(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Programma Piramidale per Incrementare la Potenza

data di redazione: 30 Luglio 2017
Programma Piramidale per Incrementare la Potenza

Volete costruire forza ed esplosività, incrementare la massa muscolare e se possibile ridurre il grasso corporeo nel modo più efficace possibile? Provate il metodo di potenza piramidale di Jim Stoppani. Molti praticanti conoscono i 3 principali protocolli piramidali:

  1. Piramide ascendente: Questa piramide inizia con pesi leggeri e ripetizioni elevate. I set successivi adottano carichi più pesanti con un range di ripetizioni inferiore.
  2. Piramide inversa: questa piramide inizia con un carico pesante e ripetizioni basse, nelle serie successive il carico diventa più leggero mentre le ripetizioni aumentano.
  3. Piramide Ascendente / Discendente: Nella prima fase di questa piramide si aumentano i carichi, mentre nella seconda fase diminuiscono.

Chi conosce il metodo piramidale di potenza?

Piramide di potenza

Nella piramide di potenza, per ogni esercizio dovrete eseguire 6 set. Le ripetizioni sono: 8, 5, 6, 4, 12, 15.

1° Set: 8 Ripetizioni

Obiettivo: Potenza

  • Il primo set deve essere effettuato con un peso molto leggero con il quale riuscite a fare 30 ripetizioni dell'esercizio target.
  • Dovete eseguire però solo 8 ripetizioni e vi fermate.
  • I set faticosi verranno in seguito.
  • Dovete eseguire queste 8 ripetizioni in modo molto rapido ed esplosivo durante la parte positiva, mentre la porzione negativa deve essere lenta e controllata.
  • Questo primo set servirà come set di riscaldamento.

2° Set: 5 Ripetizioni

Obiettivo: Potenza

  • Per il secondo set, bisogna aumentare il carico.
  • Impostate un peso che vi permetterà di eseguire 15-20 ripetizioni, ma voi vi fermerete a 5.
  • Come nel primo set, eseguite queste 5 ripetizioni nella maniera più esplosiva possibile nella fase concentrica e poi controllate la fase eccentrica negativa.

3°-4° Set: 6 Reps

Obiettivo: Forza

  • Nella terza serie inserite un carico alquanto pesante, pari all'80-82,5% del massimale ed effettuate 6 ripetizioni. La sesta ripetizioni deve essere al limite e quindi dovete arrivare al cedimento muscolare.
  • Nella quarta serie mantenete il carico della terza seri, cercando di effettuare 4 ripetizioni nel modo più esplosivo che riuscite ad effettuare.
  • Il carico pesante vi impedirà di muovervi molto velocemente. Ma è questo il modo per incrementare la vostra potenza.


Il 3° e 4° set sono il picco della piramide. Da qui si scende.


Serie 5°-6°: 12-15 Ripetizioni

Obiettivo: Ipertrofia

  • Per il 5° set, scegliete un peso che vi consente di completare 10-12 ripetizioni.
  • Completate il set con il numero maggiore di ripetizioni possibile fino a raggiungere l'insufficienza muscolare.
  • Nel 6° set, senza recuperare, inserite il 50% del carico e cercate di arrivare a 20 ripetizioni. Se la congestione muscolare non vi permette di arrivare a 20 ripetizioni, scalate ulteriormente il carico.

I carichi delle 6 serie dovrebbero aumentare in maniera graduale settimana dopo settimana.

Scelta degli Esercizi

Consigliamo esercizi multiarticolari quai: squat, distensioni su panca, stacco da terra, girata al petto, rematori, lento avanti, pulldown alla lat machine.


Recuperi tra le serie

  • Riposate 1-2 minuti dopo il set 1;
  • 1-2 minuti dopo il set 2;
  • 2-3 minuti dopo i set 3 e 4.
  • Il 5 e 6 set non prevedono recuperi essendo un dropset

Elenco esercizi

  • Gambe: squat, leg press, hack squat, stacco, stacco rumeno
  • Petto: bench press, distensioni con manubri
  • Dorso: Rematori, Pulley, Lat machine
  • Spalle: shoulder press con macchine, bilanciere e manubri, tirate al mento, girate al petto.
  • Bicipiti: barbell curl, dumbbell curl, incline dumbbell curl
  • Tricipiti: close-grip bench press, dumbbell overhead extension, lying barbell extension
  • Trapezi: barbell shrug, dumbbell shrug, smith machine shrug
  • Polpacci: standing calf raise, seated calf raise, leg press calf raise
  • Addome: rope crunch, cable woodchopper, machine crunch

Ti potrebbe interessare:

DOPPIO PIRAMIDALE IN SUPERSERIE

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

I Benefici apportati dalle Catene e Fasce Elastiche per l'Incremento della Forza Muscolare
06 Giugno 2016

I Benefici apportati dalle Catene e Fasce Elastiche per l'Incremento della Forza Muscolare

Perché inserire le Catene e le Fasce Elastiche nel proprio allenamento con esempio di scheda per migliorare la forza nella panca piana

Una maggiore ipertrofia muscolare e quindi più muscoli. In pratica durante l'esecuzione dell'esercizio con le catene e le rubber band, la resistenza aumenta ed aumenta progressivamente anche il numero di fibre muscolari utilizzate; più fibre muscolari vengono utilizzate, maggiore sono gli adattamenti di forza muscolare che possono essere raggiunti.

Allenamento in Multifrequenza Per Uomo e Per Donna
07 Dicembre 2018

Allenamento in Multifrequenza Per Uomo e Per Donna

L' allenamento in monofrequenza ha costituito, dagli anni '60, la struttura di base utilizzata nelle palestre e consiste nell'allenare ciascun muscolo una volta alla settimana. L' allenamento in multifrequenza prevede invece di "allenare ripetutamente gli stessi gruppi muscolari durante il microciclo settimanale attraverso schede in full body o il classico ABAB.

Ultimi post pubblicati

Allenamento PHA
18 Giugno 2019

Allenamento PHA

Le schede di allenamento in PHA prevedono diversi esercizi eseguiti consecutivamente stimolando distretti corporei il più possibile distanti tra loro (ad esempio cosce/deltoidi o bicipiti femorali/pettorali), in generale alternando l’attività della parte superiore con quella inferiore del corpo o viceversa. Tale sequenza andrà a reclutare tutti i gruppi muscolari del corpo in un’unica seduta (allenamento total body).

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute
16 Giugno 2019

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute

Non esiste una definizione specifica di superfood, un termine che, alla resa dei conti, è stato creato unicamente per soddisfare delle esigenze di mercato: in modo molto vago possiamo dire che un superfood è un alimento ricco di nutrienti, in grado di apportare importanti benefici per la salute.