lavoro svolto in un determinato lasso di tempo

Ultimi post pubblicati

BodyBuilding a Circuito Per Perdere Grasso e Conservare La Massa Muscolare
21 Aprile 2021

BodyBuilding a Circuito Per Perdere Grasso e Conservare La Massa Muscolare

Come Perdere peso in grasso, senza perdere muscoli

Non ci sono dubbi che l’esercizio, in particolare quello orientato all’allenamento della forza, possa contribuire al mantenimento della massa muscolare durante la riduzione del peso. Per perdere grasso bisogna mettersi a dieta, i provvedimenti dietetici devono dare particolare attenzione all’assunzione delle proteine

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari
08 Aprile 2021

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari

Scheda di Allenamento Old School anni 80

La monofrequenza “pura” non esiste, perché la fisiologia del nostro corpo va in una direzione completamente diversa. Chi pensa d’allenare un muscolo una volta a settimana in monofrequenza, in realtà non sa che sta facendo un allenamento pesante, più diversi richiami, perché nessun muscolo può mai lavorare in modo totalmente isolato. Fatta questa premessa entriamo nel nocciolo dell'articolo.