Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Super Allenamento Per i Pettorali

data di redazione: 19 Febbraio 2020
Super Allenamento Per i Pettorali

Lo sbaglio che effettuano moltissimi praticanti in palestra, in merito all’allenamento dei pettorali, è quello di concentrarsi esclusivamente sulle distensioni su panca piana con bilanciere. 

Questo esercizio base è importante, in quanto permette di aumentare la forza di base, ma non è esaustivo per incrementare la massa muscolare dei pettorali.

Moltissimi avventori, per tutto l’anno, cercano in maniera insistente, l’aumento del massimale sulla panca piana, mettendo molta energia, abnegazione ed impegno. 

Quello che molti non capiscono è che l’allenamento va periodizzato a cicli, come avviene nel nostro metodo ABC ALLENAMENTO FIT, dove sono previste 7 cicli:

• RICONDIZIONAMENTO (CAPILLARIZZAZIONE)
• AUMENTO FORZA
• AUMENTO FORZA – RICHIAMO MASSA
• AUMENTO MASSA PRIMA FASE
• AUMENTO MASSA SECONDA FASE
• DEFINIZIONE MUSCOLARE PRIMA FASE
• DEFINIZIONE MUSCOLARE SECONDA FASE

Nel bodybuilding non né possibile effettuare, per tutto l’anno, protocolli di pura forza, con il fine di aumentare il massimale su un determinato esercizio, come in questo caso le distensioni su panca piana con bilanciere, in quanto le energie non sono infinte ed inesauribili.

Allenandosi solo esclusivamente per aumentare la forza, aumentando sempre i carichi di allenamento, si corre il rischio di esaurirsi a livello mentale e di non potere poi recuperare in maniera completa dagli allenamenti. 

In una fase di aumento della massa muscolare è importante anche la frequenza degli allenamenti, pertanto se aggiungete una seduta settimanale, il recupero diventerà di fondamentale importanza.

Con i protocolli di forza si allenano le fibre bianche di potenza dei muscoli interessati dall’esercizio, i muscoli però hanno anche altre componenti, che vanno anch’esse allenate e stimolate adeguatamente. 

Di norma i muscoli grandi come pettorali, dorsali, quadricipiti andrebbero allenati con serie a basso, medio, alto range di ripetizioni per stimolare in maniera esaustiva tutte le componenti che riguardano il muscolo. 

Questa filosofia di pensiero è definita OLISTICA, in soldoni per basso range di ripetizioni intendiamo 3-6, per medio range di ripetizioni intendiamo 7-12, per alto range di ripetizioni intendiamo 13-25.

• Con serie a basso range di ripetizioni sarà necessario recuperare per almeno 2, 5 minuti soprattutto per ricaricare il sistema nervoso centrale.
• Con serie a medio range di ripetizioni sarà necessario recuperare per almeno 1,5 minuti e non di più.
• Con serie ad alto range di ripetizioni bisogna recuperare non oltre il minuto per non perdere l’effetto del flushing sui muscoli. 

Quindi per allenare i pettorali in maniera completa sarà necessario utilizzare tutti e 3 i range di ripetizioni. Un altro aspetto importante è l’angolazione degli esercizi, i muscoli vanno attaccati, bersagliati da ogni angolazione per avere uno stimolo muscolare completo.

Un altro aspetto importante sono gli attrezzi, bisogna cercare di utilizzare tutto ciò che la palestra ci mette a disposizione, in quanto ogni attrezzo ha le sue peculiarità e benefici per l’aumento della massa muscolare. 

Pertanto non utilizzate solo il bilanciere ma cercate di inserire tutto ciò che vi circonda e quindi:

• Bilanciere
• Manubri
• Corpo Libero (Sbarre, parallele, anelli)
• Macchine isotoniche
• Cavi

Fatta questa premessa teorico – pratica veniamo ai possibili allenamenti per i pettorali che potete effettuare per aumentare la massa migliorando contestualmente la qualità muscolare.

ESEMPIO 1
1. DISTENSIONI SU PANCA PIANA CON BILANCIERE 3 SET X 6 REPS AL 77.5% DEL MASSIMALE
2. CROCI CON MANUBRI SU PANCA INCLINATA 3 SET X 9 REPS AL 72,5% DEL MASSIMALE
3. PUSH UP CON MANIGLIE 3 SET X 20 REPS 

ESEMPIO 2
1. DISTENSIONI SU PANCA INCLINATA CON MANUBRI 3 SET X 6 REPS AL 77.5% DEL MASSIMALE
2. CROCI AI CAVI SU PANCA PIANA 3 SET X 9 REPS AL 72,5% DEL MASSIMALE
3. CHEST PRESS 3 SET X 15 REPS AL 60% DEL MASSIMALE

ESEMPIO 3
1. DISTENSIONI ALLE PARALLELE CON SOVRACCARICO 3 SET X 6 REPS
2. CROCI CON MANUBRI SU PANCA PIANA 3 SET X 9 REPS AL 72,5% DEL MASSIMALE
3. DISTENSIONI AL MULTYPOWER SU PANCA INCLINATA 3 SET X 15 REPS AL 60% DEL MASSIMALE

ESEMPIO 4
1. DISTENSIONI CON MANUBRI SU PANCA PIANA 3 SET X 6 REPS AL 77.5% DEL MASSIMALE
2. CHEST PRESS INCLINATO 3 SET X 9 REPS AL 72,5% DEL MASSIMALE
3. CROCI AI CAVI IN PIEDI 3 SET X 20 REPS AL 55% DEL MASSIMALE

Per aumentare la densità di allenamento si possono adottare super serie composte che riguardano lo stesso distretto muscolare, in questo caso i pettorali. Sono ben accette le super serie composte, triset, super serie doppie e serie giganti.

Dove trovo tutto questo?

IN ABC ALLENAMENTO FIT, ALLENATI CON NOI E AUMENTA UNA VOLTA PER TUTTE LA MASSA MUSCOLARE DEL TUO PETTO.

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Allenamento Pettorali i migliori esercizi per incrementare la massa muscolare
09 Novembre 2018

Allenamento Pettorali i migliori esercizi per incrementare la massa muscolare

Aumentare la massa del petto con: panca con bilanciere e manubri, piegamenti sulle braccia esplosivi, panca inclinata e declinata

Quasi ogni sollevatore di pesi, ad un certo punto della sua carriera sportiva, viene invaso dal desiderio di incrementare la massa muscolare dei pettorali e va alla ricerca di un nuovo allenamento per pettorali..

Pompaggio Pettorale Estremo
08 Aprile 2020

Pompaggio Pettorale Estremo

Scheda di Allenamento per i Pettorali in puro Pump

Avete qualche anno di allenamento alle spalle e volete provare un allenamento per i pettorali, diciamo "estremo"? La scelta del carico ideale nei vari esercizi, utile per garantire il massimo sviluppo della massa muscolare è da sempre oggetto di discussione.

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.