(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

I Segreti Di Tom Platz Per Eseguire Uno Squat Perfetto

data di redazione: 11 Febbraio 2018 - data modifica: 21 Aprile 2018
I Segreti Di Tom Platz Per Eseguire Uno Squat Perfetto

I Segreti Di Tom Platz Per Eseguire Uno Squat Perfetto? 

Tom Platz è un ex culturista statunitense, classe 1955, noto soprattutto per lo sviluppo dei suoi arti inferiori (quadricipiti-ischiocrurali-polpacci), da molti ritenuti i migliori al mondo, è stato uno tra i più importanti culturisti dell'era dopo Schwarzenegger. 

E' senza ombra di dubbio l'icona mondiale dell'allenamento delle gambe e quindi una sorta di re dello squat. 

Lo Squat secondo Tom Platz:" Credo che gli esercizi in posizione accosciata siano il movimento migliore per la parte inferiore del corpo e probabilmente il miglior esercizio per tutto il corpo. La sollecitazione maggiore è sui muscoli quadricipiti, glutei, muscoli erettori. Sollecitazione secondaria è sulla parte posteriore delle cosce, sulla parte superiore della schiena ed addominali."

Esecuzione dello Squat Secondo Tom Platz

  • Posizionate un bilanciere olimpionico su una rastrelliera (squat rack) 
  • Caricatela con il peso che dovete utilizzare nel vostro programma di allenamento
  • Mettete i piedi direttamente sotto l'asta, piegate le gambe e sistemate l'asta sui muscoli trapezi, dietro il collo
  • Per equilibrare il peso sulle spalle, afferrate l'asta a metà strada tra di esse ed i dischi del bilanciere
  • Raddrizzate le gambe per sollevare l'asta dalla rastrelliera ed indietreggiate due o tre piedi dagli appoggi
  • Distanziate i piedi alla larghezza delle spalle, con le punte leggermente rivolte all'esterno
  • Tendete i muscoli della schiena e mantenete il busto il più possibile eretto durante l'esercizio
  • Potete aiutarvi a mantenere la schiena diritta concentrando lo sguardo su un punto della parete a livello della testa quando eseguite il movimento
  • A questo punto piegate lentamente le cosce ed abbassate il corpo nella posizione di massima accosciata
  • Senza rimbalzare nel punto basso del movimento, raddrizzate in maniera più dinamica le cosce e ritornate al punto di partenza.
  • Ripetete per il numero di volte previsto dal programma di allenamento

Prima di iniziare lo squat con carichi pesanti, è essenziale che trascorriate almeno dieci minuti stirando quadricipiti, tendini e muscoli dei fianchi. 

Tom Platz consiglia di eseguire parecchi ripetizioni di squat a corpo libero e di eseguire 3-4 serie di avvicinamento al carico target con carichi progressivi effettuando serie da 5-6 ripetizioni per riscaldare completamente articolazioni e muscoli.

Se trovate difficoltà ad equilibrare il corpo, durante l'esecuzione dello squat, potete indossare scarpe con tacchi leggermente alti. 

A tal proposito abbiamo redatto un articolo a parteleggi qui.

Tom Platz suggerisce che, con carichi pesanti submassimali, bisogna indossare una cintura da sollevamento chiusa strettamente intorno alla vita per aiutarvi a sostenere la parte più bassa della schiena e dell'addome durante l'esercizio.

Molti atleti eseguono squat parziali abbassandosi solo fino a metà o a tre quarti, oppure al limite del parallelo. 

Tuttavia, secondo il Re dello Squat, il segreto per eseguire un'accosciata perfetta è scendere nel punto più basso possibile. Per riuscire nell'intento è necessario abbassare i carichi di sollevamento sino a quando non si avrà preso dimestichezza con il movimento. 

Tom Platz è diventato una leggenda per l'incredibile intensità dei suoi allenamenti. Tom quando pesava meno di 230 libbre (104 kg), ha effettuato otto ripetizioni con 635 libbre (288 kg) e 52 ripetizioni con 350 libbre (158 kg). 

In numerose occasioni, si è accucciato per 10 minuti consecutivi per più di 100 ripetizioni con 225 libbre (102 kg). Celebre è diventato il video che vede Tom Platz macinare 23 ripetizioni con 495 libbre (224 kg) con le sue cosce che scendono sotto parallelo.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Trazioni a braccio dritto e a busto flesso
14 Febbraio 2019

Trazioni a braccio dritto e a busto flesso

Esercizio di bodybuilding sconosciuto per allenare Dorsali e Deltoidi Posteriori

Esercizio di trazione con manubrio per isolare i muscoli dorsali con un risparmio dei muscoli bicipiti

Pullover al cavo basso a braccia tese su panca reclinata
23 Febbraio 2015

Pullover al cavo basso a braccia tese su panca reclinata

Variante del Pullover classico

L'allenamento dorsale comincia a stancarvi? Ecco un esercizio di bodybuilding innovativo per rompere la monotonia e concludere in bellezza le vostre sessioni di allenamento. Questo esercizio può essere considerato anche come esercizio di congiunzione tra pettorali e dorsali, se li allenate in un'unica seduta, in quanto il pullover è un ottimo esercizio di stretching "forzato" per i pettorali ed un ottimo esercizio di allungamento dorsale.

Ultimi post pubblicati

Come Farsi Una Scheda Da Soli
24 Aprile 2019

Come Farsi Una Scheda Da Soli

Oggi giorno, nonostante internet, workshop, libri, riviste, moltissime persone vanno in palestra senza un programma, improvvisano esercizi, copiano altri avventori con il risultato finale di allenarsi in maniera pessima, se non deleteria.

Dove Effettuare Le Tecniche Ad Alta Intensità?
23 Aprile 2019

Dove Effettuare Le Tecniche Ad Alta Intensità?

In un allenamento ad alta intensità il distretto muscolare target è spinto fino al limite massimo, producendo il massimo della forza possibile in quel determinato momento dell'esercizio effettuato.