(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Spalle Grosse, Forti e Muscolose

data di redazione: 13 Ottobre 2015 - data modifica: 14 Ottobre 2018
Spalle Grosse, Forti e Muscolose

Le spalle sono uno di quei distretti muscolari che in un allenamento muscolare per la parte superiore del corpo, sono sempre sollecitate, in gergo tecnico sono "sempre sotto scopa". 

Quando allenate i pettorali i deltoidi anteriori e posteriori sono sollecitati, quando allenate i dorsali vengono attivati numerosi muscoletti della parte posteriore delle spalle e pure quando allenate i bicipiti; pertanto se il vostro obiettivo è quello di incrementarne la massa muscolare dovete adottare delle tattiche di allenamento.

Prima di tutto, potrete avere anche spalle voluminose ma non forti!! 

Ve lo dico per esperienza personale, in quanto nonostante abbia spalle larghe non sempre ho avuto spalle forti e questo perché snobbavo le cuffie dei rotatori. 

Esercizi di Extra ed Intra-rotazione vanno fatti sempre per mantenere sane e forti le vostre spalle. Quindi vi consigliamo di inserire nella vostra routine di allenamento questa tipologia di esercizi.


In seconda battuta bisogna inserire i giusti esercizi che non siano doppioni. Se ad esempio allenate i pettorali con numerose distensioni, è chiaro che in quella giornata le spalle avranno già dato ed in questo caso consigliamo di allenare la sezione laterale con quale alzata laterale e soprattutto quella posteriore con delle alzate a 90°. Vi consiglio le alzate laterali ai cavi in piedi, dove tirerete i cavi collocati dietro la schiena.

Se invece le spalle vengono allenate dopo i dorsali, potreste inserire qualche distensione sopra la testa con bilanciere e sempre qualche alzata laterale, purchè tale giorno di allenamento sia distante dal giorno dedicato ai pettorali. 

Consigliamo in queste combinazioni di allenamento di provare anche il clean & press con bilanciere olimpico in quanto è un esercizio composto e complesso risolutivo.

Ecco qualche proposta di splite routine da provare.

PROPOSTA 1

Giorno 1

  • PETTORALI (distensioni, croci)
  • SPALLE (Alzate laterali e posteriori)
  • TRICIPITI

Giorno 2

  • SCHIENA COMPLETA (lombari, dorsali, trapezi)
  • BICIPITI

Giorno 3

  • COSCE

PROPOSTA 2

Giorno 1

  • PETTORALI (distensioni, croci)
  • DORSALI

Giorno 2

  • COSCE

Giorno 3

  • SPALLE (Distensioni, alzate varie)
  • TRICIPITI
  • BICIPITI

PROPOSTA 3

Giorno 1

  • PETTORALI (distensioni, croci)
  • TRICIPITI
  • BICIPITI

Giorno 2

  • COSCE

Giorno 3

  • DORSALI
  • SPALLE (Distensioni ed alzate)

Se volete dedicare una giornata all'allenamento delle spalle provate il seguente schema:

Giorno 1

  • DELTOIDI
  • BICIPITI
  • TRICIPITI

Giorno 2

  • COSCE 
  • POLPACCI

Giorno 3

  • PETTORALI
  • ADDOMINALI

Giorno 4

  • LOMBARI
  • DORSALI
  • TRAPEZI

Vi consigliamo di allenarvi con il nostro metodo ABC FIT, un percorso muscolare che vi aiuterà a raggiungere i vostri obiettivi di incremento della massa muscolare.

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Scheda di allenamento per i Trapezi
02 Ottobre 2014

Scheda di allenamento per i Trapezi

Scheda di allenamento per i trapezi con consigli 

Spalle e Trapezi alla Arnold Schwarzenegger
25 Giugno 2017

Spalle e Trapezi alla Arnold Schwarzenegger

La routine di Arnold per questi due gruppi muscolari prevedeva sia distensioni che movimenti laterali.

Ultimi post pubblicati

Aumento Della Massa Muscolare con il 6x12
12 Novembre 2018

Aumento Della Massa Muscolare con il 6x12

La sua metodica di allenamento era ad alto volume, fare tantissime ripetizioni, numero di serie con tempi di recupero brevi. Nonostante avesse una forza notevole, si allenava con carichi leggeri, in quanto ritenenva che il pompaggio muscolare era da preferire alle serie di forza bruta a basse ripetizioni.

CRUNCH A TERRA CON PIEDI SU PANCA CON PIASTRA E BRACCIA SEMI-PIEGATE
12 Novembre 2018

CRUNCH A TERRA CON PIEDI SU PANCA CON PIASTRA E BRACCIA SEMI-PIEGATE

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.