ABC Allenamento
(0)
Carrello (00)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Curl con Bilanciere Ez collegato al Cavo Basso

data di redazione: 09 Dicembre 2015
Curl con Bilanciere Ez collegato al Cavo Basso

Fantastico Esercizio per la Massa dei Bicipiti che sfrutta 2 principi Fondamentali

Il Curl con Bilanciere è uno degli esercizi con i pesi più famosi al mondo, infatti quando si pensa al bodybuilding o ad esercizi muscolari le persone fanno il gesto della flessione del braccio simulando un ipotetico curl a vuoto.

Il curl con bilanciere si può effettuare sia con il bilanciere diritto, sia con il bilanciere Ez e sia con al cavo basso di una Ercolina. in questo articolo vi presenteremo il curl con bilanciere Ez collegato al cavo basso.

Prima di entrare nel merito dell'articolo, vediamo i problemi, dal punto di vista anatomico, che comporta l'utilizzo di un bilanciere diritto durante l'esecuzione del curl:

"Con le braccia in posizione estesa e con la classica impugnatura supina, a causa di un bilanciere dritto si ha una supinazione forzata che provoca una marcata tensione sia a carico del tendine del bicipite che dei muscoli epitrocleari. Questa modalità esecutiva, comune anche alle classiche trazioni alla sbarra può frequentemente portare a fenomeni come l'epitrocleite, quando addirittura non proceda verso situazioni più gravi."

Per queste ragioni, soprattutto li dove dovesse manifestarsi una sintomatologia dolorosa a carico del gomito, sarebbe opportuno preferire il bilanciere angolare al bilanciere dritto, non solo per l'esecuzione del curl in piedi ma anche per il curl alla panca Scott e in genere individuando delle varianti negli esercizi che ricalcano questo genere di movimento. Ecco spiegato il motivo per il quale consigliamo l'utilizzo di un bilanciere Ez per l'esecuzione del curl con bilanciere.

Il curl con bilanciere è un fantastico esercizio di bodybuilding che serve per aumentare la massa muscolare dei bicipiti, ha una fantastica fase concentrica del movimento, ovvero la fase dove si solleva il carico, ed una fase eccentrica scarsa, ovvero la fase di discesa, dove il carico per la forza di gravità scende in maniera molto veloce.

Il curl al cavo basso invece ha una fase eccentrica eccellente dove l'atleta dovrà lavorare sodo per mantenere la sbarra collegata al pacco pesi ed una fase concentrica scarsa, in quanto le carrucole aiutano molto l'ascesa del carico. In pratica il cavo basso vi darà quella tensione continua che non potete avere con un bilanciere.

Quindi:

  • La fase concentrica del bilanciere è da preferire alla fase concentrica eseguita al cavo basso
  • La fase eccentrica eseguita al cavo basso è da preferire alla fase eccentrica eseguita con un bilanciere tradizionale

Quindi l'idea è quella di unire i 2 esercizi, come?

ESECUZIONE ESERCIZIO

  1. Prendete una corda per l'allenamento dei tricipiti dotata di 2 asole, oppure una catena
  2. Avvolgete quindi la zona centrale del vostro bilanciere ez
  3. Collegate il bilanciere ez con un moschettone al vostro cavo basso
  4. Siete ora pronti per eseguire l'esercizio

  1. Impugnate il bilanciere con un'impugnatura medio larga, più o meno alla larghezza delle spalle
  2. Portate il bilanciere al mento, con un movimento di flessione delle braccia
  3. Cercando di non spostare i gomiti durante le prime ripetizioni
  4. Al termine i bicipiti andranno a fuoco e quindi sporcate la tecnica con il cheating, ovvero con il basculamento del corpo per portare su il bilanciere

Consigliamo 3-4 serie da 6-8 ripetizioni utilizzando un carico medio caricato sul bilanciere (60% del massimale) con un piccolo carico ai cavi ( a seconda della tipologia di macchina)



Potrebbe interessarti anche

Low Row Homemade
13 Novembre 2016

Low Row Homemade

Il Low Row non è altro che una macchina isotonica della famiglia dei Pulley, dopo anni di ricerche, i costruttori sono passati dal Pulley, al Vertical Row degli anni 90, sino ad arrivare al Low Row dei giorni nostri.

Guida Anatomica sui 13 Distretti Muscolari con i Migliori Esercizi di BodyBuilding - 2° Parte
06 Agosto 2015

Guida Anatomica sui 13 Distretti Muscolari con i Migliori Esercizi di BodyBuilding - 2° Parte

Seconda parte dell'articolo Guida Anatomica sui 13 Distretti Muscolari con i Migliori Esercizi di BodyBuilding dove abbiamo fornito nozioni sui vari distretti muscolari.

Ultimi post pubblicati

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari
08 Aprile 2021

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari

Scheda di Allenamento Old School anni 80

La monofrequenza “pura” non esiste, perché la fisiologia del nostro corpo va in una direzione completamente diversa. Chi pensa d’allenare un muscolo una volta a settimana in monofrequenza, in realtà non sa che sta facendo un allenamento pesante, più diversi richiami, perché nessun muscolo può mai lavorare in modo totalmente isolato. Fatta questa premessa entriamo nel nocciolo dell'articolo.

Massa Muscolare Scolpita - Programma Definitivo
07 Aprile 2021

Massa Muscolare Scolpita - Programma Definitivo

La routine di allenamento PHAT è stata progettata da Layne Norton bodybuilder e powerlifter. Il programma PHAT combina routine di bodybuilding e powerlifting in un unico programma di allenamento settimanale.