(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Croci inverse unilaterali al cavo

data di redazione: 19 Luglio 2014 - data modifica: 01 Ottobre 2014
Croci inverse unilaterali al cavo

Obiettivo Deltoidi Posteriori

Per isolare i deltoidi posteriori, le braccia devono muoversi all'indietro, come nelle alzate laterali a busto flesso o nelle croci inverse, senza piegare o estendere i gomiti. 

 

Piegare i gomiti è un errore piuttosto comune e toglie la tensione ai muscoli target da isolare, in questo caso i deltoidi posteriori.

 

L'esecuzione dell'esercizio con un braccio alla volta permette di isolare meglio i muscoli allenati, ma questo esercizio si può eseguire anche con due braccia in modalità bilaterale.

 

 

State in piedi di lato ad un cavo alto regolato all'altezza della spalla o poco più alto. Quindi è di fondamentale importanza usare le Ercoline con le carrucole che si possano alzare o abbassare . Se la vostra palestra ne è sprovvista non disperate ed utilizzate i normali cavi alti , mettendo sotto i piedi uno step se il cavo è troppo in alto per la vostra struttura fisica.

 

Non usate l'impugnatura , ma afferrate la palla di gomma che funge da fermo , con il braccio opposto al lato della macchina.

 

Tenete il braccio piegato in prossimità del gomito .

 

 

Con un ampio movimento, portate il braccio davanti al corpo fino a portalo dall'altro lato con il gomito sempre leggermente piegato. Se il cavo tocca il petto nella fase di massima contrazione, arretrate un pò con i piedi. Completate le ripetizioni inerenti ad un lato e poi passate all'altro lato.

 

Tenete il corpo perpendicolare al cavo senza ruotare il busto e controllate sempre la posizione del gomito allo specchio. 

 

Consigliamo di usare pesi molto bassi in quanto il deltoide posteriore è un muscolo molto piccolo ed isolarlo in maniera efficace non è facile.

 

Se usate un carico troppo alto accade che inevitabilmente intervengono altri muscoli per eseguire il movimento come ad esempio i tricipiti e quindi ne va dell'efficacia di questo particolare esercizio di isolamento del deltoide posteriore.

 

E' un esercizio di rifinitura da eseguire al termine di un determinato lavoro eseguito per lo stimolo della massa dei muscoli deltoidi. 

 

Buon Deltoide Posteriore con ABC 

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Tabelle per allenamento massa spalle
02 Ottobre 2014

Tabelle per allenamento massa spalle

incrementare la massa muscolare delle spalle è un argomento che interessa un pò tutti i praticanti di body building . Alcuni dividono questo gruppo muscolare in due parti , ovvero deltoidi e trapezi , i quali vengono allenati rispettivamente con pettorali e schiena; altri le allenano unitamente alle braccia; altri invece dedicano un giorno solo al loro sviluppo. Quale strada bisognerebbe intraprendere per sviluppare la massa muscolare di questo distretto?  

Come Aumentare la massa muscolare nelle Spalle
02 Ottobre 2014

Come Aumentare la massa muscolare nelle Spalle

consigli per la massa muscolare dei deltoidi

Il deltoide e' composto da tre capi e solo il completo sviluppo di essi puo' assicurare un impatto visivo impressionante deltoide frontale in verita' e' gia' fortemente sollecitato da tutte le forme di spinte su panca, piana o inclinata con bilancieri e manubri. Quello laterale va lavorato in isolamento a parte, e con certi accorgimenti particolari.

Ultimi post pubblicati

INTRA ROTAZIONE CON ELASTICO IN PIEDI
22 Febbraio 2019

INTRA ROTAZIONE CON ELASTICO IN PIEDI

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

EXTRA ROTAZIONI CON ELASTICO IN PIEDI
22 Febbraio 2019

EXTRA ROTAZIONI CON ELASTICO IN PIEDI

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.