(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Esercizio di Rifinitura Pettorale

data di redazione: 06 Novembre 2017 - data modifica: 21 Aprile 2018
Esercizio di Rifinitura Pettorale

Around the world con manubri su panca

Avete mai sentito parlare dell'esercizio denominato AROUND THE WORLD

Nell'articolo HALO, vi avevamo parlato della versione funzionale effettuata in piedi. In questo post vedremo invece la versione culturistica da effettuare come esercizio di rifinitura per i pettorali. Milos Sarcev, culturista anni 90 è stato il primo a ripristinarlo perché l’ha fatto includere nel programmi pre-gara di Dennis Wolf, Hide Yamigishi, Silvio Samuel e ad altri bodybuilder che segue.  

L’around the world non è un costruttore di massa: non potete usare carichi pesanti e se lo fate rischiate di infortunarvi gravemente. Invece, come esercizio di rifinitura, spreme bene i pettorali allungando al contempo i dorsali, i deltoidi e persino un po’ i tricipiti.  

Questo esercizio è ottimo come movimento di rifinitura pettorale finale dopo aver eseguito un esercizio base con carichi sub-massimali ed una serie gigante con 4-6 esercizi.

Con questo esercizio tutte le fibre del petto vengono allungate e richiamate. 

Sia la parte alta dei pettorali, che quella mediana che quella bassa sono coinvolte durante l’esecuzione di questo esercizio. Potete utilizzare una panca piana o declinata.

  • La posizione di partenza è quella della croci con manubri su panca piana 
  • Dalla posizione iniziale dovete fare scendere i manubri fino al bacino. 
  • Controllando il peso la parte bassa dei pettorali entra in contrazione.
  • Mentre portate in basso le braccia ruotate le mani fino ad arrivare alla supinazione completa. 
  • Da questa posizione eseguite una rotazione del peso attorno alla spalla. 
  • Al termine di questa fase le braccia saranno completamente stese sopra la testa. 
  • Presa sempre in supinazione. In questa fase soprattutto la parte centrale del petto è coinvolta. 
  • Da questa posizione sui ritorna alla posizione di partenza, ruotando i pesi per riportarle alla posizione iniziale. In questa fase sono i pettorali alti a portare su il peso.

Non bisogna assolutamente utilizzare carichi elevati, anzi, dovete ricercare la tecnica ed il controllo del movimento il quale deve essere lento e controllato.  

TUTORIAL VIDEO

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Distensioni e Croci ai cavi bassi
02 Ottobre 2014

Distensioni e Croci ai cavi bassi

Combinazione di 2 Esercizi per l'allenamento dei Pettorali

La combinazione di Distensioni e Croci con i cavi bassi e manubri permette di stimolare in modo intenso i pettorali sfruttando il principio del cedimento muscolare .

Aperture ai Cavi Alti sdraiato su Panca inclinata per Sviluppare i Deltoidi Posteriori
24 Novembre 2016

Aperture ai Cavi Alti sdraiato su Panca inclinata per Sviluppare i Deltoidi Posteriori

Aperture ai Cavi Alti sdraiato su Panca inclinata per Sviluppare i Deltoidi Posteriori.

Ultimi post pubblicati

Come Farsi Una Scheda Da Soli
24 Aprile 2019

Come Farsi Una Scheda Da Soli

Oggi giorno, nonostante internet, workshop, libri, riviste, moltissime persone vanno in palestra senza un programma, improvvisano esercizi, copiano altri avventori con il risultato finale di allenarsi in maniera pessima, se non deleteria.

Dove Effettuare Le Tecniche Ad Alta Intensità?
23 Aprile 2019

Dove Effettuare Le Tecniche Ad Alta Intensità?

In un allenamento ad alta intensità il distretto muscolare target è spinto fino al limite massimo, producendo il massimo della forza possibile in quel determinato momento dell'esercizio effettuato.