(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

3 Motivi Validi Per Provare Lo Zercher Squat

data di redazione: 16 Ottobre 2017 - data modifica: 17 Ottobre 2017
3 Motivi Validi Per Provare Lo Zercher Squat

Perché dovresti fare anche Zercher Squat?
Come ben sai esistono infinite maniere per fare lo squat.
Non dovresti effettuare un tradizionale Back Squat se ti provoca dolore, perché esistono tante altre alternative senza incorrere in spiacevoli infortuni.
Quando parliamo di varianti dello squat, lo Zercher Squat è probabilmente uno dei meno utilizzati, forse è poco compreso e soprattutto direi sconosciuto a tanti.
Ne abbiamo parlato ancora nel nostro Portale, e penso che sia una fantastica alternativa.
Con il peso che si riposa nella curva dei gomiti, tenuto stretto al corpo, è un modo brutale ed efficace per fare guadagni di forza e massa.


A prima vista sembra un buffo tentativo di portare avanti un Front Squat, ma in realtà è uno dei migliori esercizi con la logiche del “miglior risultato con il minimo sforzo”.


Minimizza molti fattori di rischio associati a molte varianti di squat dovute al carico e dove esso è collocato; richiede un grosso sforzo per il Core, una disattenzione potrebbe essere deleterio alla schiena.
Eccoti tre ragioni per cui devi includere lo Zercher Squat nel tuo protocollo per ottenere prestazioni migliori

  • più muscoli
  • e minor rischio di infortuni.

Costruisce la forza, ma è per veri duri
Questo esercizio non è per i principianti, costruisce la forza ma bisogna avere una base forte.
Il semplice pensiero di eseguire uno Zercher Squat ti porta fuori dalla tua comfort zone. Ma questo serve a crescere mentalmente e fisicamente.
Caricamento frontale
Il peso viene caricato all'interno della curve dei gomiti e va tenuto saldamente al corpo.
È simile a un Front Squat, solamente che il peso è più basso e più vicino al centro della massa del corpo.
I gomiti non soffrono, al massimo utilizzate un’imbottitura se proprio vi da fastidio. Può essere scomodo ma non doloroso.


Mantenendo il peso davanti a te stretto al corpo sarai costretto a bloccare il Core per mantenere una buona posizione.

Perdere la tensione del CORE vuol dire perdere il bilanciere.
Questo è un vantaggio per l’esecuzione dell’esercizio.


Muscoli della schiena più forti
Un’altra chiave importante, associata al caricamento frontale dello Zercher Squat è che devi impegnare i muscoli dell’alta schiena per evitare di arrotondare le spalle in avanti.

Il coinvolgimento attivo di questi muscoli ti aiuteranno a mantenere il peso vicino al corpo e fortificare quella zona costruendo una bella postura alta per un portamento più atletico.


Stabilizzatori più sollecitati
Infine, le gambe saranno messe alla prova in un modo mai visto prima.
Ovviamente, i glutei ed quadricipiti faranno il lavoro grosso ma lavoreranno anche bene ii muscoli più piccoli, gli stabilizzatori delle anche rafforzare i muscoli stabilizzanti più piccoli dei fianchi, e tutto il gruppo muscolare degli adduttori.

Con i gomiti piegati all'altezza della vita, è necessario assicurarsi di non sbattere nelle ginocchia, quindi questo è un promemoria per spingere bene i piedi sul terreno e attivare sul serio i fianchi e le ginocchia durante la risalita per fare spazio a tutto il raggio del movimento.
In questo modo comincerai a sentire una grande differenza nei muscoli delle tue gambe meno dominanti che saranno sicuramente ottime per le tue prestazioni dentro e fuori la palestra.


Miglioramento, non sostituzione
Lo Zercher Squat è un'eccellente complemento al tuo programma di allenamento per i tre motivi di cui sopra, ma non sostituirà in alcun modo altri tipi di squat.
È semplicemente un'alternativa per migliorare le aree più deboli.
Cerca di migliorare i tuoi punti deboli e applica questi perfezionamenti al tuo programma di allenamento.
Per ottenere risultati basati più sulla resistenza, fai più serie e ripetizioni con meno peso.

È anche possibile utilizzare questi con un peso molto più leggero, con serie ripetizioni elevate oppure a tempo, per un effetto di condizionamento davvero incredibile.
Integra lo Zercher Squat tra i tuoi esercizi e osserva il tuo Core, schiena e cosce: più forza, potenza e stabilità insieme.

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Quadricipiti e Bicipiti Femorali In Super Serie
02 Settembre 2018

Quadricipiti e Bicipiti Femorali In Super Serie

Allenamento Infernale Per Le Gambe Che combina Volume ed Intensità

La routine di allenamento, proposta in questo articolo, che vede quadricipiti e bicipiti femorali allenati in super serie, è un vero e proprio shock. Questa tipologia di allenamento vi fornirà dei Doms lancinanti nei giorni a seguire, Steve consiglia di eseguire tale protocollo una a tantum in quanto è alquanto intenso.

Muscoli posteriori della coscia, ischio-crurali, hamstring
23 Luglio 2018

Muscoli posteriori della coscia, ischio-crurali, hamstring

come allenare i muscoli posteriori della coscia

Con il termine ischio crurali si intendono i muscoli dell’arto inferiore, posizionati nella zona posteriore della coscia come: bicipite femorale , semitendinoso, semimembranoso. Nella terminologia anglosassone questa zona viene definita con il termine HAMSTRING. 

Ultimi post pubblicati

PONTE CON BILANCIERE
26 Settembre 2018

PONTE CON BILANCIERE

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

Trapezio
26 Settembre 2018

Trapezio

Origine, inserzione ed azione

Il trapezio, conosciuto anche come muscolo cucullare è un distretto muscolare del corpo umano che fa parte dei muscoli spinoappendicolari e che hanno pertanto origine sul rachide e inserzione su un'appendice o arto. Vediamo l'origine, inserzione ed azione del muscolo trapezio.