Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Romboidi con il T-Bar Row

data di redazione: 10 Ottobre 2017 - data modifica: 17 Aprile 2019
Romboidi con il T-Bar Row

Romboidi con il T-Bar Row

Il T Bar Row è una variante del rematore, l'esercizio per antonomasia per lo spessore dei dorsali, il quale interessa particolarmente lo sviluppo dei romboidi. 

Il vantaggio dell’uso della T Bar risiede nel fatto che, essendo lo sforzo effettuato in direzione più obliqua, la posizione risulta più comoda e meno aggressiva per la zona lombare e per le vertebre in generale, rispetto al rematore tradizionale con busto flesso e bilanciere.

Se non si dispone dell’apposita T Bar è possibile utilizzare un bilanciere olimpionico. 

E’ sufficiente porre una delle due estremità a terra, in modo che non possa spostarsi e nell’estremità opposta inserire i dischi e una maniglia a triangolo dove si va a tirare.

PREPARAZIONE T BAR ROW

  • Caricate il bilanciere con un carico proporzionato alle vostre capacità. 
  • Posizionatevi "a cavallo" del bilanciere
  • Piegate le ginocchia ed i fianchi per afferrare la sbarra
  • Assicuratevi che la parte posteriore del vostro corpo rimanga piatta
  • Piegate le ginocchia
  • Sguardo avanti a voi
  • Questa è la posizione iniziale (come da foto allegata)

ESECUZIONE T BAR ROW

  • Eseguite il movimento, retraendo inizialmente le scapole e poi terminate il movimento tirando il bilanciere verso il vostro addome e busto con la forza di trazione delle vostre braccia.
  • Restate in contrazione nel punto apicale del movimento.
  • Tornate alla posizione iniziale, in modo controllato.
  • Pertanto l'esercizio è un movimento sinergico scapolare e di tirata con le braccia.

E' un esercizio con il quale è possibile caricare anche molto peso, in sicurezza, serve per sviluppare i muscoli adibiti allo spessore dorsale, romboidi in primis e consigliamo di eseguirlo dopo un esercizio di trazione.

VIDEO ESERCIZIO T BAR ROW

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Serie Speciali per Incrementare la Massa Muscolare dei Dorsali
23 Luglio 2018

Serie Speciali per Incrementare la Massa Muscolare dei Dorsali

Moltissimi ragazzi non sviluppano i muscoli dorsali come vorrebbero. Alcuni concentrano le loro routine su stacco, trazioni e rematori con pesi elevati, senza ottenere dorsali larghi e spessi, altri invece utilizzano le macchine isotoniche con pesi intermedi, ma anch''essi non riescono a sviluppare la fantomatica schiena a V. Perché?

Esercizi Intermedi Importanti Per lo Sviluppo Dei Dorsali
25 Aprile 2019

Esercizi Intermedi Importanti Per lo Sviluppo Dei Dorsali

Il muscolo gran dorsale​ “latissimus dorsi” è uno dei muscoli più grandi del corpo umano. Trae origine dalle vertebre lombari, nella parte bassa della schiena, e sale fino a inserirsi dietro l’omero. La classica schiena a “V” è frutto di un dorsale ben allenato e definito. Il muscolo gran dorsale è un muscolo da trazione, ovvero la sua contrazione permette alle spalle di avvicinarsi.

Ultimi post pubblicati

Il vero significato della Competizione nel Bodybuilding e nel Fitness
25 Maggio 2020

Il vero significato della Competizione nel Bodybuilding e nel Fitness

Conoscete il vero significato che dovrebbe avere la competizione nel bodybuilding e nel fitness, ma anche nello sport? Molto spesso nel mondo del fitness, così come in quello più specifico del bodybuilding, ci si imbatte in soggetti che sembrano vivere esclusivamente in funzione dell’ammirazione che suscitano negli altri. È un po’ come se per certe persone la loro stessa presenza in palestra fosse giustificata esclusivamente dal desiderio di essere superiori alla media.

Esercizi per i Principali Gruppi Muscolari Lower Body - parte bassa del corpo
19 Maggio 2020

Esercizi per i Principali Gruppi Muscolari Lower Body - parte bassa del corpo

Anche con pochi esercizi si può fare molto, soprattutto se li si svolge cercando di lavorare sulla qualità del movimento, andando quindi ad approfittare di questa pausa forzata per pulire il più possibile le esecuzioni. In altre parole: è il momento giusto per allenarsi con poco e allenarsi meglio. Tra questi esercizi, il primo di cui vi voglio parlare è lo squat.