Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Plate Bench Press

data di redazione: 29 Marzo 2018 - data modifica: 14 Gennaio 2019
Plate Bench Press

Esercizio con Piastra per Petto e Tricipiti

Plate Bench Press

Allenate i pettorali esclusivamente con distensioni su panca piana con bilanciere e croci con manubri

Sicuramente avrete sviluppato pettorali degni di nota, ma se volete portarli ad un livello superiore, in termini di completezza muscolare, dovete aggiungere qualche esercizio tattico nella vostra routine di allenamento.

Provate ad inserire al termine del vostro allenamento un esercizio finalizzatore denominato PLATE BENCH PRESS. 

PLATE BENCH PRESS

  • Prendete una piastra da 5,10, 15 o 20 kg
  • Stringetela con i palmi delle vostre mani, contraendo i pettorali per tenere ferma la piastra in una sorta di isometria pettorale
  • Sdraiatevi sopra ad una panca piana, appoggiando i piedi saldamente a terra
  • A questo punto con movimento lento e controllato distendete la piastra avanti al vostro petto
  • Ritornate in maniera lenta e controllata

VARIANTI DELL'ESERCIZIO

  • Per stimolare maggiormente la parte alta del petto consigliamo di inclinare la panca di 30°- 45° in modo da spostare lo stimolo verso il petto alto ed interno.

CONSIGLI PER L'ALLENAMENTO

  • Consigliamo di effettuare tale esercizio al termine della vostra routine per i pettorali e quindi dopo distensioni su panca con bilanciere, parallele, croci. 
  • Per i principianti sono sufficienti 3-4 serie da 15 ripetizioni con 60 secondi di recupero. 
  • Per gli avanzati consigliamo invece un protocollo a tempo e cioè 8 serie da 20 secondi cadauna con 10"-15" di recupero per un pump mostruoso.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Allenamento Pettorali con la Tecnica del Preaffaticamento
01 Ottobre 2014

Allenamento Pettorali con la Tecnica del Preaffaticamento

Inversione degli Esercizi per Nuovi Stimoli alla Crescita Muscolare

Stavolta però proponiamo una soluzione invertita,  gli esercizi specifici per isolare i pettorali, quelli che di solito si fanno a fine sessione, passano in pole position  e precedono quelli Base. Questa strategia mira ad affaticare il gruppo muscolare bersaglio con esercizi monoarticolari in modo da portarlo al cedimento prima dei muscoli ausiliari ( deltoidi e tricipiti). 

6 Errori Comuni che si Commettono nell'Allenamento dei Pettorali
06 Ottobre 2016

6 Errori Comuni che si Commettono nell'Allenamento dei Pettorali

Volete Incrementare la Massa Muscolare dei vostri Pettorali? Leggete qui

I pettorali sono muscoli molto ampi che danno volume al torace e conferiscono un aspetto imponente e virile all'uomo che si allena. Il pettorale ha una parte alta ovvero il capo clavicolare e una parte bassa il capo sternocostale

Ultimi post pubblicati

Personal Trainer - Cavi a V
10 Novembre 2019

Personal Trainer - Cavi a V

DUAL ADJUSTABLE PULLEY

Questa macchina isotonica, conosciuta come DUAL ADJUSTABLE PULLEY FULL, grazie alla particolare forma a V, grazie alle carrucole mobili in altezza ed in tutte le direzioni, permette di effettuare una miriade di esercizi per il bodybuilding, fitness e funzionali.

Testosterone Lifestyle
02 Novembre 2019

Testosterone Lifestyle

Il testosterone alto, il principale ormone maschile, è un ottimo segno per la salute ed il benessere generale di una persona; ecco perché ci si domanda sempre come aumentarlo con l'allenamento, alimentazione, integrazione e lo stile di vita in generale.