ABC Allenamento
(0)
Carrello (00)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Estensioni Inverse per i Posteriori

data di redazione: 17 Ottobre 2015 - data modifica: 23 Luglio 2018
Estensioni Inverse per i Posteriori

Sviluppare posteriori fantastici a testa in giù

Estensioni Inverse per i Posteriori

Sessione per le gambe? 

Tocca ai posteriori della coscia? 

Mezzi stacchi alla rumena, Leg curl vari e poi? 

Diciamo la verità l’allenamento dei posteriori della coscia è la cenerentola del bodybuilding, non è esaltante perché forse le combinazioni di esercizi sono poche. 

In questo articolo vi daremo un esercizio poco noto e poco utilizzato per allenare i bicipiti femorali, da aggiungere al vostro arsenale di esercizi per le gambe: Sviluppare posteriori fantastici a testa in giù!

Preparazione ed Esecuzione


  • Prestando molta attenzione sdraiatevi proni e al contrario sulla panca per le estensioni del dorso (hiperextension)
  • Tenendo il collo diritto afferrate i rulli per bloccare le caviglie o il bordo della pedana per mantenere il tronco incollato alla panca
  • Le gambe, distese, sporgono oltre il bordo della panca e sono flesse a 90 gradi rispetto al tronco, questa è la posizione di partenza
  • Estendete le anche per sollevare le gambe fino ad allinearle al tronco
  • Formando così una linea retta con tutto il corpo
  • Tenete un paio di secondi la posizione superiore, concentrandovi sulla contrazione di glutei e posteriori
  • A piedi e gambe uniti, abbassate lentamente le gambe flettendo di nuovo le anche e ripetere il movimento

I CONSIGLI DI ABC

  • Mantenete la corretta postura del tronco
  • Con il petto in fuori e la schiena diritta durante tutto il movimento
  • La testa rimane in posizione neutra, l’estensione del collo verso l’alto può aumentare il rischio di traumi
  • Per aumentare l’intensità, tenete un pallone medicinale tra i piedi.
  • Nel momento in cui diventa troppo faticoso, mollate con cautela il peso
  • E poi proseguite al cedimento muscolare.

L'Esercizio in questione si può effettuare anche sulla apposita macchina della foto della homepage oppure sulla swiss ball.



Potrebbe interessarti anche

Gambe Workout Killer
13 Ottobre 2020

Gambe Workout Killer

E' possibile aumentare considerevolmente la massa muscolare delle gambe in poco tempo. Il segreto? Un allenamento più intenso. Se per pettorali, dorsali, spalle, bicipiti e tricipiti avete provato decine e decine di metodi super intensi e/o densi, mentre per le gambe vi siete limitati a protocolli base in 3x10 con 90 secondi di recupero, come sperate di aumentare la massa muscolare di quadricipiti, bicipiti femorali e polpacci?

I 10 Modi Migliori per Fare lo Squat
26 Maggio 2020

I 10 Modi Migliori per Fare lo Squat

Costruire Gambe Imponenti ed un fisico magro mediante lo SQUAT

In questo articolo descriveremo i 10 modi migliori per fare lo squat in modo tale che tutte le persone, giovani e meno giovani, atletiche  e meno atletiche possano usufruire dei benefici enormi derivati dallo squat

Ultimi post pubblicati

BodyBuilding a Circuito Per Perdere Grasso e Conservare La Massa Muscolare
21 Aprile 2021

BodyBuilding a Circuito Per Perdere Grasso e Conservare La Massa Muscolare

Come Perdere peso in grasso, senza perdere muscoli

Non ci sono dubbi che l’esercizio, in particolare quello orientato all’allenamento della forza, possa contribuire al mantenimento della massa muscolare durante la riduzione del peso. Per perdere grasso bisogna mettersi a dieta, i provvedimenti dietetici devono dare particolare attenzione all’assunzione delle proteine

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari
08 Aprile 2021

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari

Scheda di Allenamento Old School anni 80

La monofrequenza “pura” non esiste, perché la fisiologia del nostro corpo va in una direzione completamente diversa. Chi pensa d’allenare un muscolo una volta a settimana in monofrequenza, in realtà non sa che sta facendo un allenamento pesante, più diversi richiami, perché nessun muscolo può mai lavorare in modo totalmente isolato. Fatta questa premessa entriamo nel nocciolo dell'articolo.