(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Anatomia del Torace

data di redazione: 14 Dicembre 2014
Anatomia del Torace

Le Basi dell'Anatomia del Torace

I muscoli del torace e della parte superiore della schiena occupano la regione toracica del corpo umano. Questa zona risiede sotto il collo, sopra la fascia addominale e comprende anche le spalle.
 
Questi muscoli sono molto importanti e controllano movimenti che coinvolgono, durante un'azione dinamica, le braccia e la testa all'unisono, come lanciare una palla, guardare il cielo alzando la mano contemporaneamente.
 
Anche la Respirazione, una funzione del corpo vitale, è controllata dai muscoli collegati alle costole del torace e della parte superiore della schiena.
 
Le ossa della cintura pettorale, consistono nella clavicola e nella scapola, aumentano notevolmente il range di movimento della spalla. I muscoli di questa regione consentono questa gamma di movimenti proteggendo ossa e muscoli e stabilizzando la struttura con i cossidetti muscoli stabilizzatori. 
 
Sul lato anteriore della regione toracica, troviamo i muscoli pettorali minori ed il serratus anteriore con origine sulle costole anteriori ed inserimento sulle scapole. 
 
Questi muscoli lavorano insieme per spostare la scapola anteriormente e lateralmente durante le azioni di spinta, lancio. Nella regione posteriore del tronco, il trapezio, il romboide, ed muscoli della scapola ancorano la scapola e la clavicola alle vertebre e all'osso occipitale del cranio. 
 
Quando questi muscoli si contraggono, elevano la cintura pettorale e spostano la scapola medialmente e posteriormente verso il centro della parte posteriore (come nel canottaggio). Il trapezio si contrae anche lungo la parte posteriore del collo per estendere la testa dal collo e tenerla in posizione verticale durante il giorno.
Nove muscoli del torace e parte superiore della schiena vengono utilizzati per spostare l'omero (osso del braccio). 
 
Il coracobrachiale e pettorali sono muscoli che collegano l'omero anteriormente alla scapola e alle costole, flettendo e adducendo il braccio verso la parte anteriore del corpo in avanti per afferrare un oggetto. 
 
I muscoli deltoidi e sovraspinato sono collocati nella parte superiore tra la scapola e omero e servono per flettere ed estendere il braccio. 
 
Questi muscoli ci permettono di elevare il nostro braccio in alto o di oscillare il braccio come nel lancio di una palla. 
 
La rotazione dell'omero si ottiene mediante le azioni del sottoscapolare, infraspinato e rotondo i quali sono muscoli minori che vanno dalla scapola all'omero. 
 
Questi tre muscoli rotatori, insieme al sovraspinato, hanno ampi tendini che circondano completamente la testa dell'omero e formano una struttura nota come la cuffia dei rotatori, che tiene in posizione l'omero e previene la sua dislocazione. 
 
La Rotazione dell'omero data dai muscoli della cuffia dei rotatori è necessaria per alcune attività come lanciare una palla con il braccio alzato come ad esempio nel lancio del martello.
 
Come abbiamo accennato i muscoli del torace vengono interessati nel processo vitale della respirazione. Il diaframma è un sottile e piccolo muscolo molto forte, a forma di cupola che copre l'intera parte inferiore della gabbia toracica, e separa la cavità toracica dalla cavità addominale. 
 
La contrazione del diaframma induce a scendere verso l'addome, aumentando lo spazio della cavità toracica e all'ampliamento dei polmoni, riempiendoli di aria. 
 
I piccoli muscoli situati tra le costole, conosciuti come i muscoli intercostali esterni, sollevano le costole durante la respirazione profonda per espandere ulteriormente il torace e permette ai polmoni di rifornirli ancora di più aria. 
 
Durante l'espirazione, il diaframma si rilassa per diminuire il volume della cavità toracica, forzando la fuoriusciata di aria dai polmoni. 
 
L' Aria supplementare che viene fatta uscire con forza dai polmoni, durante la profonda espirazione è permessa dalla contrazione dei muscoli intercostali interni, che spingono le costole insieme e aiutano a comprimere la cavità toracica.
 
Poche e semplici nozioni di anatomia del torace che vi permetteranno di allenarvi ancora meglio.
 
Buon ABC Allenamento
Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Speciale Incremento Massa Muscolare dei Pettorali
27 Novembre 2015

Speciale Incremento Massa Muscolare dei Pettorali

Esercizi, Serie, Range Ripetizioni, Recupero, Principi, Metodi, Protocolli

L'Incremento della Massa Muscolare dei Pettorali è un fattore che interessa a moltissimi frequentatori delle palestre. Cominciamo con l'elenco delle domande più frequenti ed importanti per ottimizzare la routine del petto

P come Pettorali
02 Dicembre 2017

P come Pettorali

Incremento della Massa Muscolare dei Pettorali - Consigli tecnici e Riflessioni - 1° Parte

Quando si parla del petto, normalmente i bodybuilder si riferiscono ai muscoli pettorali e alla gabbia toracica. Lo sviluppo della cassa toracica è un po’ limitato in quanto dopo l’età dei 21 anni le ossa smettono di crescere, quindi iniziando l’allenamento pesi prima dei 21 anni, si avranno maggiori possibilità di allargare la cassa toracica.

Ultimi post pubblicati

Swiss Bar: Benefici Ed Esercizi
20 Maggio 2019

Swiss Bar: Benefici Ed Esercizi

Questo attrezzo speciale ha diverse maniglie che si possono utilizzare per variare il posizionamento delle mani durante gli esercizi di distensione e trazione, permettendo di migliorare la forza assicurando altresì una presa multipla salda ed una perfetta stabilità durante l'esecuzione dei movimenti.

Alimenti e Integratori Che Aumentano il Testosterone
18 Maggio 2019

Alimenti e Integratori Che Aumentano il Testosterone

Il testosterone alto, il principale ormone maschile, è un ottimo segno per la salute, ecco perché ci si domanda sempre come aumentarlo con l'alimentazione o altre soluzioni, ovviamente naturali e non chimiche.