(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Utilizzate le Cinghie per Effettuare gli Stacchi da Terra?

data di redazione: 09 Settembre 2016
Utilizzate le Cinghie per Effettuare gli Stacchi da Terra?

Chi è abituato ad utilizzarle e chi non ne fa uso perché pensa che il loro impiego sia controproducente. In realtà le cinghie consentono al pesista, che sia bodybuilder, powerlifter o lottatore, di sollevare carichi più pesanti durante gli stacchi da terra, ma anche in altri esercizi dove si utilizzano meno di frequente come:

Ma la domanda è la seguente: Sono necessarie, fanno bene oppure no?

Chi è un pò scettico riguardo a questo genere di attrezzatura lo è perché pensa che le cinghie non consentano ai muscoli direttamente coinvolti nella presa di diventare abbastanza forti per gestire i carichi. Noi non pensiamo che sia così, anzi siamo convinti che per mezzo delle cinghie riusciamo invece:

  1. Ad allenare i muscoli di maggiori dimensioni e quindi più forti in modo più efficace, proprio perchè attraverso questo "piccolo aiuto" riusciamo a gestire carichi più pesanti
  2. Inoltre la presa diventa molto più forte, sempre per il fatto che attraverso l'utilizzo delle cinghie riusciamo ad eseguire esercizi di presa con carichi maggiori

Quello che è certo è che le cinghie vi aiutano a sollevare carichi più pesanti, ma è importante che vengano utilizzate in modo corretto. Se vengono utilizzate nel modo sbagliato, quindi se le fate scivolare in basso in direzione della mano durante l'esecuzione di un esercizio pesante rischiate di farvi più male che bene, iper-allungando i piccoli legamenti che uniscono tra loro le ossa situate nei polsi, compromettendone la stabilità.

Per ovviare a questo problema preferite le cinghie che si stringono (all'altezza del polso). I legamenti che generalmente vengono coinvolti in un'eventuale infortunio generalmente sono:

  • lunotriquetrale
  • scafolunato

Questo genere di infortunio al polso è estremamente doloroso e pressoché invalidante e ci obbligherebbe ad uno stop forzato anche per molti giorni, cosa che vogliamo evitare.

È fondamentale quindi che se decidete di usarle le indossiate in modo corretto e per fare ciò dovete seguire alcuni consigli che vi elenchiamo, prendendo come esempio lo stacco da terra:

  • prediligete cinghie che si stringono
  • posizionate le cinghie sopra la prominenza ossea dei polsi
  • mettetevi in posizione "da stacco" e stringete bene entrambe le cinghie
  • avvolgetele attorno al bilanciere
  • stringete bene le cinghie sul bilanciere muovendo le mani come se steste dando il gas nella manopola di un motore
  • quando sentite che siete un tutt'uno con il bilancere siete pronti ad affrontare lo stacco

Un ultimo consiglio che vi diamo è quello di provare ad indossarle facendo qualche stacco con carichi non troppo pesanti, giusto per testare il vostro operato, magari durante la serie di riscaldamento.

L'unico problema nell'utilizzo delle cinghie è quello che se non sono indossate nel modo giusto rischiate di farvi male ai polsi, ma se ascoltate i nostri consigli il pericolo è scongiurato.

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

L'Allenamento Di El Diablo Per Forza e Massa
04 Marzo 2018

L'Allenamento Di El Diablo Per Forza e Massa

L'allenamento di un personal trainer ex judoka agonista ed ora bodybuilder amatoriale, 4 esercizi a seduta con carichi medio alti, sedute di allenamento brevi e mediamente intense per aumentare forza e massa.

SNC Sistema Nervoso Centrale
29 Gennaio 2016

SNC Sistema Nervoso Centrale

Come il Sistema Nervoso controlla le Dimensioni dei Muscoli e i Guadagni di Forza

La contrazione muscolare è governata da entrambi i sistemi: il segnale della contrazione, infatti, ha origine nel sistema nervoso centrale, nel cervello, per poi raggiungere il midollo spinale, da cui passa al sistema nervoso periferico, nel quale si sposta lungo i nervi fino a raggiungere i muscoli.

Ultimi post pubblicati

Il Miglior Allenamento Per Perdere Grasso
15 Febbraio 2019

Il Miglior Allenamento Per Perdere Grasso

Programma di allenamento per dimagrire con esercizi di forza, cardio, protocolli HIIT e consigli alimentari perchè senza una buona alimentazione non si va da nessuna parte.

Riso Pilaf Con Frutta e Cipollotti
14 Febbraio 2019

Riso Pilaf Con Frutta e Cipollotti

Il termine pilaf di per sè, contrariamente al significato che ha acquisito per metonimia in italiano e in altre lingue, non si riferisce al riso, ma alla maniera di cucinarlo: pilaf è la cottura del riso, non il riso in sè.
Preparazione: 30 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 4