(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Guida Anatomica sui 13 Distretti Muscolari con i Migliori Esercizi di BodyBuilding

data di redazione: 05 Agosto 2015
Guida Anatomica sui 13 Distretti Muscolari con i Migliori Esercizi di BodyBuilding

In questo articolo vi forniremo brevi tavole schematiche dei principali muscoli da allenare in palestra con:

  • caratteristiche: se mono o biarticolari
  • inserzioni
  • azione sui capi ossei
  • modi di allenamento nei piani, cioè posizioni fondamentali
  • esercizi fondamentali e complementari, con punti di sinergia: * bassa / ** media / *** alta
  • controindicazioni
MUSCOLO TRAPEZIO
CARATTERISTICHE MONOARTICOLARE (BIARTICOLARE)
INSERZIONI

DALLE CERVICALI E DORSALI (+ LINEA NUCALE)

ALLA SCAPOLA

AZIONE ALZA LE SPALLE E LE POSTERIORIZZA
MODI DI ALLENAMENTO ALZARE LE SPALLE
ESERCIZI FONDAMENTALI SCROLLATE CON MANUBRI O BILANCIERE (***)
ESERCIZI COMPLEMENTARI
  • SCROLLATA 1 MANUBRIO (***)
  • SCROLLATE AL PECK DECK (***)
  • TIRATE AL MENTO (***) CAVI MANUBRI BILANCIERE
  • LENTO DIETRO (ULTIMO TRATTO **)
  • SCROLLATE DA SEDUTI ALLA MACCHINA (*)
CONTROINDICAZIONI
  • SCOLIOSI
  • CIFOLORDOSI
  • ASSIMETRIE DEL BODYBUILDER
  • esempio: trapezi enormi con spalle strette

 

 

MUSCOLO DELTOIDE
CARATTERISTICHE MONOARTICOLARE
INSERZIONI

DALLA CLAVICOLA E SCAPOLA

ALL'OMERO

AZIONE ABDUCE IL BRACCIO DAL TRONCO NEI 3 PIANI
MODI DI ALLENAMENTO

3 MODI:

  • A) ANTERIORE: ABDUZIONE ANTERIORE
  • B) MEDIO: ABDUZIONE LATERALE
  • C) POSTERIORE: ABDUZIONE POSTERIORE
ESERCIZI FONDAMENTALI LENTO AVANTI E DIETRO BILANCIERE (***)
ESERCIZI COMPLEMENTARI
  • TIRATE AL MENTO (**)
  • ALZATE FRONTALI (**)
  • PANCA ALTA 60-70° (***)
  • ALZATE LATERALI (**)
  • REMATORE CON BILANCIERE GOMITI LARGHI (*)
CONTROINDICAZIONI
  • NESSUNA

 

 

MUSCOLO PETTORALE
CARATTERISTICHE MONOARTICOLARE (BIARTICOLARE)
INSERZIONI

DALLA CLAVICOLA (PETTORALE ALTO)

ALLO STERNO (PETTORALE MEDIO)

ALLE COSTOLE (PETTORALE BASSO)

CON UN TENDINE ALL'OMERO

AZIONE

ADDUCE IL BRACCIO AL TORACE ANTERIORMENTE

NELLE VARIE DIREZIONI

ABDUCE LA SPALLE AL TORACE

MODI DI ALLENAMENTO

3 MODI:

  • ADDUZIONE BRACCIA ALTE
  • ADDUZIONE BRACCIA A 90° TORACE
  • ADDUZIONE BRACCIA BASSE
ESERCIZI FONDAMENTALI DISTENSIONI CON BILANCIERE PANCA PIANA (***)
ESERCIZI COMPLEMENTARI
  • PANCA INCLINATA 30° MANUBRI (***)
  • PANCA INCLINATA 30° BILANCIERE (*)
  • PANCA DECLINATA BILANCIERE (**)
  • CROCI PIANE MANUBRI (**)
  • CROCI PANCA INCLINATA (*)
  • CROCI AI CAVI (*)
  • PULLOVER (***)
  • PECTORAL MACHINE (*)
  • CHEST PRESS (*)
CONTROINDICAZIONI
  • CIFOSI
  • SCAPOLE ALATE
  • SCOLIOSI

 

 

MUSCOLO ADDOMINALI
CARATTERISTICHE PLURI-ARTICOLARI
INSERZIONI

RETTI: DALLO STERNO AL PUBE

TRASVERSI: DALLE COSTOLE AL BACINO

OBLIQUI: DALLE COSTOLE AL BACINO

AZIONE

RETTI: FLETTONO IL BUSTO SUL BACINO E VICEVERSA

TRASVERSI: SINERGICI AI RETTI E RUOTANO

OBLIQUI: FLETTONO E RUOTANO LATERALMENTE IL BUSTO

SUL BACINO

MODI DI ALLENAMENTO

RETTI: FLESSIONE BUSTO SUL BACINO E VICEVERSA

TRASVERSI: FLESSIONE E TORSIONE BUSTO BACINO

OBLIQUI: FLESSIONE LATERALE BUSTO BACINO

ESERCIZI FONDAMENTALI

RETTI: SIT-UP E CRUNCHES (**)

TRASVERSI : SIT UP CON TORSIONE (***)

OBLIQUI: RUSSIAN TWIST (***)

ESERCIZI COMPLEMENTARI NUMEROSE VARIANTI DEGLI ESERCIZI SOPRA ELENCATI
CONTROINDICAZIONI
  • CIFOSI
  • CERTI TIPI DI SCOLIOSI

 

MUSCOLO GRUPPO DEI PARASCAPOLARI
CARATTERISTICHE MONOARTICOLARE
INSERZIONI

varie inserzioni fra omero e punti delle scapole nonché

di vertebre cervicali e dorsali

AZIONE RUOTANO LE SPALLE E LE POSTERIORIZZANO
MODI DI ALLENAMENTO

FONDAMENTALE: APERTURA DELLE SPALLE - TRAZIONI

POSTERIORI BRACCIA APERTE O CHIUSE

ESERCIZI FONDAMENTALI

REMATORE BILANCIERE (***)

LAT MACHINE DIETRO IL COLLO (***)

ESERCIZI COMPLEMENTARI
  • ROWING
  • ALZATE A 90 VARIE SALSE
  • VERTICAL ROW BRACCIA ALTE E LARGHE
  • SCROLLATE
CONTROINDICAZIONI
  • DORSO PIATTO

 

Fine Prima parte, To be Continued ...con le altre tavole

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Consigli sullo Stacco da Terra THE DEADLIFT
02 Ottobre 2014

Consigli sullo Stacco da Terra THE DEADLIFT

Stacco da terra esercizio di forza e massa globale

  Lo Stacco da terra è un esercizio base multi articolare dove lavorano tantissimi muscoli del corpo umano assieme all'unisono , perché non sono solo le gambe ad essere sollecitate, ma anzi un grosso sforzo lo effettuano tutti i muscoli del dorso, dei trapezi e anche le braccia, soprattutto gli avambracci.   Proprio per questo risulta essere un esercizio molto faticoso, che...

Migliorare Tecnicamente lo Squat con Bilanciere per Avere Più Massa Muscolare
21 Febbraio 2017

Migliorare Tecnicamente lo Squat con Bilanciere per Avere Più Massa Muscolare

Mini Guida su come Migliorare la Tecnica di Esecuzione dello Squat con Bilanciere

La tecnica di esecuzione appropriata è importante per tutti gli esercizi con i pesi, a maggior ragione per i movimenti complessi come ad esempio lo squat con bilanciere, lite motive di questo articolo.

Ultimi post pubblicati

Brazilian Jiu Jitsu Kids
20 Gennaio 2019

Brazilian Jiu Jitsu Kids

Fa Davvero Bene Ai Bambini?

Il bjj è perfetto per i bambini e le bambine perché in giovane età gli effetti positivi sul corpo e sulla mente sono amplificati; in più al gioco si unisce un sistema di autodifesa non violento, immediato e completo. In poco tempo i bambini aumenteranno la loro forza negli arti e nel tronco, la schiena e le articolazioni si rinforzeranno e diventeranno più flessibili, aumenterà la loro coordinazione e sia l’apparato respiratorio che quello cardiocircolatorio ne trarranno beneficio.

Terminator 6 con Arnold Schwarzenegger
20 Gennaio 2019

Terminator 6 con Arnold Schwarzenegger

La nuova storia si collegherà direttamente a T2, aprendo a un interessante (e non di poco conto) interrogativo: come sarà risolto il "problema età" di Arnold? Quando Arnold Schwarzenegger ha girato Terminator 2 - Il Giorno del Giudizio aveva 44 anni. Oggi l'attore ne ha 71 anni già compiuti e, per quanto se li porti benissimo, il suo aspetto è (inevitabilmente) diverso da quello che aveva nel 1991. Ma a quanto pare, la cosa non preoccupa James Cameron.