ABC Allenamento
(0)
Carrello (00)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

7 Esercizi da Poter Effettuare con la Trap Bar

data di redazione: 16 Agosto 2015 - data modifica: 05 Luglio 2015
7 Esercizi da Poter Effettuare con la Trap Bar

Non solo Gambe e Schiena ma anche Petto, Spalle e Condizionamento Atletico

La Trap Bar è il bilanciere dalla forma particolare che permette di effettuare lo Stacco con presa parallela, esercizio che allena le gambe e la bassa schiena, mix tra stacco e squat. Questo bilanciere permette di allenarsi in modo pesante, senza aver poi problemi alla zona lombare a patto che si eseguano i movimenti sempre con criterio e tecnica. 

 

Questo bilanciere è una specie di mini palestra in casa in quanto sappiate che si possono eseguire ben 7 esercizi in modo fantastico:

  • stacco trap bar
  • floor press con trap bar
  • Overhead press con trap bar
  • push up su trap bar
  • farmer's walk con trap bar
  • scrollate con trap bar
  • squat jump con trap bar

 

 

STACCO CON TRAP BAR

Nonostante l'aspetto bizzarro, la TRAP BAR, nota anche come un Hex-bar o Quadra-bar, potrebbe essere proprio la più grande innovazione per gli attrezzi da pesistica degli ultimi trenta anni.

Il trap bar è stata originariamente brevettata nel 1985 da un appassionato di powerlifting, tale Al Gerard, che stava cercando di trovare un modo per allenarsi duramente nonostante ricorrente infortuni alla bassa schiena. 

Vantaggi della trap bar rispetto al bilanciere classico nello stacco? il bilanciere non sbatte nelle tibie e quindi si riesce ad avere una migliore postura della bassa schiena e di tutto il corpo.

Vantaggi della trap bar rispetto al bilanciere classico nello squat? il bilanciere non schiaccia il corpo in basso e per chi ha problemi di flessibilità di anche e caviglie fare squat tradizionale pesante può creare seri problemi a lungo andare.

 

FLOOR PRESS CON TRAP BAR

 

Praticamente sono le distensioni su panca piana, senza l'utilizzo di una panca, utilizzando il pavimento come base e la trap bar come bilanciere. Questo attrezzo potrà darvi meno stress sulle spalle, grazie alla presa parallela e quindi coloro che hanno sempre dolore in tali zone potrebbero avere un'esercizio alternativo con cui provare ad allenarsi.

Non è facile maneggiare un attrezzo simile in questo esercizio e quindi consigliamo pesi bassi in protocolli funzionali a circuito.

 

OVERHEAD PRESS CON TRAP BAR

 

Esercizio che allena le spalle, in confronto alla versione con il bilanciere classico permette di utilizzare una presa neutra che pone meno stress alle cuffie dei rotatori. In confronto alla versione con i manubri permette di spingere in alto il carico in modo simmetrico. Come per il Floor Press, non è facile maneggiare un attrezzo simile sopra la testa (soprattutto nella partenza), quindi partite piano con pesi bassi.

 

 

PUSH UP SU TRAP BAR

 

Esercizio a corpo libero che si effettua utilizzando le maniglie della trap bar, in pratica non avrete bisogno di acquistare maniglie per push up in quanto utilizzerete quelle esistenti nell'attrezzo.

Esercizio fantastico per allenare i pettorali e tricipiti dove la chiave di volta è la discesa massima del busto che deve toccare il suolo, l'altezza delle maniglie dal pavimento vi permetterà uno stretching maggiore delle fibre muscolari pettorali rispetto ai classici push up.

 

 

FARMER'S WALK CON TRAP BAR

 

Esercizio derivante dall'allenamento strongman che è fantastico per allenare il condizionamento atletico. 

 

SCROLLATE CON TRAP BAR

Esercizio conosciuto anche con la denominazione shrug che serve per allenare i trapezi

 

JUMP SQUAT CON TRAP BAR

Sono SQUAT che vedono l'utilizzo della trap bar con il salto.

 

Spesso non si dispone di bilancieri, manubri e/o macchine per effettuare un allenamento completo e magari non si ha neppure la voglia o il tempo di preparare tutto il campo di battaglia, vediamo come allenarsi con solo la trap bar.

 

SCHEDA DI ALLENAMENTO BODY BUILDING CON TRAP BAR

total body

  1. STACCO 4 serie piramidali 12-10-8-6 reps
  2. SQUAT JUMP 2 serie x 12 reps
  3. FARMER'S WALK 2 serie x 40 metri con tot peso
  4. SCROLLATE 2 serie x 8 reps
  5. OVERHEAD PRESS 3 serie x 8 reps
  6. FLOOR PRESS 3 serie x 12 reps
  7. PUSH UP 2 serie x max reps

Circuit Training

  • stacco 25"
  • overhead 25"
  • farmer's walk 25"
  • floor press 25"
  • jump squat 25"
  • scrollate 25"
  • push up 25"

Recuperare 2' al termine e ripetere 4/5 volte

Buon ABC Allenamento



Potrebbe interessarti anche

5 Esercizi Insoliti da Inserire nel Vostro Workout
28 Marzo 2017

5 Esercizi Insoliti da Inserire nel Vostro Workout

Per evitare la monotonia dei soliti esercizi, e per allargare il proprio bagaglio tecnico personale, di tanto in tanto bisognerebbe provare qualche movimento alternativo, che sia altrettanto efficace per lo sviluppo fisico, con lo scopo di avere nuovo slancio verso l'allenamento e la crescita muscolare.

Stacco Gambe Tese Al Cavo Basso
24 Novembre 2018

Stacco Gambe Tese Al Cavo Basso

Lo stacco a gambe tese non è altro che una variante del classico stacco da terra, uno degli esercizi base del bodybuilding, avente però il focus sull'allenamento dei bicipiti femorali, che sono collocati nella parte posteriore delle cosce. Infatti rispetto allo stacco classico, in questa variante, i quadricipiti non sono reclutati e l'accento è sui muscoli lombari, sui glutei e sui bicipiti femorali (ischiocrurali).

Ultimi post pubblicati

BodyBuilding a Circuito Per Perdere Grasso e Conservare La Massa Muscolare
21 Aprile 2021

BodyBuilding a Circuito Per Perdere Grasso e Conservare La Massa Muscolare

Come Perdere peso in grasso, senza perdere muscoli

Non ci sono dubbi che l’esercizio, in particolare quello orientato all’allenamento della forza, possa contribuire al mantenimento della massa muscolare durante la riduzione del peso. Per perdere grasso bisogna mettersi a dieta, i provvedimenti dietetici devono dare particolare attenzione all’assunzione delle proteine

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari
08 Aprile 2021

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari

Scheda di Allenamento Old School anni 80

La monofrequenza “pura” non esiste, perché la fisiologia del nostro corpo va in una direzione completamente diversa. Chi pensa d’allenare un muscolo una volta a settimana in monofrequenza, in realtà non sa che sta facendo un allenamento pesante, più diversi richiami, perché nessun muscolo può mai lavorare in modo totalmente isolato. Fatta questa premessa entriamo nel nocciolo dell'articolo.