Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Allenamento per la Schiena in Heavy Duty

data di redazione: 04 Maggio 2017 - data modifica: 21 Luglio 2019
Allenamento per la Schiena in Heavy Duty

5 Esercizi composti da 1 Sola Serie di Allenamento al Cedimento

Dorian Yates, six times Mr Olympia era noto per avere un'incredibile sviluppo della schiena. 

Grazie alla graniticità della forma raggiunta il giorno della gara e anche grazie ad uno sviluppo estremo della schiena, Dorian ha dominato per sei anni e rivoluzionato il concetto di massa muscolare. 

Ronnie Coleman, più giovane di 4 anni, ad inizio carriera è stato un grande fan di Dorian Yates.

La filosofia di allenamento di Dorian Yates era l'Heavy Duty. L'heavy duty principalmente nasce come sistema ad alta intensità, non adatto proprio a tutti, in quanto è un protocollo di allenamento particolare che ha come lite motive il cedimento muscolare

Cos'è il cedimento muscolare?

Per cedimento muscolare, concetto chiamato anche esaurimento, sfinimento muscolare, ripetizioni a cedimento, ripetizioni alla massima fatica, e noto in inglese come muscular failure, training to failure o repetitions to failure, si intende il punto in cui, durante una serie prevista nell'esercizio con sovraccarichi (bodybuilding, weightlifting, powerlifting, fitness) si raggiunge l'incapacità di continuare ad eseguire ulteriori ripetizioni imponendo di norma l'interruzione dell'attività muscolare.

Gli allenamenti in heavy duty prevedono 1 o 2 serie di riscaldamento con carico progressivo ed una sola serie al cedimento muscolare. Non tutti gli atleti conoscono il proprio corpo e quindi questo sistema è per persone esperte che conoscono perfettamente come funzionano i loro muscoli.

In questo articolo vedremo come allena la schiena, il grande Dorian Yates.


PULLOVER CON MANUBRIO

  • 2 SET RISCALDAMENTO 10-12 REPS carico crescente
  • 1 SET DI LAVORO 8-10 REPS al cedimento

LAT MACHINE CON PRESA PARALLELA

  • 1 SET DI RISCALDAMENTO 10-12 REPS
  • 1 SET DI LAVORO 8-10 REPS al cedimento

REMATORE CON MANUBRIO

  • 1 SET DI RISCALDAMENTO 10-12 REPS
  • 1 SET DI LAVORO 8-10 REPS al cedimento

PULLEY CON SBARRA

  • 1 SET DI RISCALDAMENTO 10-12 REPS
  • 1 SET DI LAVORO 8-10 REPS al cedimento

STACCO DA TERRA CON BILANCIERE

  • 1 SET DI RISCALDAMENTO 10-12 REPS
  • 1 SET DI LAVORO 8-10 REPS al cedimento

SCHEDA DI ALLENAMENTO PER LA SCHIENA - VIDEO


Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Come Costruire La Forza Dell’Alta Schiena Con Questi 6 Esercizi
11 Ottobre 2017

Come Costruire La Forza Dell’Alta Schiena Con Questi 6 Esercizi

Vuoi sviluppare la schiena alta, diventando più grosso e più forte? Prova questi 5 esercizi. Utilizza questi 5 esercizi, singolarmente o in circuito, a seconda del vostro periodo, e vedrai che schiena forte e massiccia settimana dopo settimana.

Schiena Che Non Cresce
08 Maggio 2019

Schiena Che Non Cresce

I dorsali NON sono tra i primissimi posti della Hit Parade Muscolare perché sono muscoli che non vediamo allo specchio e quindi non percepiamo il loro sviluppo, definizione muscolare ...

Ultimi post pubblicati

Il vero significato della Competizione nel Bodybuilding e nel Fitness
25 Maggio 2020

Il vero significato della Competizione nel Bodybuilding e nel Fitness

Conoscete il vero significato che dovrebbe avere la competizione nel bodybuilding e nel fitness, ma anche nello sport? Molto spesso nel mondo del fitness, così come in quello più specifico del bodybuilding, ci si imbatte in soggetti che sembrano vivere esclusivamente in funzione dell’ammirazione che suscitano negli altri. È un po’ come se per certe persone la loro stessa presenza in palestra fosse giustificata esclusivamente dal desiderio di essere superiori alla media.

Esercizi per i Principali Gruppi Muscolari Lower Body - parte bassa del corpo
19 Maggio 2020

Esercizi per i Principali Gruppi Muscolari Lower Body - parte bassa del corpo

Anche con pochi esercizi si può fare molto, soprattutto se li si svolge cercando di lavorare sulla qualità del movimento, andando quindi ad approfittare di questa pausa forzata per pulire il più possibile le esecuzioni. In altre parole: è il momento giusto per allenarsi con poco e allenarsi meglio. Tra questi esercizi, il primo di cui vi voglio parlare è lo squat.