(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

L'Allenamento di Body Building per i Pettorali

data di redazione: 14 Maggio 2014 - data modifica: 02 Ottobre 2014
L'Allenamento di Body Building per i Pettorali

consigli e considerazioni sull'allenamento dei pettorali

I praticanti di body building, fitness, palestre di tutto il mondo hanno un pensiero fisso nella mente , un obiettivo globale comune , ovvero sviluppare la massa muscolare di braccia e muscoli pettorali . In moltissime palestre del mondo al lunedì il buon 70% delle persone allena il petto e le braccia , mentre i muscoli delle gambe sono spesso e volentieri lasciati all'ultima seduta di allenamento di body building della settimana , questo è normale e da capire in quanto i muscoli che interessano di più ai praticanti sono appunto pettorali e braccia .

Per tale motivo è normale vedere persone che colti dalla mania di aumentare velocemente la massa muscolare di questi distretti muscolari , allenino in tutte le sedute il petto e le braccia , ed infatti si vedono molte persone che nonostante la loro routine giornaliera preveda l'allenamento delle gambe , inseriscano qualche esercizio per braccia e petto con il pensiero che tale metodica possa dare dei benefici in termini di crescita muscolare.

 

Questo è sbagliato , in quanto per aumentare la massa muscolare dovete dare modo a tutti i muscoli e quindi anche ai pettorali di recuperare e questo si ottiene allenando tutti i muscoli una sola volta la settimana o al massimo 3 volte ogni 2 settimane con schede di allenamento A-B.

 

Se allenate i muscoli una volta la settimana con schede di allenamento divise in tre parti A-B-C, avrete schede di allenamento con più esercizi di body building all'interno della scheda per ogni distretto muscolare , se invece usate uno schema A-B ogni distretto muscolare avrà meno esercizi da effettuare.
 
Fatta questa piccola premessa entriamo nel nocciolo del discorso , l'allenamento body building per pettorali . Ognuno ha la sua filosofia di allenamento , c'è chi dice che un allenamento body building per pettorali non deve escludere le distensioni su panca piana con bilanciere , altri invece pensano che non debbano mai mancare le spinte con manubri , altri invece pensano che per aumentare la massa muscolare dei pettorali si ottenga con l'uso esclusivo di macchine isotoniche con cavo o le nuove hammer strenght free weight.
 
Noi di ABC ALLENAMENTO pensiamo che la massa muscolare dei pettorali si ottenga con un mix di esercizi di body building sopra enunciati e vi spiego le nostre motivazioni : le distensioni su panca piana con bilanciere devono essere inserite, nelle vostre schede di allenamento, sempre come primo esercizio adibito all'aumento della forza di base .

 

Questo esercizio non allena solo i muscoli pettorali , ma anche deltoidi anteriori e tricipiti ed è il principale esercizio per la parte superiore del corpo , non è possibile a nostro avviso trascurarlo . Questo esercizio serve per aumentare la forza e grazie gli incrementi di carico di tale esercizio aumenterete i carichi di tutti gli altri esercizi per i pettorali per una sorta di proprietà transitiva del body building . Mi spiego meglio , se nella panca piana aumentate il massimale da 80 a 100 kg è normale che nelle croci con manubri invece di usare i soliti 18 kg , userete 20 o 22 kg , e questo darà un forte stimolo all'aumento della massa muscolare.
 
Molti istruttori fitness e body building sostengono che un natural body builder non debba inserire troppi esercizi nella scheda di allenamento e spesso si limitano a fornire solo le distensioni su panca piana con bilanciere con l'obiettivo di aumentare il carico . Noi di ABC ALLENAMENTO , Come primo esercizio siamo in accordo , ma per stimolare pienamente e completamente il petto, secondo noi è bene inserire qualche altro esercizio per completare l'opera .

 

Se come primo esercizio usate il bilanciere , nel secondo sono da preferire i manubri e se nel primo esercizio usate la panca piana nel secondo è da preferire quella inclinata . Ecco che come secondo esercizio sono ottime le distensioni con manubri su panca 30° con ripetizioni medie e carichi medi . Le schede di allenamento devono avere esercizi che puntino allo stimolo completo e globale dei muscoli senza esercizi che si sovvrappongono o inutili ripetizioni .

 

L'allenamento body building dei pettorali deve essere un'opera perfetta , gli esercizi devono essere inseriti con criterio , in quanto fare poco non allena e non stimola , ma fare anche troppo e male porta a sovrallenamento e decrescita .
 
Come dice il proverbio , non c'è due , senza tre , pertanto il vostro allenamento per i pettorali potra terminare con un esercizio in stile croce che potete fare o alla macchina Pectoral machine , ai cavi nel famoso esercizio Croci ai cavi incrociati oppure sempre usando i manubri .

 

La scheda di allenamento deve tenere conto di alcuni parametri che possono essere : anzianità del soggetto , anzianità di allenamento , corporatura, somatotipo del soggetto , obiettivo personale , stagione in corso e altri fattori .
 
Vi invito nel nostro FORUM di discussione per discutere di allenamento , massa muscolare , pettorali e molti altri argomenti riguardanti il mondo delle palestre

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Allenamento Pettorali con la Tecnica del Preaffaticamento
01 Ottobre 2014

Allenamento Pettorali con la Tecnica del Preaffaticamento

Inversione degli Esercizi per Nuovi Stimoli alla Crescita Muscolare

Stavolta però proponiamo una soluzione invertita,  gli esercizi specifici per isolare i pettorali, quelli che di solito si fanno a fine sessione, passano in pole position  e precedono quelli Base. Questa strategia mira ad affaticare il gruppo muscolare bersaglio con esercizi monoarticolari in modo da portarlo al cedimento prima dei muscoli ausiliari ( deltoidi e tricipiti). 

Difficoltà Nel Costruire la Parte Bassa del Pettorale?
14 Febbraio 2016

Difficoltà Nel Costruire la Parte Bassa del Pettorale?

croci più distensioni su panca declinata con manubri

Ultimi post pubblicati

Ho Perso La Motivazione
17 Ottobre 2018

Ho Perso La Motivazione

Il calo della motivazione arriva in un momento in cui avete completamente abbassato le difese, e probabilmente non è neanche dovuto a ragioni inerenti al vostro tipo di allenamento. In questo articolo Sonia Papi ci spiega come ritrovare la motivazione per l'allenamento.

LEG RAISE GAMBE PIEGATE
17 Ottobre 2018

LEG RAISE GAMBE PIEGATE

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.