Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Alzata Laterale con Bilanciere

data di redazione: 21 Novembre 2017 - data modifica: 21 Aprile 2018
Alzata Laterale con Bilanciere

Alzata Laterale con Bilanciere è un movimento alternativo ai manubri e/o cavi per allenare il deltoide laterale.

  • Esercizio alternativo, il quale coinvolge anche gli obliqui, per mantenere la postura eretta ed evitare oscillazioni durante l'esecuzione del movimento.
  • I muscoli delle spalle e degli avambracci sono maggiormente coinvolti rispetto alle versioni tradizionali, e questo è dovuto al lavoro supplementare svolto per mantenere orizzontale il bilanciere durante l'arco del movimento.

Esecuzione esercizio

  • Afferrate un bilanciere o un ez-bar al centro con una mano.
  • Il braccio è appoggiato al fianco del braccio che ha impugnato il bilanciere.
  • Corpo Eretto
  • Piedi larghi quanto la larghezza delle spalle
  • L'altro braccio, che non lavora, va posizionato nell'anca, in modo tale da non dare ausilio o slancio per l'esecuzione dell'esercizio.
  • A questo punto sollevate il bilanciere sino all'altezza della spalla.
  • Nel punto apicale del movimento mantenete il bilanciere in equilibrio.
  • Ritornate nella posizione iniziale con movimento lento e controllato.

Considerazioni generali sullo sviluppo dei Deltoidi

I deltoidi sono un distretto muscolare di seconda fascia, pertanto vanno allenati in una certa maniera. I distretti muscolari di prima fascia sono: Cosce, Dorsali e Pettorali, tutto il resto è di seconda o terza fascia. 

Sapete benissimo che durante le distensioni pettorali intervengono anche i deltoidi nonché tricipiti, come per le trazioni e rematori intervengono trapezi, deltoidi posteriori nonché bicipiti.

Pertanto per lo sviluppo dei deltoidi, bisogna tenere conto di questi fattori, per l'inserimento degli esercizi e per il recupero tra le sedute di allenamento. 

Se allenate pettorali e tricipiti il lunedì, non potete allenare le spalle il martedì. 

Bisogna avere un quadro completo chiaro che ABC Allenamento FIT vi darà. I muscoli per crescere devono recuperare e la split routine settimanale è fondamentale.

Video dell'esercizio



Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Come migliorare nelle trazioni alla sbarra
29 Agosto 2016

Come migliorare nelle trazioni alla sbarra

l'esercizio migliore per lo sviluppo dorsale e delle braccia, consigli utili ed efficaci

Il termine trazioni alla sbarra indica un esercizio a corpo libero che consiste nel sollevare il proprio corpo attaccati con le mani ad una sbarra. In inglese le trazioni alla sbarra assumono dei nomi diversi in base alla variante: si parla di Pull-up nella versione a presa larga (piano frontale), mentre assume il nome di Chin-up la variante a presa stretta (piano sagittale)

Rematore - Guida Completa 1° Parte
24 Gennaio 2017

Rematore - Guida Completa 1° Parte

Il Rematore è uno dei movimenti migliori per costruire schiene spesse e larghe; unitamente alle trazioni alla sbarra, resta uno degli esercizi più efficaci, popolari e risolutivi eseguito in tutto il mondo in svariate discipline sportive.

Ultimi post pubblicati

I Migliori Esercizi Per Cosce Grosse e Funzionali
19 Febbraio 2020

I Migliori Esercizi Per Cosce Grosse e Funzionali

I muscoli delle gambe sono tra i più voluminosi, affamati di ossigeno e forti che abbiamo nel corpo. Allenarli coinvolge rapidamente la respirazione e il metabolismo. L'allenamento funzionale impiega i movimenti tipici pionieristici: accosciate, piegamenti braccia, piegamenti gambe, salti e tutte le forme di trazione.

Super Allenamento Per i Pettorali
19 Febbraio 2020

Super Allenamento Per i Pettorali

Lo sbaglio che effettuano moltissimi praticanti in palestra, in merito all’allenamento dei pettorali, è quello di concentrarsi esclusivamente sulle distensioni su panca piana con bilanciere. Questo esercizio base è importante, in quanto permette di aumentare la forza di base, ma non è esaustivo per incrementare la massa muscolare dei pettorali.