(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Alzata Laterale con Manubrio su di un Fianco

data di redazione: 13 Maggio 2014 - data modifica: 06 Marzo 2016
Alzata Laterale con Manubrio su di un Fianco

Esercizio di isolamento per i deltoidi laterali

Alzate laterali sdraiati su un di fianco

E' un esercizio non molto diffuso, che può aiutare tantissimo in caso di problemi articolari e di difficoltà di isolamento del deltoide laterale. In questa posizione lavorerò solo ed esclusivamente il deltoide laterale.

Posizione iniziale:

  1. Impugnate un manubrio con la mano sinistra [destra];
  2. sdraiatevi sul fianco destro [sinistro] su una panca (anche quella per addominali può andar bene) leggermente inclinata;
  3. a questo punto il manubrio dovrebbe essere appoggiato sulla coscia sinistra [destra]

Esecuzione dell’esercizio:

  1. piegare leggermente il braccio e mantenerlo in questa posizione per tutta la durata dell’esercizio;
  2. sollevare il manubrio con movimento semicircolare fino a portarlo quasi in verticale sopra l’articolazione della spalla
  3. abbassarlo lentamente con movimento inverso
  4. ripetere i punti 2 e 3 fino al completamento delle ripetizioni prefissate (o fino a quando ce la fate…)
  5. ovviamente, occorre ripetere la procedura anche con l’altro braccio

Questa variante delle classiche alzate laterali è davvero eccellente in quanto fa sì che il trapezio, con il movimento di elevazione della scapola, non possa aiutare il deltoide (e non è poco!).

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Rematore - Guida Completa 2° Parte
26 Gennaio 2017

Rematore - Guida Completa 2° Parte

Seconda parte della guida degli esercizi relativi al Rematore.

Lento Avanti VS Lento Dietro; Quale è il Migliore?
02 Ottobre 2014

Lento Avanti VS Lento Dietro; Quale è il Migliore?

Il PT Valente vi chiarisce ogni dubbio su questi due esercizi

Ci sono esercizi in palestra che riescono ad attirare particolari attenzioni tra i frequentatori della sala attrezzi in quanto appaiono più faticosi, complessi e con maggiori garanzie di ottenere un buon risultato inserendoli nella propria scheda di allenamento. Alcuni di questi però sono ormai sotto l’occhio della critica in quanto si pensa possano far male, provocando danni alla muscolatura, alle ossa e alle articolazioni.

Ultimi post pubblicati

Speciale Allenamento Deltoidi
20 Ottobre 2018

Speciale Allenamento Deltoidi

4 Esempi di Allenamento per Sviluppare i Deltoidi

I deltoidi sono muscoli collocati all’interno dell'articolazione della spalla, i muscoli deltoidi si suddividono in anteriori, mediali e posteriori, infraspinato, sovraspinato, piccolo rotondo e grande rotondo, sottoscapolare.

Gran Dentato
19 Ottobre 2018

Gran Dentato

Origine, Inserzione ed Azione

Il muscolo Gran Dentato è incluso tra i muscoli del cingolo scapolo-omerale. Con la sua azione porta in rotazione esterna la scapola, un movimento importante per l’elevazione dell’omero sopra i 90°, permette inoltre di far aderire la scapola al torace e può come azione secondaria coadiuvare i movimenti delle coste utili all’inspirazione.