ABC Allenamento
(0)
Carrello (00)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Allenamento Avanzato Per il Petto

data di redazione: 31 Ottobre 2018 - data modifica: 01 Novembre 2018
Allenamento Avanzato Per il Petto

Porta i Pettorali ad un livello superiore con la Tecnica del Rest Pause

In questo articolo vi proponiamo un allenamento per portare i pettorali ad un livello superiore. Nel protocollo incorporeremo una tecnica nota come REST PAUSE, che è eccellente per creare stress metabolico e stress meccanico e per innescare tutti i meccanismi che portano alla crescita muscolare.

Rest Pause
consente di eseguire piccoli periodi di riposo all'interno di singoli set. In buona sostanza, prolunghi la durata delle serie prendendo periodi di riposo brevi, aumentando così significativamente il volume generale del set. In questo caso per volume si intendono i kg sollevati per le ripetizioni effettuate.

Ti consigliamo di utilizzare un carico alla portata e di fermarti 1 ripetizione prima del cedimento muscolare, nella prima serie. Dopo aver completato il set, riposerai per 30 secondi o 10 respiri profondi. A quel punto ripeterai il processo, e poi ancora una volta, per un totale di 3 "REST PAUSE".

Ad esempio Chest Press: 8 ripetizioni

80 kg x 7 ripetizioni
30 secondi di riposo
80 kg x 4 ripetizioni
30 secondi di riposo
80 kg x 2 ripetizioni

Il Rest pause è una tecnica eccezionale che ha dimostrato di aumentare la massa muscolare, quindi devi assolutamente prenderla in considerazione, soprattutto per i tuoi distretti muscolari che hanno bisogno di una spinta ulteriore alla crescita muscolare.

Protocollo avanzato per allenare i pettorali 

PANCA PIANA CON BILANCIERE 3 set x 6 reps rest 2'

PANCA PIANA CON MANUBRI 1-2 set x 8 reps con 3 REST PAUSE rest 2'

CROCI CON MANUBRI SU PANCA PIANA 3 set x 15 reps rest 1'

PANCA INCLINATA CON BILANCIERE 3 set x 6 reps rest 2'

CHEST PRESS INCLINATO 1-2 set x 8 reps con 3 REST PAUSE rest 2'

CROCI AI CAVI  O RUBBER BAND 3 set x 15 reps


Il rest pause è estremamente faticoso
. Ti suggeriamo di tener conto dell'affaticamento muscolare e del sistema nervoso centrale e di evitare l'uso di carichi troppo elevati soprattutto al termine dell'allenamento.

PER TUTTO IL RESTO C'E' ABC FIT

COME FUNZIONA? CLICCA QUI 



Potrebbe interessarti anche

6 Errori Comuni che si Commettono nell'Allenamento dei Pettorali
06 Ottobre 2016

6 Errori Comuni che si Commettono nell'Allenamento dei Pettorali

Volete Incrementare la Massa Muscolare dei vostri Pettorali? Leggete qui

I pettorali sono muscoli molto ampi che danno volume al torace e conferiscono un aspetto imponente e virile all'uomo che si allena. Il pettorale ha una parte alta ovvero il capo clavicolare e una parte bassa il capo sternocostale

P come Pettorali - 2° Parte
02 Dicembre 2017

P come Pettorali - 2° Parte

Incremento della Parte Superiore del Petto - Consigli tecnici e Riflessioni - 2° parte

Questo articolo è il secondo Capitolo di P come Pettorali, dove si evince dal titolo, che l'argomento clou sono appunto i muscoli pettorali. In questo secondo capitolo parleremo di pettorali alti. Quelli che sentono che le distensioni su panca piana non stimolano molto il proprio petto, spesso le sostituiscono con le distensioni su panca inclinata.

Ultimi post pubblicati

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari
08 Aprile 2021

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari

Scheda di Allenamento Old School anni 80

La monofrequenza “pura” non esiste, perché la fisiologia del nostro corpo va in una direzione completamente diversa. Chi pensa d’allenare un muscolo una volta a settimana in monofrequenza, in realtà non sa che sta facendo un allenamento pesante, più diversi richiami, perché nessun muscolo può mai lavorare in modo totalmente isolato. Fatta questa premessa entriamo nel nocciolo dell'articolo.

Massa Muscolare Scolpita - Programma Definitivo
07 Aprile 2021

Massa Muscolare Scolpita - Programma Definitivo

La routine di allenamento PHAT è stata progettata da Layne Norton bodybuilder e powerlifter. Il programma PHAT combina routine di bodybuilding e powerlifting in un unico programma di allenamento settimanale.