Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Pettorali in Serie Gigante

data di redazione: 07 Ottobre 2014 - data modifica: 26 Febbraio 2019
Pettorali in Serie Gigante

Pettorali in Serie Gigante

Le serie giganti erano di moda negli anni 60-70. 

Cosa sono le serie giganti

  • Una serie gigante è una serie speciale di allenamento composta da 4 o più esercizi eseguiti in successione immediata
  • Senza intervalli o con tempi di intervallo ridotti al minimo
  • In modo tale da rendere elevata la densità del vostro allenamento. 
  • In poche parole eseguirete un volume di lavoro maggiore in un determinato tempo.

In sintesi:

  • 4-6 esercizi eseguiti di seguito a circuito senza riposo sullo stesso gruppo muscolare o su distretti muscolari antagonisti (dorso e petto, bicipiti e tricipiti, femorali e quadricipiti, trapezi e spalle).
  • I carichi vanno calibrati alla serie e quindi diminuiti.
  • Se la serie gigante è composta da vari esercizi è possibile recuperare 10, 20 secondi dopo ogni esercizio.
  • Al termine della serie gigante bisogna effettuare un riposo completo di almeno 2 minuti.

E’ una tecnica molto intensa che non è da effettuare sempre perché può portare al sovrallenamento.

Quando inserire questa tecnica?

Magari quando si ha poco tempo e prima dell’estate per un Workout frizzante e super pompante oppure ad inizio stagione come forma di capillarizzazione dei vostri muscoli.

Capillarizzazione?

La capillarizzazione è un sistema di allenamento volto al miglioramento della circolazione sanguigna. 

Questa fase serve a preparare l’atleta alle fasi successive le quali lo metteranno a dura prova.

ALLENAMENTO PETTORALI

  • PANCA PIANA 4 serie 12-9-6-3 (effettuarsi con serie normali o meglio tradizionali con 2'30" di recupero tra le serie)

SERIE GIGANTE

  • DISTENSIONI CON MANUBRI SU INCLINATA 8 reps
  • CROCI SU PANCA PIANA 8 reps
  • CHEST PRESS 8 reps
  • PECTORAL MACHINE 8 reps
  • RECUPERO 2'
  • RIPETERE 3 VOLTE

Per tale tipologia di allenamento consigliamo un precursore dell'ossido nitrico.

Per allenamenti simili provate ABC FIT 


Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

L'Allenamento per i Pettorali di Big Ramy
27 Settembre 2015

L'Allenamento per i Pettorali di Big Ramy

Routine di Allenamento Pettorale del Campione Egiziano

Di solito il Campione Egiziano si allena da solo, quando vuole spingere pesi consistenti al cedimento utilizza le macchine per questioni di sicurezza; quando invece ha a disposizione un buon compagno di allenamento utilizza i vecchi e cari manubri.

Programma di 10 Settimane per Migliorare nella Panca Piana
31 Agosto 2016

Programma di 10 Settimane per Migliorare nella Panca Piana

Migliora nella Panca e Incrementerai anche la Massa Muscolare dei Pettorali

Questo mesociclo di allenamento della durata di dieci settimane è stato progettato non solo per aumentare le performance della vostra panca piana con bilanciere, ma anche per mettere su nuova massa muscolare nei pettorali, che sono il biglietto da visita di un buon fisico.

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.