Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Dorsali Spessi e Spalle Larghe

data di redazione: 18 Giugno 2017 - data modifica: 20 Marzo 2019
Dorsali Spessi e Spalle Larghe

Protocollo in Serie Gigante per Dorso e Spalle

Dorsali Spessi e Spalle Larghe

Se siete deficitari nello spessore del dorso e nella larghezza delle spalle, continuate a leggere l'articolo. 

Per migliorare nei distretti muscolari carenti, esiste un metodo, che bene o male funziona sempre: "darci dentro"!

Cosa consigliamo? 

Provate ad allenare le zone muscolari carenti, nella prima seduta della settimana, quando le energie psico-fisiche sono ai massimi livelli, per fare ciò bisogna dividere il corpo in una suddivisione equilibrata, con il focus indirizzato nei muscoli meno sviluppati e proporzionati rispetto al resto del corpo. 

Se volete indirizzare il focus verso dorso e spalle, vi consigliamo la seguente splite routine:

  • DORSALI - DELTOIDI
  • COSCE - POLPACCI
  • PETTORALI - BICIPITI - TRICIPITI

Le serie giganti sono un ottimo metodo per allenarsi ad alto volume e ad alta densità; grazie a questo protocollo di allenamento, riuscirete a macinare numerosi esercizi, serie e ripetizioni in un lasso di tempo alquanto ristretto; infatti in circa un'ora avrete allenato i muscoli interessati in un modo alquanto pompante ed efficace.

Scheda di Allenamento

1° Serie Gigante

  • Rematore a busto flesso con bilanciere 10 Ripetizioni
  • Alzate frontali con bilanciere 10 Ripetizioni
  • Tirate al mento con bilanciere 10 Ripetizioni
  • Military press con bilanciere 10 Ripetizioni
  • Recupero 2 Minuti
  • 4 Serie giganti

2° Serie Gigante

  • Trazioni alla sbarra 10 Ripetizioni
  • Alzate laterali con manubri 10 Ripetizioni
  • Pulley busto eretto 10 Ripetizioni
  • Alzate a 90° con manubri 10 Ripetizioni
  • Recupero 2 Minuti
  • 4 Serie giganti

Sono 8 Esercizi alquanto efficaci per allenare dorso e spalle, dove per il dorso abbiamo inserito:

  • Trazioni alla sbarra
  • Rematore con bilanciere a busto flesso
  • Pulley
  • Tirate al mento (trapezi)

Mentre per le spalle:

  • Military press con bilanciere
  • Alzate frontali con bilanciere
  • Alzate laterali con manubri
  • Alzate a 90° con manubri

Cercate di calibrare al meglio i carichi di allenamento, dovreste usare il 70% del vostro massimale in ogni esercizio, e comunque l'ultima ripetizione deve essere ostica. 

Nella prima super serie vi consigliamo di utilizzare 2 bilancieri con carichi differenti per i rematori e distensioni e per le alzate e tirate al mento.

Varianti allo scheda

1° Alternativa

Potete anche optare per una versione più hard del seguente protocollo portando a 6 le ripetizioni degli esercizi della prima serie gigante e quindi alzando i carichi di riferimento, e a 15 ripetizioni negli esercizi della seconda serie gigante, per un pump mostruoso.

2° Alternativa

La seconda alternativa riguarda solo la seconda serie gigante, la quale può essere effettuata completamente a corpo libero:

  • Trazioni alla sbarra 5-15 Ripetizioni (a seconda del livello dell'atleta)
  • Handstand Pushup 5-15 Ripetizioni (a seconda del livello dell'atleta)
  • Rematore inverso agli anelli 15-25 Ripetizioni (a seconda del livello dell'atleta)
  • Aperture inverse agli anelli 15-25 Ripetizioni (a seconda del livello dell'atleta)
Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Bodybuilding: Perché Fare il Pullover?
14 Febbraio 2019

Bodybuilding: Perché Fare il Pullover?

Il lavoro come quello del pullover, che in sostanza è un movimento monoarticolare, almeno da un punto di vista cinetico, risulta davvero interessante come aggiunta in un allenamento per i muscoli del dorso in quanto permette un importante lavoro di questi ultimi senza il massiccio contributo dei Bicipiti brachiali, brachiali e brachioradiali

Lat Pulley
23 Luglio 2018

Lat Pulley

Consigli tecnici su questo esercizio adibito allo spessore dorsale

Le Tirate al Pulley sono un esercizio che serve per dare spessore alla massa muscolare dei dorsali, in sostanza si esegue stando seduti di fronte all'attrezzo, con la schiena piatta, effettuando la trazione dell'impugnatura verso la zona addominale, i gomiti resteranno paralleli per tutta l'esecuzione dell'esercizio, e risulteranno adiacenti al busto al termine della fase concentrica. In una fase più avanzata occorrerà cercare di limitare l'intervento dei muscoli bicipiti ed avambracci concentrandosi sui muscoli target dell’esercizio ovvero i dorsali. L'espirazione è da effettuarsi durante la fase concentrica, quando il cavo si avvicina al corpo, l'ispirazione avverrà durante il rilascio dell'impugnatura.

Ultimi post pubblicati

Personal Trainer - Cavi a V
10 Novembre 2019

Personal Trainer - Cavi a V

DUAL ADJUSTABLE PULLEY

Questa macchina isotonica, conosciuta come DUAL ADJUSTABLE PULLEY FULL, grazie alla particolare forma a V, grazie alle carrucole mobili in altezza ed in tutte le direzioni, permette di effettuare una miriade di esercizi per il bodybuilding, fitness e funzionali.

Testosterone Lifestyle
02 Novembre 2019

Testosterone Lifestyle

Il testosterone alto, il principale ormone maschile, è un ottimo segno per la salute ed il benessere generale di una persona; ecco perché ci si domanda sempre come aumentarlo con l'allenamento, alimentazione, integrazione e lo stile di vita in generale.