ABC Allenamento
(0)
Carrello (00)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

L'Allenamento delle Gambe di Kai Greene

data di redazione: 26 Febbraio 2016
L'Allenamento delle Gambe di Kai Greene

Kai Greene, oramai quarantenne, è un bodybuilder statunitense, classe 1975.

In questo articolo, descriveremo l'allenamento delle gambe di Kai Greene , utilizzato per incrementarne la massa muscolare.

Kai Greene divide tale area in 3 zone:

  1. POLPACCI
  2. QUADRICIPITI
  3. BICIPITI FEMORALI

Per i polpacci, Kai utilizza esercizi come il calf alla pressa, il donkey calf alla macchina ed il calf da seduto. Per tale distretto muscolare utilizza, di norma, la tecnica delle triserie.

Kai utilizza poi la tecnica dei superset per irrorare i quadricipiti e bicipiti femorali di sangue e per fare ciò sfrutta il beneficio dato dalle macchine quali leg extension e leg curl da sdraiato.

Poi effettua tante serie di squat con il bilanciere posizionato dietro il collo, seguito da qualche serie di leg curl in piedi per isolare meglio il bicipite femorale.

Avendo già le gambe pompate può permettersi di limitare i carichi nello squat.

Un trucco dei bodybuilder professionisti è quello di sfruttare il principio del Pre Esaurimento muscolare in modo tale da ingrossare i muscoli, utilizzando pesi relativamente leggeri (sono sempre molto alti).

Dopo 5 superset di Hack Squat e Stacchi a gambe tese, Kai effettua 5 serie di pullover alla macchina in quanto vuol sempre tenere pompati i muscoli dentato che delimita lo stacco tra dorso e muscoli obliqui.

SCHEDA PER LE GAMBE DI KAI GREENE

POLPACCI

TRISET

  1. Calf alla Pressa 15 reps
  2. Donkey Calf alla macchina 15 reps
  3. Calf da seduto 15 reps

3 Triset da 15 reps

QUADRICIPITI

SUPERSET

  1. Leg extension 20 reps
  2. Leg curl 20 reps

5 Superset da 20 ripetizioni per ogni esercizio

ESERCIZIO FONDAMENTALE

  • Squat 5 Set x 10-20 reps

BICIPITI FEMORALI

ESERCIZIO DI ISOLAMENTO BICIPITI FEMORALI

  • Leg Curls in piedi 5 Set x 10-20 reps

SUPERSET

  1. Hack Squat 15 reps
  2. Stacchi gambe tese 15 reps

5 Superset da 15 ripetizioni

ESERCIZIO EXTRA

  • Pullover Machine 5 set x 15 reps


Potrebbe interessarti anche

4 Modi di Allenare i Polpacci in Modo Alternativo
23 Luglio 2018

4 Modi di Allenare i Polpacci in Modo Alternativo

Come rendere piacevole ed efficace l'Allenamento dei Polpacci soprattutto quando non crescono

Il polpaccio è composto da tre muscoli, uniti tra loro, che hanno lo scopo principale di permettere i vari movimenti della caviglia e del calcagno. Nel corpo umano i polpacci sono indispensabili per svolgere alcune attività primarie come camminare, correre e saltare. La posizione del polpaccio è fondamentale per l'anatomia umana, poiché questo si trova fra la coscia ed il piede, permettendo a quest’ultimo di fare svariati spostamenti e movimenti in ogni direzione.

Incrementare la Massa Muscolare delle Gambe invertendo l'ordine degli Esercizi
04 Febbraio 2017

Incrementare la Massa Muscolare delle Gambe invertendo l'ordine degli Esercizi

Se ci fate caso, nelle vostre palestre qualche culturista navigato e furbo, inizia la seduta delle gambe con i polpacci effettuando decine e decine di ripetizioni di calf, poi passa alle varie macchine per le gambe e solo alla fine effettua lo squat con bilanciere utilizzando carichi minori rispetto al proprio standard

Ultimi post pubblicati

Tongkat Ali - L'Integratore che aumenta veramente il Testosterone
03 Marzo 2021

Tongkat Ali - L'Integratore che aumenta veramente il Testosterone

Fino all’80% degli uomini, con l’avanzare dell’età, sperimenta qualcuno dei sintomi sopra descritti. Normalmente negli uomini di 60 anni le concentrazioni di Testosterone sierico sono la metà rispetto agli uomini più giovani.

I 10 Esercizi Migliori Per Aumentare La Massa Muscolare dei Pettorali
01 Marzo 2021

I 10 Esercizi Migliori Per Aumentare La Massa Muscolare dei Pettorali

Vuoi conoscere quali sono i 10 Esercizi Migliori Per Aumentare La Massa Muscolare dei Pettorali? Continua a leggere questo articolo e lo scoprirai tu stesso.