Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Allenamento Schiena alla Arnold Schwarzenegger

data di redazione: 02 Luglio 2014 - data modifica: 25 Giugno 2017
Allenamento Schiena alla Arnold Schwarzenegger

La filosofia di allenamento del Grande Arnold Schwarzenegger

Arnold:" La prima consapevolezza, da parte di un atleta principiante, dei muscoli della schiena inizia quando vede emergere la forma a V del tronco tanto desiderata, ma i neofiti concentrano sempre la loro attenzione sulla vista frontale e, quindi, sui dorsali, con poca attenzione allo sviluppo totale della schiena. Sono stato fortunato quando ho iniziato ad allenarmi perchè ho avuto un grande modello in Reg Park.

La sua schiena massiccia era larga e spessa, e rigonfia dappertutto di tessuto muscolare dai trapezi in alto ai muscoli erettori spinali in basso. La sua schiena favolosa era il “marchio di fabbrica” del suo fisico Mr. Universo.

Quando vidi per la prima volta le foto di Park, decisi che un giorno avrei superato ciò che lui aveva raggiunto. Una delle cose più importanti che ho presto imparato durante la mia carriera di bodybuilder è stata l’importanza per la schiena dei movimenti di rematore. “Rematore” è una parola che comprende tutto. Può indicare molti esercizi diversi che sono eseguiti con svariati attrezzi. Il vero movimento del rematore influenza principalmente la schiena. Varianti del movimento colpiscono aree diverse dalla schiena, inferiore, superiore, centrale o esterna. È importante sapere quale esercizio fare e dove.

Allenare completamente i muscoli della schiena coinvolge tre angolazioni fondamentali di attenzione: movimenti di rematore piegati in avanti, movimenti di tirata da sopra la testa ed esercizi di tirata orizzontale.

Gli esercizi alla sbarra, che sono grandi costruttori della schiena, sono una specie di movimento di rematore inverso nei quali si solleva il corpo verso la barra invece di sollevare il peso verso il corpo. Il mio movimento preferito di rematore è quello in cui si sta in piedi su un piano rialzato, si prende un bilanciere con una presa larga e si tira fino alla vita. Questo allena il centro della schiena e in misura minore il gran dorsale e il gran rotondo.

Si ottiene il beneficio maggiore da questo movimento quando si abbassa il bilanciere fino alle punte dei piedi, cosa che dà un allungamento completo. Il movimento di tirata fino alla vita dovrebbe essere lento e controllato. Consiglio di tirare il bilanciere fino alla vita, non al petto, perchè quando si solleva fino all’addome, i gomiti vanno all’indietro, e questo movimento coinvolge i muscoli centrali della schiena. Troppi bodybuilder mostrano una carenza muscolare nei muscoli di ogni lato della parte superiore della schiena. Io ho un modo singolare di fare questo esercizio che assicura la varietà. Inizio usando una presa più larga possibile, e in ogni serie successiva avvicino la presa della misura di una mano da ogni lato. Continuo a fare così fino a che i pollici si toccano. In questo modo sviluppo i dorsali esterni e il centro della schiena.

Arnold docet

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Consigli su come Sviluppare la Parte Centrale della Schiena
20 Giugno 2016

Consigli su come Sviluppare la Parte Centrale della Schiena

Carichi bassi con alte ripetizioni oppure carichi alti con slancio e poche ripetizioni?

Nei sollevamenti laterali delle braccia piegati in avanti, è forma di esecuzione scorretta usare un carico così pesante che è necessario piegare i gomiti? Vediamo come effettuare questo genere di esercizi.

Schiena Che Non Cresce
08 Maggio 2019

Schiena Che Non Cresce

I dorsali NON sono tra i primissimi posti della Hit Parade Muscolare perché sono muscoli che non vediamo allo specchio e quindi non percepiamo il loro sviluppo, definizione muscolare ...

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.