Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Pettorali Alti ed Interni

data di redazione: 05 Dicembre 2013 - data modifica: 02 Ottobre 2014
Pettorali Alti ed Interni

Come stimolare il petto alto ed interno

Uno dei distretti muscolari più difficili da  allenare, colpire , stimolare e quindi raggiungere per chi si allena in palestra con i pesi è sicuramente la parte alta  e interna dei muscoli pettorali. Molti allenano i pettorali esclusivamente con le distensioni con bilanciere su panca piana e ne consegue uno sviluppo non adeguato della parte alta , questo determina un aspetto 'incompleto' dei pettorali, quasi 'cadente' e cifotico dello sportivo. Spesso infatti la parte bassa dei pettorali si sviluppa più velocemente, ed è comunque sempre più facile da stimolare con i classici esercizi per i pettorali. 

La parte alta, invece, spesso viene trascurata oppure non trae beneficio dalla particolare conformazione fisica del soggetto. C’è da dire che le spalle portano via spesso e volentieri il carico dalla parte alta dei pettorali mentre la si allena ad esempio con le distensioni su panca inclinata . Pettorali sviluppati in maniera completa, soprattutto nella parte alta e interna, sono tutta un'altra cosa, conferiscono un aspetto completamente diverso a tutta l'area.

 

Ma allora come bisogna fare? Come allenare in maniera efficace la parte alta (e interna) dei pettorali? Ecco alcuni consigli pratici

  • Iniziare sempre l'allenamento dei pettorali con uno o due esercizi per la parte alta, così da eseguire gli esercizi quando si è ancora riposati e carichi di energie. Iniziamo tutti dalla panca piana per battere sempre il nostro record. Cosa volete fare ? se volete proporzionare il petto iniziate con le zone carenti.
  • Adottare la tecnica del PRE STANCAGGIO per far affluire più sangue nella zona interessata e quindi iniziate con delle croci su panca inclinata per poi passare alle distensioni
  • Eseguire sempre gli esercizi in maniera corretta, previo riscaldamento, e concentrandosi sul muscolo che si sta lavorando, non solo sul sollevamento dei pesi.
  • Di norma il petto viene  allenato una volta la settimana ma se volete potete dedicare un cosiddetto richiamo alla zona alta carente , magari al venerdì se avete allenato il petto lunedì!.
  • Di solito consigliamo esercizi multi articolari , base , ma in  questo caso serve lo scalpello e martelletto e quindi consigliamo l’utilizzo delle macchine apposite per lo sviluppo del petto alto e quindi : chest press inclinato , peck deck inclinato , croci ai cavi su inclinata , spinte al multypower panca inclinata .
  • Per colpire il petto interno dovete incrociare le mani durante l’esecuzione delle croci ai cavi , rimanendo in contrazione qualche istante nel punto massimo di contrazione ed altresì utilizzare la pectoral machine che serve a questo scopo .
  • i pettorali inserzione alta rispondono meglio alle alte ripetizioni piuttosto che ai carichi Abominevoli e basse ripetizioni , l'opposto per quando riguarda il grande pettorale . E quindi state sulle 10 o 12 ripetizioni con carichi al 60%-70% del vostro massimale.

Una scheda tipo potrebbe essere questa :

 

  1. CROCI AI CAVI SU PANCA 30°
  2. SPINTE ALLA PECK DECK SU PANCA 30°
  3. PECTORAL MACHINE

Fate 3 serie x 12 o 15 ripetizioni per esercizio riposando un minuto tra le serie , in  questo caso consigliamo anche l'utilizzo dell'integratore Arginina che è ottimo per pompare i muscoli in questi tipi di allenamento di pompaggio.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Panca Piana con Bilanciere VS Parallele
03 Settembre 2015

Panca Piana con Bilanciere VS Parallele

Quale di questi due Tipi di Distensione è il Migliore per sviluppare la massa muscolare dei pettorali?

Senza dubbio i pettorali sono uno dei muscoli più ambiti e che attirano di più l’attenzione delle donne, anche se non l’ammettono. Un petto forte dà un’idea di potenza ed è insieme rassicurante, per questo spesso i ragazzi principianti in palestra si cimentano soprattutto nelle distensioni su panca dando così dimostrazione di forza.

Incremento Massa Muscolare Pettorali solo con Macchine
01 Ottobre 2014

Incremento Massa Muscolare Pettorali solo con Macchine

Come incrementare la massa muscolare dei pettorali anche senza panca piana e manubri

Alcuni Sportivi per problemi di natura fisica, per questioni di tempo e per questioni di comodità amano allenarsi in palestra usando esclusivamente le macchine isotoniche. Tutti sanno che il migliore allenamento per sviluppare i muscoli è sempre quello che opta per l’uso di bilancieri e  manubri , questo è doveroso dirlo , ma non siamo tutti uguali e con le stesse esigenze e quindi in questo articolo vedremo come strutturare un programma di allenamento alternativo per lo sviluppo del petto con l’uso esclusivo di macchine.  

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.