(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Utilizzate le Cinghie per Effettuare gli Stacchi da Terra?

data di redazione: 09 Settembre 2016
Utilizzate le Cinghie per Effettuare gli Stacchi da Terra?

Chi è abituato ad utilizzarle e chi non ne fa uso perché pensa che il loro impiego sia controproducente. In realtà le cinghie consentono al pesista, che sia bodybuilder, powerlifter o lottatore, di sollevare carichi più pesanti durante gli stacchi da terra, ma anche in altri esercizi dove si utilizzano meno di frequente come:

Ma la domanda è la seguente: Sono necessarie, fanno bene oppure no?

Chi è un pò scettico riguardo a questo genere di attrezzatura lo è perché pensa che le cinghie non consentano ai muscoli direttamente coinvolti nella presa di diventare abbastanza forti per gestire i carichi. Noi non pensiamo che sia così, anzi siamo convinti che per mezzo delle cinghie riusciamo invece:

  1. Ad allenare i muscoli di maggiori dimensioni e quindi più forti in modo più efficace, proprio perchè attraverso questo "piccolo aiuto" riusciamo a gestire carichi più pesanti
  2. Inoltre la presa diventa molto più forte, sempre per il fatto che attraverso l'utilizzo delle cinghie riusciamo ad eseguire esercizi di presa con carichi maggiori

Quello che è certo è che le cinghie vi aiutano a sollevare carichi più pesanti, ma è importante che vengano utilizzate in modo corretto. Se vengono utilizzate nel modo sbagliato, quindi se le fate scivolare in basso in direzione della mano durante l'esecuzione di un esercizio pesante rischiate di farvi più male che bene, iper-allungando i piccoli legamenti che uniscono tra loro le ossa situate nei polsi, compromettendone la stabilità.

Per ovviare a questo problema preferite le cinghie che si stringono (all'altezza del polso). I legamenti che generalmente vengono coinvolti in un'eventuale infortunio generalmente sono:

  • lunotriquetrale
  • scafolunato

Questo genere di infortunio al polso è estremamente doloroso e pressoché invalidante e ci obbligherebbe ad uno stop forzato anche per molti giorni, cosa che vogliamo evitare.

È fondamentale quindi che se decidete di usarle le indossiate in modo corretto e per fare ciò dovete seguire alcuni consigli che vi elenchiamo, prendendo come esempio lo stacco da terra:

  • prediligete cinghie che si stringono
  • posizionate le cinghie sopra la prominenza ossea dei polsi
  • mettetevi in posizione "da stacco" e stringete bene entrambe le cinghie
  • avvolgetele attorno al bilanciere
  • stringete bene le cinghie sul bilanciere muovendo le mani come se steste dando il gas nella manopola di un motore
  • quando sentite che siete un tutt'uno con il bilancere siete pronti ad affrontare lo stacco

Un ultimo consiglio che vi diamo è quello di provare ad indossarle facendo qualche stacco con carichi non troppo pesanti, giusto per testare il vostro operato, magari durante la serie di riscaldamento.

L'unico problema nell'utilizzo delle cinghie è quello che se non sono indossate nel modo giusto rischiate di farvi male ai polsi, ma se ascoltate i nostri consigli il pericolo è scongiurato.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

7 Esercizi da 6 Ripetizioni per la Massa e la Forza
15 Febbraio 2016

7 Esercizi da 6 Ripetizioni per la Massa e la Forza

Protocollo di Allenamento Rozzo, Semplice ma Efficace

Scheda di allenamento per l'incremento della forza e la massa in tutto il corpo

Scheda di Allenamento in Full-Body composta da 8 Esercizi in Super Serie
27 Gennaio 2017

Scheda di Allenamento in Full-Body composta da 8 Esercizi in Super Serie

L'allenamento in full body è un tipo di seduta in cui tutti i gruppi muscolari vengono allenati nella stessa sessione almeno una volta. Si consiglia in questo tipo di routine di eseguire esercizi composti, ovvero esercizi che coinvolgano vari gruppi muscolari.

Ultimi post pubblicati

Allenamento PHA
18 Giugno 2019

Allenamento PHA

Le schede di allenamento in PHA prevedono diversi esercizi eseguiti consecutivamente stimolando distretti corporei il più possibile distanti tra loro (ad esempio cosce/deltoidi o bicipiti femorali/pettorali), in generale alternando l’attività della parte superiore con quella inferiore del corpo o viceversa. Tale sequenza andrà a reclutare tutti i gruppi muscolari del corpo in un’unica seduta (allenamento total body).

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute
16 Giugno 2019

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute

Non esiste una definizione specifica di superfood, un termine che, alla resa dei conti, è stato creato unicamente per soddisfare delle esigenze di mercato: in modo molto vago possiamo dire che un superfood è un alimento ricco di nutrienti, in grado di apportare importanti benefici per la salute.