(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

L'Allenamento dei Pettorali Alti è Indispensabile?

data di redazione: 13 Maggio 2014 - data modifica: 02 Ottobre 2014
L'Allenamento dei Pettorali Alti è Indispensabile?

CONSIDERAZIONI SULL'ALLENAMENTO DEI PETTORALI ALTI

 

Molti ragazzi in palestra dopo aver eseguito la panca piana con bilanciere passano alla panca alta sempre con bilanciere! con pesi anche alti.

 

A nostro giudizio questo metodo di allenamento non ha molto senso , spieghiamo il perchè.

 

La motivazioni principali sono che

  • Si sprecano le energie preziose per un esercizio che serve a poco.
  • la panca piana con bilanciere è l'esercizio base dove si stimola principalmente il grande pettorale e tutto il tronco. Ed è sufficiente questo come esercizio base per stimolare  le fibre bianche di potenza dei pettorali
  • I pettorali andrebbero poi giustiziati con esercizi di isolamento a croce

 

Anche perchè sappiate che il petto alto è un'area composta da fibre rosse di resistenza e quindi pesi immani nella panca alta non servono a un bel nulla, inoltre il petto alto si stimola con l'allenamento delle spalle, il lento avanti oltre a stimolare i deltoidi stimola la parte alta del petto.

 

Quindi in conclusione :

  1. perchè fare dei Doppioni quando non servono??
  2. Perchè fare panca piana poi alta e dopo lento avanti??

 

Quando si devono inserire le spinte per il petto alto?

 

  • Se fate panca piana e per le spalle il LENTO DIETRO dove il petto alto non è interessato allora è bene inserire 2 esercizi di spinta con MANUBRI su panca inclinata da 15 ripetizioni! Per completare il lavoro al petto. I manubri sono preferibili al bilanciere nel petto alto. E' un esercizio più efficace in quanto si riesce a scendere di più con i manubri.

In conclusione IMPEGNATEVI NELLA PANCA PIANA, la panca alta con bilanciere ha minore importanza e fatela ogni tanto

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Pettorali Alti ed Interni
02 Ottobre 2014

Pettorali Alti ed Interni

Come stimolare il petto alto ed interno

Uno dei distretti muscolari più difficili da  allenare, colpire , stimolare e quindi raggiungere per chi si allena in palestra con i pesi è sicuramente la parte alta  e interna dei muscoli pettorali. Molti allenano i pettorali esclusivamente con le distensioni con bilanciere su panca piana e ne consegue uno sviluppo non adeguato della parte alta , questo determina un aspetto 'incompleto' dei pettorali, quasi 'cadente' e cifotico dello sportivo. Spesso infatti la parte bassa dei pettorali si sviluppa più velocemente, ed è comunque sempre più facile da stimolare con i classici esercizi per i pettorali.

P come Pettorali - 2° Parte
02 Dicembre 2017

P come Pettorali - 2° Parte

Incremento della Parte Superiore del Petto - Consigli tecnici e Riflessioni - 2° parte

Questo articolo è il secondo Capitolo di P come Pettorali, dove si evince dal titolo, che l'argomento clou sono appunto i muscoli pettorali. In questo secondo capitolo parleremo di pettorali alti. Quelli che sentono che le distensioni su panca piana non stimolano molto il proprio petto, spesso le sostituiscono con le distensioni su panca inclinata.

Ultimi post pubblicati

Aumento Della Massa Muscolare con il 6x12
12 Novembre 2018

Aumento Della Massa Muscolare con il 6x12

La sua metodica di allenamento era ad alto volume, fare tantissime ripetizioni, numero di serie con tempi di recupero brevi. Nonostante avesse una forza notevole, si allenava con carichi leggeri, in quanto ritenenva che il pompaggio muscolare era da preferire alle serie di forza bruta a basse ripetizioni.

CRUNCH A TERRA CON PIEDI SU PANCA CON PIASTRA E BRACCIA SEMI-PIEGATE
12 Novembre 2018

CRUNCH A TERRA CON PIEDI SU PANCA CON PIASTRA E BRACCIA SEMI-PIEGATE

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.