(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Come Allenare Spalle e Braccia con un unico Esercizio Composto

data di redazione: 23 Luglio 2017
Come Allenare Spalle e Braccia con un unico Esercizio Composto

Il corpo umano, a livello muscolare, si può dividere in tre macro aree:

  • gambe
  • tronco
  • braccia

Le gambe sono composte in maniera sintetica da:

  • Bicipiti Femorali
  • Glutei
  • Polpacci
  • Quadricipiti

Il tronco è invece composto da:

  • Addominali
  • Dorsali
  • Fianchi
  • Lombari
  • Pettorali
  • Trapezi

Le braccia invece sono composte da:

  • Avambracci: composti da una fascia anteriore ed una posteriore, si collegano in basso ai muscoli della mano ed in alto ai bicipiti.
  • Bicipiti: composti da una fascia alta ed una bassa, si collegano in basso agli avambracci, in alto ai deltoidi ed alle loro spalle vi sono i tricipiti.
  • Deltoidi: composti da una fascia anteriore, da una fascia centrale e da una fascia posteriore; la prima si collega in basso coi bicipiti ed all'interno coi pettorali, mentre la seconda si collega a delta (ecco perchè "deltoidi") in basso con il "confine" tra bicipiti e tricipiti ed in fine quella posteriore si collega in alto con i trapezi ed in basso coi tricipiti e coi dorsali.
  • Tricipiti: composti da tre fasce, una esterna, una esterna ed una lunga che tiene unite le prime due; alle loro spalle vi sono i bicipiti e si collegano in alto col deltoide posteriore.

Da questa breve introduzione si evince che dividere il corpo in 3 parti, rispetta la nostra natura, allenare il tronco il lunedì, le gambe il mercoledì e le braccia al venerdì è sensato. Se allenate spalle, bicipiti e tricipiti in una seduta dedicata provate questo esercizio composto da inserire al termine dell'allenamento come finisher.

CURL PRESA INVERSA, PRESS E FRENCH CON BILANCIERE


1) Reverse Curl: Iniziate l'esercizio composto impugnando un bilanciere ez con una presa inversa, effettuate una ripetizione, portando il bilanciere nella parte superiore del petto.

2) Overhead Press: Da questa posizione, distendete le braccia sopra la testa, portando il bilanciere dietro le orecchie.


3) French press: Da questa posizione effettuate un'estensione del bilanciere dietro la testa.

Al termine dell'estensione, riportate il bilanciere nella posizione originale effettuando il movimento nel senso opposto.

Come effettuare l'esercizio?

  • Potete optare per 2 soluzioni, la prima consiste nell'effettuare una ripetizione per ogni movimento e quindi curl + press + french per 6 volte.
  • La seconda opzione consiste nell'effettuare prima 6 ripetizioni di curl inverso, poi 6 ripetizioni di press ed infine 6 ripetizioni di french press.

E' un esercizio composto da inserire al termine di una seduta per spalle, bicipiti e tricipiti, soprattutto quando avete poco tempo e dovete razionalizzare la seduta di allenamento.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Come Posizionare i Piedi nello Stacco da Terra?
26 Settembre 2016

Come Posizionare i Piedi nello Stacco da Terra?

Più volte vi sarete chiesti la giusta ed idonea posizione dei piedi da tenere durante l'esecuzione dello squat o dello stacco da terra

Curl con Manubri VS Curl con Manubri Alternati
14 Febbraio 2019

Curl con Manubri VS Curl con Manubri Alternati

Qual è il migliore esercizio con i manubri per allenare i bicipiti e perché?

L'allenamento dove si lavora con un manubrio alla volta, allenando ad esempio una spalla alla volta, un quadricipite alla volta o appunto un bicipite alla volta si chiama allenamento monolaterale .

Ultimi post pubblicati

Soufflè Proteici Al Cioccolato e Cocco
18 Febbraio 2019

Soufflè Proteici Al Cioccolato e Cocco

Volete terminare le vostre proteine al cioccolato realizzando una ricetta deliziosa? Vi consigliamo di provare il nostro soufflè proteico al cioccolato e cocco.
Preparazione: 20 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 2
Budino Proteico Alla Vaniglia
18 Febbraio 2019

Budino Proteico Alla Vaniglia

Il budino con latte e uova è un dolce altamente proteico ideale per una colazione o merenda da sportivo. In questa ricetta vi proponiamo un modo per farsi a casa propria un budino proteico con le vostre proteine del siero del latte. 
Preparazione: 40 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 2