(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Gli Esercizi più Efficaci nel Body Building

data di redazione: 14 Maggio 2014 - data modifica: 30 Settembre 2017
Gli Esercizi più Efficaci nel Body Building

BODY BUILDING: GLI ESERCIZI MIGLIORI

Nel body building ci sono un sacco di esercizi, un treno merci ma quali sono i migliori? O meglio quali sono i più efficaci dove la crescita muscolare è quasi garantita? In questo articolo faremo una carrellata dove vi daremo i nostri consigli su quali esercizi inserire nel vostro arsenale per costruire la massa muscolare.

PETTORALI

Distensioni su panca piana con bilanciere: è l'esercizio dove si usano i pesi più grandi per allenare pettorali, deltoidi e tricipiti, muscoli che in questo esercizio lavorano in sinergia. In una scheda di bodybuilding che si rispetti non potrà mai mancare questo esercizio in quanto non c'è nessuna macchina che può emularlo al 100%. Diventate ogni giorno più forte e vedrete che i risultati arriveranno. Garantito!

Croci con manubri su panca piana: è un esercizio di isolamento dove il pettorale è sottoposto ad un forte stretching, determinante per la crescita muscolare, non conta il peso, il carico spinto, conta scendere molto durante la fase eccentrica del movimento. E' un movimento da inserire nelle schede di aumento della massa muscolare, come intermezzo tra i vari esercizi di distensione.

Dip alle parallele: Probabilmente l'esercizio più importante per lo sviluppo di massa muscolare sui pettorali. I dip alle parallele sono un eccezionale esercizio multi-articolare per lo sviluppo di tutta la parte superiore del corpo e probabilmente l'esercizio più completo ed efficace per lo sviluppo dei muscoli pettorali. Questo esercizio non deve essere confuso con la sua variante per i tricipiti, perché richiede una tecnica differente.

SCHIENA

Stacco da terra: E' l'esercizio dove l'essere umano riesce a sollevare i pesi più elevati. Se fate 120 di panca, con lo squat sarete sui 150, ma con lo stacco 160-170 di massimale! Intervengono in sinergia un sacco di muscoli, ma in particolar modo: lombari, trapezi, quadricipiti, femorali. E' un movimento che serve per lo sviluppo della forza di base, l'importante è partire con la schiena inarcata e gambe semi flesse, partite alti, con piastre alte, si rischia meno. Con l'avvento del Crossfit sono tornati di moda i Bump del weightlifting, perfetti per effettuare stacchi da terra da manuale.

Trazioni alla sbarra: sollevare il vostro peso vi sembra uno scherzo? Ebbene questo esercizio a carico naturale è faticoso come pochi e vi darà uno stimolo pazzesco per la crescita di dorsali, trapezi e bicipiti. Usate una presa prona larghezza spalle o una presa parallela, la presa stretta ed inversa è pericolosa per gli strappi ai bicipiti. E' un esercizio che potrete farlo dovunque, basta una sbarra appesa al muro. 

Rematori: Se le trazioni vi serviranno per allargare i vostri muscoli dorsali, i rematori vi garantiranno un maggior spessore dorsale. Con il bilanciere userete carichi più elevati, ma la tecnica di esecuzione richiede esperienza, il manubrio invece permette a tutti di effettuare un rematore da manuale, senza rischi e con carichi elevati.

Pullover: Esercizio che serve per stirare i muscoli dorsali (anche pettorali) ed è un must come movimento di intermezzo tra le trazioni ed i rematori.

GAMBE

Squat: dona forza, massa e fa pure dimagrire. Lo squat unitamente allo stacco da terra è un vero è proprio terremoto metabolico per il nostro organismo, innesca un  processo di stimolazione ormonale incredibile. Più ormoni, più muscoli, meno grasso! Imparate bene la tecnica, la posizione dei piedi, la collocazione del bilanciere, la postura della schiena, lo sguardo e tanti altri piccoli particolari che caratterizzano questo movimento. Per imparare bene la tecnica bisogna utilizzare all'inizio carichi gestibili.

Pressa: E' un buon sostituto dello squat o un buon complemento, l'importante è usare una pressa 45 dove il peso vi schiaccia. La pressa orizzontale non serve a gente sana, perchèé c'è un gioco di carrucole dove l'atleta spinge una pedana fissa e non è la stessa cosa, se potete evitatela! Nella pressa 45 invece il peso schiacciando la gamba fa rompere le fibre innescando i processi di crescita. Le ultime presse sono straordinarie, in quanto hanno un movimento altamente ergonomico che vi farà lavorare solo le cosce evitando problemi alla schiena.

BRACCIA

Trazioni alla sbarra presa parallela: esercizio che mette al sicuro i bicipiti da eventuali infortuni ed è il migliore per acquisire forza di trazione nelle braccia.

Curl con bilanciere: Se non riuscite ad eseguire le trazione, migliorate la vostra forza con questo esercizio, il quale permette di utilizzare anche carichi elevati.

Curl con manubri: I manubri permettono la supinazione della mano e questo fattore è alquanto importante per stimolare al 100% i bicipiti.

Push Down con corda: Esercizio di puro isolamento per i tricipiti, dopo un determinato lavoro precedente è un must per i vostri ferri di cavallo.

SPALLE

Lento avanti: Esercizio da poter effettuare in piedi o seduto. E' un esercizio di forza per i deltoidi, che va eseguito soprattutto quando allenate le spalle in un giorno dedicato.

Alzate laterali: Si possono eseguire in vari modi e salse, allenano i deltoidi laterali e danno alle vostre spalle quella rotondità che altri esercizi per le spalle non vi potranno garantire.


Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Squat con Bilanciere
02 Ottobre 2014

Squat con Bilanciere

L'Esercizio Migliore per la Costruzione della Massa delle Gambe e Non Solo

Il termine inglese squat è uno dei più conosciuti dai frequentatori di palestre, letteralmente il verbo "to squat" significa accovacciarsi. Lo Squat con bilanciere è sicuramente uno degli esercizi più importanti nella panoramica della pesistica

Bicipiti : Curl con Manubri VS Curl con Manubri Alternati
02 Ottobre 2014

Bicipiti : Curl con Manubri VS Curl con Manubri Alternati

Qual'è il migliore esercizio con i manubri per allenare i bicipiti e perché?

L'allenamento dove si lavora con un manubrio alla volta, allenando ad esempio una spalla alla volta, un quadricipite alla volta o appunto un bicipite alla volta si chiama allenamento monolaterale .

Ultimi post pubblicati

Stacco Gambe Tese Al Cavo Basso
18 Novembre 2018

Stacco Gambe Tese Al Cavo Basso

Lo stacco a gambe tese non è altro che una variante del classico stacco da terra, uno degli esercizi base del bodybuilding, avente però il focus sull'allenamento dei bicipiti femorali, che sono collocati nella parte posteriore delle cosce. Infatti rispetto allo stacco classico, in questa variante, i quadricipiti non sono reclutati e l'accento è sui muscoli lombari, sui glutei e sui bicipiti femorali (ischiocrurali).

Muesli Croccante Con Mirtilli e Nocciole
18 Novembre 2018

Muesli Croccante Con Mirtilli e Nocciole

Il MUESLI è una miscela di fiocchi d’avena e altri prodotti a base di cereali e frutta, come frutta secca, uvetta e noci. Si accompagna al latte, yogurt o succo di frutta ed è solitamente mangiato per colazione o per una cena leggera.
Preparazione: 5 min.
Difficoltà: 1
N. porzioni: 1