Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Trazioni alla Sbarra - Come Individuare il Proprio Massimale Reale

data di redazione: 24 Febbraio 2016 - data modifica: 08 Maggio 2018
Trazioni alla Sbarra - Come Individuare il Proprio Massimale Reale

Articolo Matematico che vi farà Conoscere il Vostro Massimale Reale relativo alle Trazioni alla Sbarra

Volete conoscere il vostro massimale alla sbarra per le trazioni

Calcolare il massimale su squat, stacco da terra o distensioni su panca piana con bilanciere è abbastanza semplice in quanto grazie al metodo diretto o indiretto si riesce a stabilire e/o scoprire il proprio carico massimale.

Ecco come conoscere il vostro massimale alla sbarra per le trazioni

Nel calcolare le percentuali del massimale delle trazioni alla sbarra o dei dip alle parallele con sovraccarico molti fanno l'errore da principianti di considerare soltanto il peso aggiuntivo alla catena da sollevamento.


ESEMPIO

  • Per esempio supponiamo che un soggetto, di 80 kg, abbia un massimale zavorrato di +30 kg.
  • Il nostro atleta non solleverà soltanto i 30 kg attaccati alla catena da sollevamento ma solleverà anche il proprio corpo
  • Il peso totale sollevato corrisponderà a 80+30=110 kg.


CONSIDERAZIONI AGGIUNTIVE

  • Bisognerebbe considerare che una persona che fa trazioni alla sbarra non solleva il suo peso corporeo per intero, infatti le mani e gli avambracci non compiono alcuno spostamento rilevante.
  • Alla somma del peso del peso corporeo e della zavorra andrebbe sottratto il peso di mani e avambracci.

Tramite le equazioni di Barter (Barter, 1957) conoscendo il peso di un certo soggetto è possibile stimare il peso di un dato segmento corporeo.


Ecco le sue semplici equazioni:

  • M tot è la massa corporea del soggetto in kg (detto volgarmente il peso corporeo).

Calcolate la massa totale di mani ed avambracci

  • Stimare la massa delle mani: M mano (0,005 x M corporea + 0,16)
  • Es. 0,005×80+0,16= 0,56 Kg
  • Raddoppiate = 1.12 Kg

Stimare la massa degli avambracci: M avambraccio (0,02 x M corporea + 0,11)

  • 0,02×80+0,11=1,71 kg
  • Moltiplicate per 2 = 3,42 kg

Massa totale di mani ed avambracci = 4,5kg.

Calcolate la massa totale coinvolta durante il massimale:

Kg Zavorra massimali + M corporea – (M mani + M avambracci) cioè: 30 + 80 - 4,5 = 105,5kg

COME DETERMINARE IL MASSIMALE?

Se con 80 kg di peso corporeo e con 30 kg di zavorra effettuate 3 ripetizioni, quanto sarà il vostro massimale?

Come da tabella allegata. sappiamo che 3 ripetizioni equivalgono al 90% del massimale.

Quanto equivale quindi il massimale di una persona che pesa 80 kg, che con 30 kg di zavorra nella cintura da sollevamento, riesce ad effettuare 3 ripetizioni complete?

Basterà visionare la tabella allegata qui sotto e verificare l'incrocio del peso sollevato, la percentuale di carico, con le ripetizioni effettuate .



105,5 kg per 3 ripetizioni equivale ad un massimale alla sbarra per trazioni di 117 kg

Articolo complesso, che potrà esservi utile per stabilire il giusto carico che dovete effettivamente inserire nella cintura da sollevamento, in modo tale da poter strutturare al meglio i vostri protocolli di allenamento destinati all'incremento della forza.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Principianti: Allenamento per Incrementare la Forza in Multifrequenza
10 Febbraio 2017

Principianti: Allenamento per Incrementare la Forza in Multifrequenza

La multifrequenza è un modo per allenarsi che consiste nel ripetere un esercizio più volte nel corso di un lasso di tempo determinato, solitamente una settimana. Gli esercizi utilizzano per lo più muscoli simili, per cui, a differenza di ciò che avviene nella monofrequenza, con la multifrequenza gli stessi muscoli sono allenati più volte durante l'arco della settimana.

Calcolo Del Massimale Con ABC Allenamento FIT
12 Giugno 2019

Calcolo Del Massimale Con ABC Allenamento FIT

Come Determinare Il Proprio Massimale Negli Esercizi Con Questa Comoda Utility

1 RM è l'acronimo di One-repetition maximum, ed è un parametro applicato nell'esercizio con i pesi. 1 RM che vedete spesso, nelle vostre schede di allenamento, rappresenta il massimale. Con il termine Massimale si intende quel carico che può essere sollevato una sola volta senza alcun aiuto esterno. Il carico massimale indica la nostra forza massimale in un determinato esercizio.

Ultimi post pubblicati

Schede Di Allenamento Online Per Tutti
15 Settembre 2019

Schede Di Allenamento Online Per Tutti

Il mondo delle palestre è un ambiente nuovo e vorresti evitare di sbagliare allenamento? In questo articolo troverai la scheda di allenamento da portare sempre con te (smartphone e/o cartaceo).

Crossfit Consigli Per i Principianti
08 Settembre 2019

Crossfit Consigli Per i Principianti

Come Iniziare Ad Allenarsi Nel Crossfit

Il CrossFit ha preso in prestito movimenti eseguiti nelle preparazioni atletiche di altri sport tra cui ginnastica, sollevamento pesi olimpico, powerlifting e canottaggio.