(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Dorsali Spessi e Spalle Larghe

data di redazione: 18 Giugno 2017 - data modifica: 19 Giugno 2017
Dorsali Spessi e Spalle Larghe

Protocollo in Serie Gigante per Dorso e Spalle

Se siete deficitari nello spessore del dorso e nella larghezza delle spalle, continuate a leggere l'articolo. Per migliorare nei distretti muscolari carenti, esiste un metodo, che bene o male funziona sempre: "darci dentro"!

Cosa consigliamo? Provate ad allenare le zone muscolari carenti, nella prima seduta della settimana, quando le energie psico-fisiche sono ai massimi livelli, per fare ciò bisogna dividere il corpo in una suddivisione equilibrata, con il focus indirizzato nei muscoli meno sviluppati e proporzionati rispetto al resto del corpo. Se volete indirizzare il focus verso dorso e spalle, vi consigliamo la seguente splite routine:

  • DORSALI - DELTOIDI
  • COSCE - POLPACCI
  • PETTORALI - BICIPITI - TRICIPITI

Le serie giganti sono un ottimo metodo per allenarsi ad alto volume e ad alta densità; grazie a questo protocollo di allenamento, riuscirete a macinare numerosi esercizi, serie e ripetizioni in un lasso di tempo alquanto ristretto; infatti in circa un'ora avrete allenato i muscoli interessati in un modo alquanto pompante ed efficace.

Scheda di Allenamento

1° Serie Gigante

  • Rematore a busto flesso con bilanciere 10 Ripetizioni
  • Alzate frontali con bilanciere 10 Ripetizioni
  • Tirate al mento con bilanciere 10 Ripetizioni
  • Military press con bilanciere 10 Ripetizioni
  • Recupero 2 Minuti
  • 4 Serie giganti

2° Serie Gigante

  • Trazioni alla sbarra 10 Ripetizioni
  • Alzate laterali con manubri 10 Ripetizioni
  • Pulley busto eretto 10 Ripetizioni
  • Alzate a 90° con manubri 10 Ripetizioni
  • Recupero 2 Minuti
  • 4 Serie giganti

Sono 8 Esercizi alquanto efficaci per allenare dorso e spalle, dove per il dorso abbiamo inserito:

  • Trazioni alla sbarra
  • Rematore con bilanciere a busto flesso
  • Pulley
  • Tirate al mento (trapezi)

Mentre per le spalle:

  • Military press con bilanciere
  • Alzate frontali con bilanciere
  • Alzate laterali con manubri
  • Alzate a 90° con manubri

Cercate di calibrare al meglio i carichi di allenamento, dovreste usare il 70% del vostro massimale in ogni esercizio, e comunque l'ultima ripetizione deve essere ostica. Nella prima superserie vi consigliamo di utilizzare 2 bilancieri con carichi differenti per i rematori e distensioni e per le alzate e tirate al mento.

Varianti allo scheda

1° Alternativa

Potete anche optare per una versione più hard del seguente protocollo portando a 6 le ripetizioni degli esercizi della prima serie gigante e quindi alzando i carichi di riferimento, e a 15 ripetizioni negli esercizi della seconda serie gigante, per un pump mostruoso.

2° Alternativa

La seconda alternativa riguarda solo la seconda serie gigante, la quale può essere effettuata completamente a corpo libero:

  • Trazioni alla sbarra 5-15 Ripetizioni (a seconda del livello dell'atleta)
  • Handstand Pushup 5-15 Ripetizioni (a seconda del livello dell'atleta)
  • Rematore inverso agli anelli 15-25 Ripetizioni (a seconda del livello dell'atleta)
  • Aperture inverse agli anelli 15-25 Ripetizioni (a seconda del livello dell'atleta)
Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Il Migliore Allenamento per la Schiena con i 3 Migliori Esercizi
03 Dicembre 2016

Il Migliore Allenamento per la Schiena con i 3 Migliori Esercizi

La schiena può essere fatta a pezzi con esercizi di body building per i dorsali eseguiti alla lat machine, pulley, cavi e macchine varie  ma se manca quella massa muscolare densa, non si avranno mai quelle forme granitiche che si desiderano esibire in gara o al mare.

Allenamento Schiena alla Arnold Schwarzenegger
25 Giugno 2017

Allenamento Schiena alla Arnold Schwarzenegger

La filosofia di allenamento del Grande Arnold Schwarzenegger

La prima consapevolezza, da parte di un atleta principiante, dei muscoli della schiena inizia quando vede emergere la forma a V del tronco tanto desiderata, ma i neofiti concentrano sempre la loro attenzione sulla vista frontale.

Ultimi post pubblicati

Bodybuilding a Tempo
21 Novembre 2018

Bodybuilding a Tempo

AMRAP le serie a tempo per il Bodybuilding

Dimenticate le ripetizioni fisse ed impostate il conto alla rovescia del vostro smartphone per diventare scolpiti fino all'osso. Sarete voi contro il vostro orologio ed il vostro obiettivo sarà quello di fare il maggior numero di ripetizioni possibili nell'unità di tempo.

Pancake Viola
21 Novembre 2018

Pancake Viola

Pancake da 40 grammi di Proteine

Nutrire il proprio corpo significa fornire tutte le sostanze nutritive necessarie per mantenere un buono stato psico-fisico durante la giornata. In ottica di risultati, se si pratica il Bodybuilding è fondamentale iniziare ad organizzare e strutturare i pasti della giornata, riconoscendo il valore del pasto in funzione dell’obiettivo.
Preparazione: 15 min.
Difficoltà: 1
N. porzioni: 1